Ultime recensioni

img

Call of the Sea

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 19 dic 2020
Giocare Call of the Sea è stata una bella esperienza e sono curioso di vedere i prossimi titoli di Out of the Blue, sperando che continuino sul fronte narrativo. Al gioco manca solo una maggior cura per i dettagli e anche un po’ di coraggio e tempo in più, ed è un vero peccato perché questo avrebbe portato ad un risultato decisamente migliore. Call of the Sea è un’esperienza coinvolgente e intrigante ispirata in larga parte alle opere di H.P. Lovecraft, pur uscendo dagli schermi più orrorifici e avvicinandosi maggiormente a quelli romantici, con enigmi sia narrativi che logici che non mancheranno di sorprendere il giocatore. Nel complesso opera promossa e che non possiamo che consigliarvi, soprattutto grazie alla disponibilità nell'Xbox Game Pass. 7.5
img

Haven

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 13 dic 2020
L’esperienza con Haven è stata una gradita sorpresa, donandoci ulteriore fiducia nei confronti di The Game Bakers. Si tratta di un gioco ricco di potenziale e che getta le basi per un prodotto ancora migliore nel futuro dello studio. Haven è un gioco che pone l’amore e la libertà in prima fila, con una interessante contornistica di lore e una buona dose di gameplay. Ci sono ovviamente dei risvolti negativi, alcune debolezze nella produzione che derivano dalla natura indie dello studio, ma sono evidentissime anche le profonde ambizioni degli sviluppatori. 8.0
img

John Wick Hex

di Giuseppe Genga / Neural P 13 dic 2020
John Wick Hex cerca di catturare e riproporci cosa significa essere John Wick, ma ci riesce in parte: il sistema a turni basato sulla timeline è un buon espediente per farci vivere le complesse e velocissime scene d'azione di cui è protagonista il famoso antieroe cinematografico, ma non disponiamo della vasta gamma di mosse che normalmente gli vediamo sfoggiare e le animazioni legnose rovinano l'effetto coreografico. Nonostante ciò rimane comunque un buon titolo tattico a turni, consigliato per gli amanti del genere e della saga cinematografica. 7.3
img

Football Manager 2021 Xbox Edition

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 8 dic 2020
Football Manager 2021 Xbox Edition è una gran simulazione calcistica gestionale, ed una buona conversione dall’originale PC. L’elevato grado di personalizzazione, l’enorme database e la più che soddisfacente veste grafica uniti ad un’ottima realizzazione tecnica ne fanno un titolo in grado di soddisfare i palati calcistici più esigenti. Sicuramente non è un gioco per tutti, ma per chi vive a pane e pallone si tratta di un must-have anche in versione console. 8.5
img

Twin Mirror

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 5 dic 2020
L’ultimo lavoro dei francesi Dontnod Entertainment mostra dei notevoli passi avanti in quasi tutti gli aspetti, presentando una narrazione diversa, più matura e più cupa, così come un comparto tecnico decisamente più impattante, al netto di qualche errore fatto lungo la strada. Rispetto al passato si apprezzano i miglioramenti nel motion capture, soprattutto sul protagonista, così come anche l’abbandono - per ora – della struttura episodica. Nel complesso, Twin Mirror è un titolo che vale la pena provare e giocare, soprattutto se siete stati tra gli amanti delle loro produzioni di punta. 7.8
img

Tetris Effect: Connected

di Győző Baki / Baboy P 5 dic 2020
Tetris Effect: Connected è semplicemente la versione definitiva di una delle migliori esperienze di Tetris mai create; un traguardo non da poco per una formula di gioco che ci appassiona da decenni. L'esperienza audiovisiva è semplicemente straordinaria, le modalità di gioco sono tante e variegate, e tra un'installazione poco corposa e un gameplay impeccabile, questi tetromini al neon difficilmente abbandoneranno le vostre console per gli anni a venire. 9.0
img

Dragon Quest XI S: Echi di un'Era Perduta - Edizione Definitiva

di Davide Mapelli / MAPO78 P 2 dic 2020
Dragon Quest XI S: Echi di un'Era Perduta - Edizione Definitiva è un JRPG classico che difficilmente deluderà gli appassionati di questo genere o di questo brand. Questa Edizione Definitiva poi è indubbiamente la miglior versione disponibile di questo gioco, forte di tantissimi extra capaci di raddoppiarne la durata e che lo rendono senza alcun dubbio il migliore esponente di tutta la serie. Non poteva esserci quindi esordio migliore per questa saga trentennale su Xbox. ed averla al day one direttamente sul Game Pass è qualcosa di davvero sensazionale. Il fatato mondo creato da Square Enix e da Akira Toriyama vi saprà conquistare con la sua spensieratezza, le sue buffe creature e le mille cose da fare, tenendovi incollati allo schermo grazie anche ad una trama ricca di colpi di scena e che non vi annoierà mai. La sua forte accessibilità potrebbe scontentare i giocatori più smaliziati che cercano una vera sfida, ma in tutti gli altri casi è davvero difficile non consigliarvi questo gioco. 8.5
img

Chronos: Before the Ashes

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 30 nov 2020
Mettere le mani su Chronos: Before the Ashes è stata un’esperienza un po’ strana. Da un lato abbiamo una serie di interessanti meccaniche da scoprire, come quella dell’invecchiamento e un sistema di progressione che miscela in modo unico il meglio dei Souls/Zelda, dall’altro abbiamo una sfida sottotono ed un game/level design basilare che poteva funzionare quando era un gioco esclusivo per VR, ma che su console mostra il fianco a diverse mancanze. Inoltre la durata esigua e la facilità con cui si possono “rompere” gli schemi di gioco, permettendoci di andare avanti senza troppe difficoltà, non giovano alla fruizione del titolo. 6.8
img

Planet Coaster: Console Edition

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 30 nov 2020
Planet Coaster: Console Edition è il miglior gestionale di parchi di divertimento attualmente in circolazione; si tratta di un acquisto imprescindibile per gli estimatori degli ormai vecchi RollerCoaster Tycoon, ma darà grandi soddisfazioni anche ai nuovi arrivati. L'editor è ricchissimo, le modalità di gioco presenti basilari ma efficienti, le possibilità di personalizzazione e di modifica praticamente infinite. Progettare da zero il vostro parco di divertimento, vederlo crescere e arricchirlo di nuove attrazioni, gestendo visitatori e personale, può dare grandi soddisfazioni. Come tutti i gestionali, avrà degli estimatori a prescindere ma si tratta di un titolo consigliabile anche ai neofiti del genere. 8.0
img

Gears Tactics

di Mirko Rossi / Thor P 23 nov 2020
Gears Tactics è un strategico a turni solido, che miscela in modo sopraffino strategia e azione per offrire ai giocatori un gameplay “ibrido” capace di accontentare sia gli amanti dei combattimenti a turni che coloro che prediligono l’azione. A fare da collante tra queste due anime ci pensano l’universo di Gears of War, perfettamente riprodotto nel gioco sia per quanto riguarda le ambientazioni sia per quanto riguarda le atmosfere, e il comparto tecnico, che sfrutta in modo adeguato il motore grafico per trasportare sullo schermo tutta la brutalità e la ferocia degli scontri tra C.O.G. e Locuste. La somma di tutti questi elementi permette al gioco di scrollarsi di dosso l’aura dello “spin-off” e di guadagnarsi sul campo la medaglia di capitolo vero e proprio della saga, nonostante l’eccessiva ripetitività di alcuni passaggi. Un titolo che tutti gli appassionati di giochi strategici dovrebbero assolutamente giocare e che tutti i fan della saga di Gears dovrebbero provare almeno una volta. 8.5
img

Observer: System Redux

di Giuseppe Genga / Neural P 22 nov 2020
Observer: System Redux conferma l'ottima esperienza "retro-sci-fi"/thriller del titolo Bloober Team, con una storia interessante, una splendida atmosfera e nuovi contenuti, il tutto accompagnato da una resa grafica finalmente in grado di rendere giustiza alle ambientazioni del titolo, anche se con qualche problema prestazionale. Se amate le avventure narrative e non l'avevate giocato finora, è assolutamente consigliato; anche i veterani del titolo originale potrebbero però volerlo rigiocare grazie ai nuovi contenuti ed all'ottima componente visiva. 8.2
img

Call of Duty: Black Ops Cold War

di Győző Baki / Baboy P 22 nov 2020
Call of Duty: Black Ops Cold War convince senza strafare. La campagna ha momenti memorabili e spettacolari, pur presentandoli in maniera frammentaria ed a "piccole dosi". Il multiplayer corregge molti degli errori di Modern Warfare dello scorso anno, applicando lo stile inconfondibile di Treyarch, con un risultato poco ambizioso ma divertente. La modalità Zombi è l'unica che è stata realmente rivoluzionata, e sembra decisamente più completa e coerente come esperienza. Infine, aspettiamo dicembre per il collegamento con Warzone. In complesso, si tratta di un Call of Duty realizzato in condizioni poco ottimali per più motivi, ma si tratta comunque di un gioco con tutte le carte in regola per divertire almeno fino al prossimo episodio, anche grazie a un feeling di gioco nettamente migliorato specialmente sulle nuove console. 8.2
img

XIII

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 21 nov 2020
Avere un degno remake (o remaster, come s'è rivelato essere questo) di XIII sarebbe stata una vera gioia, ma l'opera di Microids e PlayMagic risulta avere fin troppi problemi: sembra quasi una versione pre-release ancora in sviluppo, con tanti bug che rovinano completamente l’esperienza rendendo la progressione difficile se non, talvolta, impossibile. A questi si affiancano altri problemi come l’intelligenza artificiale scandalosa, bug visivi e l'intermittente perdita di doppiaggio e sonoro. Si salvano l'ottima storia e la bella grafica in cel-shading, ma se vogliamo un’esperienza accettabile dovremo ripescare il gioco Ubisoft uscito nel 2003 oppure sperare che gli sviluppatori, come promesso, rilascino una serie di patch migliorative; ad una decina di giorni dal lancio non si è però ancora visto nulla ed il lavoro da fare per sistemare tutti i problemi sarà sicuramente tanto. 4.0
img

Yakuza: Like a Dragon

di Andrea Giuliani / Linker360 P 21 nov 2020
Un cambio drastico da action a JRPG non è proprio facile da digerire, eppure Ryu Ga Gotoku Studio è riuscita nell’impresa. Yakuza: Like a Dragon è al tempo stesso nuovo ma familiare per i fan di vecchia data, e l’incredibile storia e caratterizzazione dei personaggi fanno entrare Ichiban e compagnia nel cuore dopo solo poche ore. Kazuma Kiryu non poteva lasciare il testimone ad un gruppo migliore, e grazie alla localizzazione in italiano si tratta di un inizio perfetto per appassionarsi alla serie… e chissà, magari fare uno sforzo e recuperare anche i precedenti titoli. 8.8
img

NBA 2K21 Next Generation

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 21 nov 2020
NBA 2K21 Next Generation è la nostra prima esperienza con un titolo sportivo pensato e costruito per le console di nuova generazione, e si presenta completo sotto tutti gli aspetti al contrario di quanto avvenuto con la versione old gen che ci aveva lasciato con un senso di incompiuto. Le evidenti migliorie grafiche si accompagnano ad una più corposa offerta in termini di modalità di gioco e ad un gameplay ancora più realistico. Sicuramente si tratta di un trampolino di lancio che porterà ad un NBA 2K22 ancora migliore, ma ci troviamo già proiettati verso un grande futuro. Purtroppo restano alcuni piccoli ma atavici difetti e, soprattutto, quelle microtransazioni a volte eccessivamente invadenti. 8.7