Ultime recensioni

img

Below

di Győző Baki / Baboy P 23 dic 2018
Below è un titolo senza eguali, che si destreggia tra elementi roguelike e souls-like unendoli però a tante idee originali. Lo stile è raffinato, il mondo minimalista ma pieno di sorprese, l'esplorazione e la sperimentazione prendono il sopravvento uniti a una difficoltà che non perdona, spiegazioni praticamente inesistenti, e tantissimo trial and error. E' un'esperienza lunga e memorabile che premia i più audaci, ma il gameplay e il bilanciamento presentano alcune lacune che non gli permettono di diventare un titolo consigliabile senza riserve. Below ci immerge in un mondo misterioso nel quale dobbiamo capire da soli ogni più piccola cosa, ma talvolta questo fascino lascia purtroppo spazio alla noia e alla frustrazione. Sicuramente è un'avventura che merita di essere provata, e se disponente del Game Pass vi consigliamo di farlo senza remore quanto prima. 7.5
img

Just Cause 4

di Mirko Rossi / Thor P 20 dic 2018
Just Cause 4 prosegue sulla strada tracciata dai suoi predecessori, nel bene e nel male. Le potenzialità storiche della serie e le interessanti novità introdotte in questo capitolo si scontrano infatti con una realizzazione tecnica altalenante, con un gameplay fin troppo ripetitivo e con una generale superficialità. Il risultato è un titolo divertente e godibile sul breve periodo, soprattutto per i fan storici della saga, ma che non riesce a fare quel passo in più che gli permetterebbe di attirare nuovi fan o di coinvolgere i giocatori tanto a lungo da rimanere impresso nella loro memoria. 7.0
img

Horizon Chase Turbo

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 19 dic 2018
Personalmente mi sono divertito molto con Horizon Chase Turbo e credo che come opera nostalgica per richiamare i cult degli anni 90 sia davvero ben fatta, di ottima qualità. Purtroppo ciò che maggiormente fa storcere il naso è la mancanza di elementi capaci di innovare o rinnovare tale esperienza: oggi i giocatori sono abituati a molto di più, quindi se lo valutiamo come gioco a sé e non come opera di nostalgia, Horizon Chase Turbo non dispone di quella “forza” in più per farsi apprezzare in tempi recenti. Lo stile grafico, i contenuti e soprattutto l’incredibile velocità in pista divertono sicuramente, ma difficilmente riuscirà ad imporsi. Bisogna comunque dare atto ai ragazzi di Aquiris Game Studio per l’ottimo lavoro svolto. 7.0
img

Monster Boy e il Regno Maledetto

di Antonello Santopaolo / Ans360one P 19 dic 2018
Monster Boy e il Regno Maledetto si è rivelato essere un platform game estremamente coinvolgente, ricco di sorprese e ben calibrato, tra ambientazioni animate da vivaci colori e un gameplay con un’enorme varietà di situazioni, il tutto con un livello di sfida che lo rende impegnativo ma mai frustrante, dandoci così molte soddisfazioni per ogni risultato raggiunto. Se amate i platform games ed in particolare il genere metroidvania, non potete proprio farvelo sfuggire: è semplicemente fantastico. 9.0
img

Mutant Year Zero: Road to Eden

di Giuseppe Genga / Neural P 17 dic 2018
Mutant Year Zero: Road to Eden arricchisce e svecchia una delle più classiche formule della strategia a turni con una struttura narrativa appassionante, un inedito gameplay esplorativo ed una riuscitissima componente stealth, consegnandoci un titolo che tutti gli amanti del genere dovrebbero provare. Incrociamo le dita sulla produzione di un seguito! 8.5
img

Ashen

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 16 dic 2018
Dopo anni di attesa, qualche rinvio e qualche sparizione dalle scene, Ashen è finalmente tra noi e si mostra in gran forma. Un action-RPG che offre dinamiche interessanti, una narrativa coinvolgente ed uno stile tutto suo molto particolare. La durata di circa venticinque ore è tra l’altro un sinonimo della cura con cui è stato realizzato, anche se vi suggerisco di passare alla modalità Progenie di Sissna che vi farà ricominciare il gioco con qualche difficoltà maggiore in termini di salute e resistenza. Mi ritrovo quindi a complimentarmi con estrema sincerità con i ragazzi di Aurora44 per la loro voglia di affermarsi in questo campo. Non posso che sperare in un seguito ancora più profondo e dinamico, perché per quanto concerne il genere souls-like, Ashen è sicuramente uno dei titoli più interessanti presenti sul mercato. 8.3
img

SteamWorld Dig 2

di Győző Baki / Baboy P 15 dic 2018
SteamWorld Dig 2 è uno di quei sequel che fanno diventare il capitolo precedente quasi ingiocabile per quanto riescono a migliorarne la formula. Un valido gioco di esplorazione di miniere con aree generate casualmente diventa così un eccellente metroidvania ben studiato in ogni area, con un sistema di progresso azzeccatissimo, aree molto differenti tra loro, segreti creativi ed un azzeccato umorismo. Se siete fan del primo capitolo non potete perdervi SteamWorld Dig 2, mentre se invece non conoscevate la saga e siete alla ricerca dell'incrocio perfetto tra Metroid e Mr Driller, l'avete trovato. 8.5
img

RIDE 3

di Diego M. Martini / pipco P 9 dic 2018
RIDE 3, ancor prima d’essere un ottimo gioco dedicato agli appassionati delle moto, è un tributo alla cultura motociclistica. Il nuovo prodotto Milestone, pur presentando qualche bug estetico evidente, ha fatto tecnicamente un salto avanti grazie all’adozione completa dell’Unreal Engine 4 e a una modalità Carriera nuova che lo posiziona come punto di riferimento per chi non vuole solo divertirsi giocando ma è un appassionato del mondo delle due ruote e vuole approfondirne tutti gli aspetti. Senza rappresentare, forse volutamente, il top in ambito simulativo, RIDE 3 ha molti punti di forza che lo rendono affascinante e divertente. 8.6
img

Bendy and the Ink Machine

di Győző Baki / Baboy P 9 dic 2018
Bendy and the Ink Machine ha un concetto affascinante unito a uno stile davvero accattivante, rendendo questa breve ma intensa avventura horror in prima persona un viaggio folle ma memorabile. Purtroppo però una realizzazione tecnica deludente, una traduzione approssimativa, enigmi spesso banali e ripetitivi e un gameplay fin troppo macchinoso rendono l'esperienza di gioco molto meno piacevole di quanto potrebbe essere, con alla fine la storia e le atmosfere come elementi unici a trascinare un titolo che, come giocabilità, offre parecchia frustrazione e noia. Si tratta comunque di un'avventura unica con uno stile originale e un tema che non ho mai visto affrontato in un videogioco, per cui chi è capace di chiudere un'occhio sulle pecche non indifferenti di Bendy and the Ink Machine può sicuramente trovare del fascino in quest'avventura horror in prima persona. 6.8
img

The First Tree

di Antonello Santopaolo / Ans360one P 7 dic 2018
Quella di avere un gameplay estremamente semplificato è una caratteristica comune per i walking simulator, non necessariamente negativa. Qui però i problemi sono ben altri, a partire dai comandi poco reattivi e imprecisi fino ad arrivare ad una eccessiva ripetitività del gameplay che prova a volte ad essere anche una sorta di platform, visto che dovremo fare alcuni salti, ma purtroppo fallisce clamorosamente nella sua componente più videoludica. A questo aggiungiamo che le fasi esplorative sono alquanto noiose e prive di mordente, ed il quadro è chiaro. In sostanza ci troviamo con una storia commovente e profonda, ma che le meccaniche di gioco non riescono a valorizzare. 6.7
img

The Gardens Between

di Giuseppe Genga / Neural P 3 dic 2018
The Gardens Between è una piccola gemma indie, un'avventura intimista e persino struggente narrata in maniera originale ed accompagnata da un gameplay ad enigmi impegnativo e stimolante. Purtroppo il tutto termina prima di quanto avremmo desiderato, ed il rapporto durata/prezzo non è forse dei migliori, ma se amate gli enigmi e le avventure narrative è sicuramente da avere. Ma se avete un abbonamento ad Xbox Game Pass e non l'avete ancora giocato, non aspettate oltre e correte a recuperarlo! 8.0
img

Darksiders III

di Andrea Giuliani / Linker360 P 1 dic 2018
È quasi un miracolo che Darksiders III sia uscito, e non smetterò mai di ringraziare THQ Nordic per aver salvato la serie. Spero tuttavia che per il prossimo capitolo la situazione finanziaria sia migliorata permettendo al team di continuare con la visione tracciata dai primi due giochi, poiché purtroppo Darksiders III non riesce a tenere il confronto con i predecessori. Mentirei tuttavia se dicessi che è un brutto gioco, perché la storia di Furia e del mondo di gioco mi ha appassionato e il gameplay, per quanto semplificato, mi ha comunque divertito e intrattenuto. Peccato solo per un comparto tecnico che sembra uscito dalla scorsa generazione e soprattutto dei problemi di caricamenti e freeze continui che rendono l’esperienza al limite dell’ingiocabile. Se THQ Nordic riuscirà a risolvere in breve tempo questi problemi, il gioco potrebbe tranquillamente meritare anche un voto in più, ma allo stato attuale Darksiders III è un titolo comunque divertente ma che soffre terribilmente per il suo sviluppo travagliato. 7.0
img

Fallout 76

di Davide Ambrosiani / Ambro P 26 nov 2018
Il lavoro fatto da Bethesda con Fallout 76 porta ad un'alternanza fra delusione, per quello che se fatto a modo sarebbe stato un Fallout con buone idee e un mondo molto molto (molto!) interessante, e rabbia perché tutto ciò non è avvenuto. Forse (e ce lo aspettiamo) nei prossimi mesi i problemi più grossi saranno risolti, forse si aggiungeranno i PNG, un sistema di PVP più sensato, un insediamento che non scompare e forse ne parleremo ancora alla luce dei suoi miglioramenti. Ma ora, ad oggi, quello che funziona in Fallout 76 è quello che ha ereditato da Fallout 4, che costituisce la metà del gioco. E se funziona la metà, vale la metà. 5.0
img

Farming Simulator 19

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 25 nov 2018
Farming Simulator 19 migliora l’esperienza della precedente edizione con l'aggiunta di mezzi, piantagioni, tecnologie e, soprattutto, la possibilità di allevare e utilizzare i cavalli; il motore grafico evidenzia un maggior realismo visivo soprattutto nella realizzazione dei mezzi, mentre gli scenari continuano a risultare ancora un po' troppo spogli. Ottima la trovata della gestione delle erbacce e della calce viva, soprattutto per i giocatori più esigenti. Comunque a causa della sua atavica lentezza, ovviamente legata alla tipologia del gioco, il titolo Giants Software non riuscirà ad uscire dalla nicchia di appassionati di questo genere pur includendo delle agevolazioni pensate per i neofiti. 7.5
img

Achtung! Cthulhu Tactics

di Giuseppe Genga / Neural P 24 nov 2018
Achtung! Cthulhu Tactics ha fin troppo il sapore di un'occasione persa: un titolo di combattimenti a turni tra soldati nazisti e miti di Cthulhu avrebbe potuto essere davvero interessante e divertente, ed in parte riesce anche ad azzeccare il cuore dell'esperienza, ossia il gameplay tattico; troppi problemi gli impediscono però di elevarsi dalla semplice sufficienza, in primis una forte mancanza di varietà (nonostante la relativa brevità del gioco), una pessima IA nemica ed una storia che dimenticherete subito dopo i titoli di coda. Peccato. 6.0