L'autore

autore

Classe 1985 e cresciuto a pane, Commodore e Amiga, nel 1991 riceve il suo primo NES e da allora niente è più lo stesso. Attraversa tutte le generazioni di console tra platform, GDR, giochi di guida e FPS fino al 2004, quando approda su Xbox. Ancora oggi, a distanza di anni, vive consumato da questo sentimento dividendosi tra famiglia, lavoro, videogiochi, corsa, cinema e serie TV, nell’attesa che qualcuno scopra come rallentare il tempo per permettergli di dormire almeno un paio d’ore per notte.

  • Articoli (214)
  • News (7)

RECENSIONE - Immortals Fenyx Rising

P 19 dic 2020
Immortals Fenyx Rising è un’avventura divertente e godibile, che non tenta mai di strafare proponendo un sistema di gioco “classico” condito con tutto il fascino della mitologia greca e con un’abbondante dose di humor sopra le righe. Il gameplay offre il giusto compromesso tra profondità e immediatezza, risultando nel complesso più che soddisfacente grazie alla presenza di un combat system solido e all’ottimo lavoro svolto nel inserire nel titolo enigmi bilanciati e dungeon disegnati alla perfezione. Sicuramente si poteva fare qualcosa di più per rendere i nemici meno ripetitivi e per aumentare il ritmo nella prima parte del gioco, ma nel complesso si tratta di difetti minori che intaccano solo in minima parte le qualità di un titolo open-world che mette da parte ogni pretesa di confrontarsi con le grandi saghe per offrire ai giocatori un’esperienza diversa e ben caratterizzata. Un titolo che tutti gli appassionati del genere dovrebbero sicuramente considerare di aggiungere alla propria collezione. 8.2

RECENSIONE - Gears Tactics

P 23 nov 2020
Gears Tactics è un strategico a turni solido, che miscela in modo sopraffino strategia e azione per offrire ai giocatori un gameplay “ibrido” capace di accontentare sia gli amanti dei combattimenti a turni che coloro che prediligono l’azione. A fare da collante tra queste due anime ci pensano l’universo di Gears of War, perfettamente riprodotto nel gioco sia per quanto riguarda le ambientazioni sia per quanto riguarda le atmosfere, e il comparto tecnico, che sfrutta in modo adeguato il motore grafico per trasportare sullo schermo tutta la brutalità e la ferocia degli scontri tra C.O.G. e Locuste. La somma di tutti questi elementi permette al gioco di scrollarsi di dosso l’aura dello “spin-off” e di guadagnarsi sul campo la medaglia di capitolo vero e proprio della saga, nonostante l’eccessiva ripetitività di alcuni passaggi. Un titolo che tutti gli appassionati di giochi strategici dovrebbero assolutamente giocare e che tutti i fan della saga di Gears dovrebbero provare almeno una volta. 8.5

RECENSIONE - The Dark Pictures: Little Hope

P 12 nov 2020
The Dark Pictures: Little Hope è un ottimo secondo capitolo, che prosegue sulla strada tracciata dal suo predecessore e corregge alcuni dei difetti che hanno impedito a Man of Medan di raccogliere i risultati sperati. La struttura a metà tra il gioco e il film è rimasta sostanzialmente invariata, ma si accompagna a una trama più stratificata e, soprattutto, a un gameplay più solido e comunque facile da padroneggiare. Qualche difetto purtroppo rimane, specie sotto il profilo tecnico, ma l’elevata rigiocabilità, la possibilità di vivere l’intera esperienza in compagnia e il prezzo budget riescono tranquillamente a far passare in secondo piano questo aspetto. Ovviamente non è un gioco per tutti, ma se siete amanti dei titoli horror e siete alla ricerca di un titolo con il quale passare più di qualche serata, magari anche in compagnia, la nuova avventura di Supermassive Games è sicuramente quello che fa al caso vostro. 8.5

ANTEPRIMA - Immortals Fenyx Rising - provato in anteprima

P 22 ott 2020
Ubisoft ci ha permesso di giocare in anteprima ben 4 ore di Immortals Fenyx Rising, la nuova interessante IP action-adventure che ci immergerà in un vasto, vivo e completamente aperto mondo mitologico. Continuate a leggere per sapere di cosa si tratta e conoscere le nostre prime impressioni!

RECENSIONE - Star Wars: Squadrons

P 18 ott 2020
Star Wars: Squadrons è un gioco di combattimenti spaziali solido e dotato di un gameplay profondo, appagante e divertente. Il titolo sviluppato da EA Motive, pur senza brillare per la quantità di contenuti proposti o per la profondità della sceneggiatura, riesce nel difficile compito di replicare in un videogioco tutte le emozioni e la spettacolarità dei combattimenti tra caccia che hanno reso celebre la saga di Star Wars, raccogliendo nel contempo la pesante eredità dei mai dimenticati titoli di vent'anni or sono. La presenza di due modalità multigiocatore estremamente diverse, unita a un sistema di progressione ben bilanciato e alla possibilità di personalizzare in modo approfondito piloti e astronavi, sopperisce in parte alle mancanze della produzione consegnando ai giocatori un titolo che, per quanto lontano dalla perfezione, sono sicuro saprà soddisfare l’appetito di tutti gli aspiranti piloti di caccia virtuali. 8.0

RECENSIONE - FIFA 21

P 6 ott 2020
FIFA 21, come prevedibile, non è una rivoluzione ma la consueta evoluzione di una saga che, a partire dall’edizione 2017, continua a evolversi per soddisfare i gusti e le aspettative di quanti più giocatori possibili. Il risultato è un titolo apparentemente molto simile ai suoi predecessori ma che, in realtà, si discosta in modo sensibile dal passato sia per quanto riguarda l’offerta, ora ancora più interessante per chi vuole giocare in compagnia e per gli amanti della modalità Carriera, sia per il gameplay, reso ancora più profondo e personalizzabile con l’aggiunta di nuove meccaniche e nuove opzioni. La presentazione datata, alcuni difetti marginali e la poca attenzione rivolta al nostro campionato “sporcano” inesorabilmente l’esperienza di gioco, che nel complesso risulta comunque imprescindibile per tutti gli amanti della saga e per chi cerca un titolo calcistico capace di divertire a lungo. 8.9

RECENSIONE - Mafia: Definitive Edition

P 24 set 2020
Mafia: Definitive Edition è un remake dai due volti. Da una parte troviamo un componente tecnica di prim’ordine e una sceneggiatura emozionante che, anche grazie alle capacità degli hardware attuali e alla volontà degli sviluppatori di non modificare le fondamenta del titolo, riescono a omaggiare nel migliore dei modi l’opera originale e a renderla ancora godibile nonostante l’età. Dall’altra troviamo invece un paio di lacune importanti e alcuni difetti che forse si sarebbero potuti evitare e che, a conti fatti, ridimensionano in modo sensibile la qualità complessiva di questa nuova edizione. La somma di questi tutti elementi non consente quindi a Mafia: Definitive Edition di risultare come un titolo imprescindibile per chiunque, ma se siete amanti della saga e/o non avete mai avuto l’opportunità di giocare una delle pietre miliari del genere, merita comunque tutta la vostra attenzione. 7.5

RECENSIONE - Wasteland 3

P 7 set 2020
Wasteland 3 è un gioco di ruolo di altissima qualità che miscela le meccaniche tradizionali del genere con un sistema di combattimento a turni molto coinvolgente, e con una trama ben strutturata all’interno della quale i giocatori possono davvero vivere la loro avventura post-apocalittica. Qualche difetto ovviamente c’è, specie sotto il profilo tecnico, ma nel complesso si tratta di problematiche minori che non penalizzano più di tanto il titolo e che presumibilmente potranno essere risolte con qualche patch. La totale mancanza di localizzazione italiana gioca però un ruolo importante e rende il titolo godibile al 100% solo da chi padroneggia in modo fluente almeno una delle lingue presenti. Se siete tra questi, Wasteland 3 è un titolo assolutamente da non perdere e che saprà regalarvi tantissime ore di divertimento. 8.3

RECENSIONE - Battletoads

P 20 ago 2020
Battletoads è un titolo divertente da giocare, sia in singolo che in compagnia, caratterizzato da una storia sopra le righe e da un gameplay estremamente vario che prende le distanze da molti altri giochi simili. Un titolo che potremmo quasi definire unico nel suo genere, ma che purtroppo non riesce a esprimere tutto il proprio potenziale a causa di alcuni difetti abbastanza evidenti, come la scarsa longevità e la totale assenza di modalità multigiocatore online. Nel complesso, la nuova avventura di Rash, Zits e Pimple riesce comunque a divertire, ma una maggiore attenzione a questi elementi avrebbe probabilmente permesso al titolo di risultare interessante per un'ampia fetta di pubblico e non solo per i veri appassionati del genere o per chi è in cerca di un titolo leggero con il quale passare qualche ora in compagnia. 7.5

SPECIALE - Rogue Company - messo alla prova

P 16 ago 2020
Dopo aver disputato un po’ di match e aver dato tempo ai server del gioco di stabilizzarsi, siamo finalmente pronti per raccontarvi pregi e difetti di Rogue Company, il nuovo sparatutto multigiocatore sviluppato da alcuni dei creatori di titoli come Smite, Paladins e Realm Royale. Scopriamoli insieme nella nostra prova.

ANTEPRIMA - Rogue Company - anteprima con gli sviluppatori

P 20 lug 2020
In occasione del rilascio della versione Early Access di Rogue Company, abbiamo avuto l’opportunità di dare un primo sguardo al nuovo titolo di Hi-Rez Studios e First Watch Games, nonché di scambiare quattro chiacchiere con uno dei lead designer del titolo. Scopriamo insieme le caratteristiche principali di questa interessante IP.

RECENSIONE - Desperados III

P 12 giu 2020
Riportare in vita la serie di Desperados non era affatto un compito semplice, ma posso tranquillamente affermare che gli sviluppatori di Mimimi Productions ci siano riusciti. Desperados III è un titolo tattico vecchio stile, pensato principalmente per gli appassionati storici del genere ma che, allo stesso tempo, strizza l’occhio anche alle nuove generazioni con una giocabilità più accessibile, un comparto tecnico adeguato agli standard attuali e a una sceneggiatura in grado di soddisfare un'ampia fetta di pubblico. Qualche difetto ovviamente c’è, ma fortunatamente si tratta di elementi marginali che non vanno a intaccare in modo sensibile la qualità di una produzione che, onestamente, mi sento di consigliare a tutti gli amanti dei giochi di questo tipo. 8.3

RECENSIONE - We Were Here Together

P 4 giu 2020
We Were Here Together è un’avventura cooperativa di buona qualità che punta tutto sugli enigmi e sulla soddisfazione che deriva dal risolverli grazie alla collaborazione con un altro giocatore. Nel complesso il risultato finale è più che soddisfacente e regala un discreto numero di ore di divertimento, anche se resta un po’ l’amaro in bocca per alcune scelte di design particolari e per la totale assenza della lingua italiana sia per quanto riguarda la localizzazione sia per quanto riguarda le opzioni relative al matchmaking. Difetti che fortunatamente non impediscono al titolo di risultare gradevole per tutti gli amanti del genere ma che speriamo vengano risolti con un update o, almeno, nel prossimo capitolo così da permettere alla serie di fare il giusto salto di qualità. 7.5

SPECIALE - Journey to the Savage Planet - DLC Hot Garbage provato

P 16 mag 2020
Se non vedevate l’ora di indossare nuovamente le tute spaziali della Kindred Aerospace e partire alla scoperta di pianeti ignoti, potete finalmente esultare. Nel primo DLC di Journey to the Savage Planet, intitolato Hot Garbage, la compagnia è infatti lieta di inviarvi su un lussureggiante pianeta per risolvere un “piccolissimo” problema di rifiuti tossici. Scopriamo insieme tutti i dettagli di questa espansione nella nostra nuova prova!

RECENSIONE - Daymare: 1998

P 28 apr 2020
Daymare: 1998 è un survival horror ambizioso, caratterizzato da un gameplay costantemente in bilico tra tradizione e innovazione e da una sceneggiatura originale stracolma di citazioni in grado di soddisfare anche gli amanti del genere più esigenti. Le peculiarità del sistema di gestione dell’inventario, il particolare intreccio narrativo e la grande passione degli sviluppatori devono però fare i conti con un realizzazione tecnica non sempre all’altezza, con un gestione degli scontri migliorabile e con alcuni problemi di bilanciamento degli enigmi che sarebbe stato sicuramente meglio evitare. Nel complesso il titolo risulta comunque più che godibile da tutti i fan del genere, a patto di saper accettare i limiti di una produzione che, nonostante i difetti di gioventù, pone ottime basi sulle quali speriamo che Invader Studios decida di investire senza timori nel prossimo futuro. 7.0