Ultime recensioni

img

Project CARS 3

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 30 ago 2020
Project CARS 3 è, in primo luogo, un prodotto ricco in termini di contenuti: un congruo numero di tracciati, un parco macchine decisamente ricco, una modalità carriera rinnovata e un online talmente ricco da rappresentare il fiore all’occhiello dell’intera produzione. Ci sono anche delle ombre, ma ritengo che queste risentiranno tantissimo delle sensazioni personali: il modello di guida meno simulativo potrà non piacere a tutti, così come alcune piccole mancanze come quella delle sessioni di qualifica ed il limitato numero di giri a disposizione. Se vogliamo, però, vedere l’altra faccia della medaglia, devo ammettere che la svolta votata un po’ di più all’aspetto arcade funziona e anche molto bene, rendendo Project CARS 3 maggiormente godibile da tutti. Se questo sia un bene o un male, sta all’acquirente finale deciderlo. 7.5
img

Skully

di Győző Baki / Baboy P 30 ago 2020
Skully parte come platformer simpatico dove controlliamo un teschio che rotola attraverso suggestivi scenari preistorici, ma rapidamente si trasforma aggiungendo enigmi inutilmente complessi e parti platform trial and error, rese ancora più frustranti da comandi inconsistenti e una telecamera problematica, con la varietà complessiva che non giustifica la durata del titolo. Ammirevole l'idea di aggiungere elementi innovativi alla formula di Super Monkey Ball e simili, ma per un degno erede di questo genere si dovrà aspettare ancora un po'. 6.8
img

Tell Me Why

di Giuseppe Genga / Neural P 27 ago 2020
Tell Me Why è un'avventura narrativa coinvolgente e che tocca temi importanti, raccontata con l'uso di splendidi panorami naturali e con un'ottima caratterizzazione di tutti i personaggi, i due protagonisti in primis ovviamente. Non è una storia d'azione né tanto meno un'avventura paranormale, quindi richiede una certa sensibilità verso argomenti attuali e storie intimiste; senza di questa difficilmente sarà godibile, visto anche il gameplay molto semplice. Se pensate però di rientrare nel target di pubblico del gioco, è sicuramente una storia da vivere nell'arco delle tre settimane di pubblicazione dei singoli episodi. 8.0
img

Battletoads

di Mirko Rossi / Thor P 20 ago 2020
Battletoads è un titolo divertente da giocare, sia in singolo che in compagnia, caratterizzato da una storia sopra le righe e da un gameplay estremamente vario che prende le distanze da molti altri giochi simili. Un titolo che potremmo quasi definire unico nel suo genere, ma che purtroppo non riesce a esprimere tutto il proprio potenziale a causa di alcuni difetti abbastanza evidenti, come la scarsa longevità e la totale assenza di modalità multigiocatore online. Nel complesso, la nuova avventura di Rash, Zits e Pimple riesce comunque a divertire, ma una maggiore attenzione a questi elementi avrebbe probabilmente permesso al titolo di risultare interessante per un'ampia fetta di pubblico e non solo per i veri appassionati del genere o per chi è in cerca di un titolo leggero con il quale passare qualche ora in compagnia. 7.5
img

Peaky Blinders: Mastermind

di Giuseppe Genga / Neural P 20 ago 2020
Peaky Blinders: Mastermind è un sorprendente titolo su licenza, che mette sul tavolo una meccanica di gioco innovativa e convincente, capace di rendere bene l'idea di un "orchestratore" in grado di tessere piani complessi come lo è il protagonista Thomas Shelby. Il tutto riuscendo a fondersi bene con il mondo di Peaky Blinders ma offrendo anche un buon punto di partenza per chi non ha mai visto la serie TV. Peccato solo per l'assenza della localizzazione italiana, che ne precluderà inevitabilmente la fruizione ad una parte del pubblico potenziale. 7.8
img

EA Sports UFC 4

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 16 ago 2020
EA Sports UFC 4 è un sequel che, impiegando un paragone di tipo marinaresco, stringe alcuni bulloni più allentati, fa qualche ritocco intelligente qua e là e non scuote troppo l’assetto della barca. E in questo senso, è un successo garantito. Il nuovo sistema di presentazione rappresenta una grande evoluzione rispetto agli anni precedenti e ci sono alcuni grandi cambiamenti nella modalità di Carriera che rendono molto più divertente modellare un combattente che possa adattarsi al nostro personale stile di gioco, il nuovo sistema di assistenza alla presa è un grande “tool” in grado di aiutare i nuovi adepti a non sentirsi persi se vengono abbattuti, e nel complesso, il sistema di combattimento in toto rimane incredibilmente profondo. Piccoli bug rimangono ancora per quanto riguarda il gioco a terra ed alcune immagini datate, ma, senza alcun'ombra di dubbio, EA Sports UFC 4 rimane ancora il re degli sport di combattimento. 8.5
img

Skater XL

di Davide Mapelli / MAPO78 P 16 ago 2020
Skater XL al momento è più simile ad un prodotto in early access ben lontano dall’essere concluso, piuttosto che ad un gioco vero e proprio. Se da un lato abbiamo un sistema di controllo che ha le carte in regola per diventare lo standard dei giochi di skate più realistici e simulativi, dall’altro abbiamo un prodotto assolutamente insufficiente sotto tutti i punti di vista. Tecnicamente mediocre, ludicamente deserto e sprovvisto di una qualsiasi componente multigiocatore, è davvero difficile consigliare l’acquisto di un gioco che fa di tutto per non essere considerato tale. Se siete degli skater nella vita reale potreste trovare un motivo per dare un’occasione al lavoro degli Easy Day Studios, ma se più semplicemente cercate un gioco per divertirvi ed intrattenervi probabilmente Skater XL non fa per voi. La speranza è quella di vedere crescere questo prodotto tramite gli aggiornamenti promessi dal team, ma al momento siamo ai livelli di un early access notevolmente scarno di contenuti. 5.0
img

Destroy All Humans!

di Győző Baki / Baboy P 8 ago 2020
Destroy All Humans! è un upgrade prevalentemente grafico di un titolo che già ai suoi tempi non fu un capolavoro senza tempo, e che indubbiamente non è invecchiato troppo bene rispetto a giochi d'azione 3D odierni. Il ripristino di alcuni contenuti tagliati, il ribilanciamento di alcuni elementi di gioco e l'aggiunta di qualche piccola miglioria fanno in modo che questo titolo del defunto Pandemic Studios possa divertirvi qualora troviate ancora spassoso l'originale, ma per conquistare nuovi fan ci sarebbe voluto un design più ambizioso. 7.3
img

Rocket Arena

di Antonio Di Lorenzo / thebitstreamer P 2 ago 2020
Rocket Arena ha tutti gli ingredienti per diventare un buon successo soprattutto in quella fascia di videogiocatori che non dovrebbero accedere a titoli ben più violenti. Per tutti gli altri rappresenta un buon diversivo da giocare con gli amici online creando il proprio team ed il proprio personaggio. Questa valutazione al lancio è sicuramente un augurio più che un giudizio definitivo: se, nel corso delle stagioni, il gioco saprà migliorare i piccoli difetti rimanendo fedele alla propria personalità, sarà sicuramente un successo per lo studio di Bellevue. 7.5
img

Tannenberg

di Győző Baki / Baboy P 1 ago 2020
Tannenberg segna un importante passo avanti rispetto alla versione console davvero deludente di Verdun, riuscendo a realizzare meglio molti dei concetti e idee di questa saga sparatutto, e con un online più variegato e una componente di gioco locale più corposa. Rimangono però tanti problemi di design e di budget che impediscono a questo FPS di competere con i colossi del genere, ma chi è disposto a chiudere un occhio per godersi un'esperienza di guerra storica e piuttosto realistica potrebbe farci un pensierino. 6.8
img

NASCAR Heat 5

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 28 lug 2020
NASCAR Heat 5 segue le orme del suo già riuscito predecessore e, al netto di alcuni pochi lati negativi, offre una più che valida esperienza di gioco sulla scorta di quanto accaduto con il predecessore aggiungendo quelle piccole cose che lasciano il segno e gettano le basi per il salto generazionale. I miglioramenti sono evidenti soprattutto in pista grazie ad uso ancora più sapiente del motore grafico Unity: le piste sono più “vere”, le auto sono ancora più autentiche e l’IA della CPU fa alla grande il suo dovere. Ci sono ancora piccole lacune da colmare ma, nel suo genere, NASCAR Heat 5 è quanto di meglio gli appassionati (ma anche i neofiti) possano trovare sul mercato. 8.0
img

Sword Art Online: Alicization Lycoris

di Andrea Giuliani / Linker360 P 19 lug 2020
Sword Art Online: Alicization Lycoris è un titolo che forse ha fatto il passo più lungo della gamba. Di base si tratta di un’esperienza JRPG anche abbastanza godibile e senza troppe pretese, ma che cade nella voglia di sperimentare troppe meccaniche diverse senza tuttavia renderle interessanti, il tutto poi afflitto da problemi tecnici fin troppo evidenti. La base tuttavia è buona, e la speranza è che con la nuova generazione di console si parta da questa per arrivare ad un titolo che possa rendere giustizia alla serie. I fan di SAO dovrebbero comunque dargli una possibilità, il fascino dell’universo narrativo e la gran quantità di fanservice possono comunque tenervi incollati davanti allo schermo facendovi chiudere un occhio su tutti i problemi. 6.5
img

SUPERHOT: Mind Control Delete

di Győző Baki / Baboy P 13 lug 2020
SUPERHOT: Mind Control Delete si concentra sul proporre sfide ad alto tasso di adrenalina con una grande mole di aggiunte per rendere i combattimenti più variegati rispetto al titolo originale, ma mancano molte modalità extra e aggiunte e per via della sua struttura maggiormente procedurale c'è un grande livello di ripetizione e viene meno l'elemento "puzzle" del primo episodio. Insomma, nonostante sia un titolo stand-alone sembra più una modalità hardcore il gioco del 2016, piuttosto che un seguito vero e proprio: fortunatamente, però, chi aveva acquistato ed apprezzato il primo gioco potrà godersi gratuitamente questo nuovo episodio. 7.8
img

F1 2020

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 12 lug 2020
F1 2020 è, indubbiamente, un gran bel gioco, forse il migliore della serie finora, e l’aggiunta della modalità My Team è risultata essere una piacevole sorpresa. Ottimo il gameplay e molto bella la resa grafica, mentre c'è qualcosa da rivedere in termini di IA dei piloti, a volte davvero frustrante. Un altro piccolo punto negativo è rappresentato dalla frequenza e dalla lentezza dei caricamenti, davvero estenuanti. Comunque in definitiva un’ottima e nuova componente manageriale si affianca ad un gameplay rodato e ad un aspetto grafico particolarmente funzionale e piacevole a vedersi. In attesa della next-gen con F1 2021, possiamo tranquillamente affermare che Codemasters ha fatto un gran lavoro e che F1 2020 sia consigliabile a tutti, dai neofiti ai maniaci della simulazione. 8.5
img

Superliminal

di Győző Baki / Baboy P 8 lug 2020
Pur ispirandosi a titoli come Portal e The Stanley Parable, Superliminal riesce a trovare una sua marcata identità nel panorama dei puzzle game in prima persona, grazie ad una meccanica degli enigmi originale che basa tutto sulle illusioni prospettiche e sul loro sfruttamento, costringendoci peraltro a ragionare su concetti e possibilità che possono capitare anche nel mondo reale ma alle quali non pensiamo mai. Un titolo affascinante dall'inizio alla fine e con idee geniali ad ogni angolo, che si farà ricordare a lungo anche per il finale molto azzeccato. Non può sicuramente mancare dalla collezione degli amanti del genere, anche potrebbe deludere chi è alla ricerca di un'esperienza più corposa e variegata. 8.2