Ultime recensioni

img

GRID Legends

di Davide Mapelli / MAPO78 P 26 feb 2022
GRID Legends è un gioco particolare che vive di alti e bassi; i passi avanti rispetto al capitolo precedente sono evidenti e riguardano quasi ogni aspetto del gioco, dalla realizzazione tecnica al divertimento che riesce a trasmettere al giocatore, ma alcune scelte rischiano di intaccare le buone intenzioni di Codemasters. Il modello di guida sa essere assolutamente frenetico e divertente ma non riesce a differenziarsi a sufficienza quando si cambia vettura, appiattendo notevolmente l'esperienza di gioco. La difficoltà iper-accessibile può avvicinare i giocatori meno esperti, ma al tempo stesso rischia di deludere gli appassionati di questo genere a causa di un livello di sfida tarato spudoratamente verso il basso. Inoltre alcuni aspetti, come il sistema Nemesi, sono realizzati in maniera troppo approsimativa per poter incidere sul gameplay vero e proprio. Ne risulta un gioco adatto principalmente a chi è alla ricerca del divertimento guidando ben oltre il limite e senza troppi fronzoli, ma molto meno consigliato a chi esige qualcosa di più profondo e rifinito. 7.5
img

Martha is Dead

di Valerio Tosetti / Sonakin P 24 feb 2022
Martha is Dead è un unicum. Una perla rara nel panorama videoludico, un seguito spiriturale di quel The Town of Light che già ci aveva impressionato positivamente. Qualcuno potrebbe forse definirlo un “videogioco d'autore” che affronta numerosi temi affrontati poco o niente nei videogiochi, e che ci immerge in una Seconda Guerra Mondiale cruda e reale. Un gioco che racconta una storia a tinte horror ma che è più vera che mai. Se non siete nella categoria di persone che non dovrebbero giocarlo perché troppo impressionabili, e amate i giochi squisitamente story driven, fatevi un favore e prendetelo il prima possibile. 9.5
img

Dying Light 2 Stay Human

di Mirko Rossi / Thor P 22 feb 2022
Dying Light 2 Stay Human è un sequel solido, che espande i punti di forza del capitolo originale e tenta di colmare, nei limiti del possibile, anche le lacune del suo predecessore. Un open world tanto ambizioso quanto imperfetto, che offre un ottimo gameplay, una sceneggiatura più curata di quella originale e una quantità di contenuti tale da tenere incollato a lungo il giocatore senza scadere nella ripetitività eccessiva. Una pulizia tecnica superiore e una maggiore attenzione ad alcuni aspetti fondamentali, prima su tutte la I.A e la scrittura generale, avrebbero sicuramente permesso a questo capitolo di ritagliarsi un posto di tutto rispetto tra le grandi IP del genere, ma anche così l’avventura di Aiden ha tutte le carte in regola per soddisfare chi ha amato il primo capitolo o chi è in cerca di un titolo action diverso dal solito nel quale investire un discreto quantitativo di ore. 7.8
img

CrossfireX

di Győző Baki / Baboy P 20 feb 2022
CrossfireX, più di ogni altra cosa, mi lascia totalmente perplesso. Uscito dopo un quasi totale silenzio stampa di mesi e mesi, questo FPS arriva in esclusiva su Xbox e (in parte) su Game Pass. Il multiplayer free-to-play, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello di questa saga longeva e popolarissima in Asia, è assolutamente insufficiente, complici tanti bug, comandi poco reattivi, un sistema di mira atroce, performance ballerina e una bassissima varietà. Nel pacchetto troviamo però anche le due Campagne di Remedy, che si rivelano essere sorprendentemente divertenti e creative. Qui la grafica è ottima, i comandi impeccabili, l'azione è degna di Call of Duty e non mancano nemmeno le "follie" metafisiche per le quali lo studio finlandese s'è fatto ben conoscere finora. Il voto di questa recensione è dunque mirato a premiare la modalità storia che ha saputo divertirmi, perché una media matematica tra i voti delle due modalità sarebbe stata molto più penalizzante. 6.5
img

Edge of Eternity

di Mirko Rossi / Thor P 10 feb 2022
Edge of Eternity è una vera e propria lettera d'amore ai JRPG di fine anni novanta. Un titolo ambizioso che abbraccia tutti gli aspetti che da sempre fanno impazzire gli appassionati, inclusi quelli che oggi risultano quasi anacronistici, e che si impegna dall'inizio alla fine per modernizzare quanto più possibile la formula senza snaturarsi. Il risultato è un gioco di ruolo imperfetto, ma comunque in grado di divertire ed appassionare il giocatore grazie a un sistema di combattimento coinvolgente e a una sceneggiatura di prim'ordine, resa se possibile ancora più indimenticabile dalla presenza di una colonna sonora di altissima qualità. Sicuramente si poteva fare qualcosa di più sotto il profilo tecnico e per rendere l'intera esperienza più rifinita, rinunciando magari a qualche meccanica e localizzando i testi in italiano, ma anche così il titolo di Midgard Studio ha le potenzialità per soddisfare l'appetito degli appassionati del genere. 7.5
img

OlliOlli World

di Győző Baki / Baboy P 3 feb 2022
OlliOlli World è una vera e propria prova di maturità per una saga che, pur offrendo un gameplay profondo e appassionante, non ha forse mai saputo scrollarsi l'aura di "giochino" low budget. Questo nuovo capitolo offre un mondo tridimensionale ricco di colori e creatività, numerosi personaggi accattivanti, una mole di contenuti, grandi sfide e una rigiocabilità invidiabile, il tutto in un formato che che lo rende giocabile anche solo per pochi minuti, per una run o due. Nonostante una lacuna nel comparto multigiocatore, OlliOlli non è mai stato così affascinante e completo; personalmente sono molto contento di aver visto questa saga crescere dalle umili origini fino a un episodio così ambizioso e ben realizzato. 8.4
img

Sleepin' Guy Deluxe Edition

di Győző Baki / Baboy P 23 gen 2022
Sleepin' Guy Deluxe Edition è un puzzle game in prima persona originale, con una buona idea di base e meccaniche intriganti. Tra fabbriche, città, astronavi e citazioni di cultura popolare, i tanti livelli del gioco risultano essere memorabili e creativi, anche se alcune sezioni possono risultare un po' frustranti per via di un sistema di controllo non eccelso. Visto il prezzo basso e la tanta varietà mostrata, è sicuramente un acquisto consigliato a chi cerca un'avventura in prima persona diversa dal solito. 8.2
img

Rainbow Six Extraction

di Mirko Rossi / Thor P 19 gen 2022
Rainbow Six Extraction è senza ombra di dubbio uno degli esempi migliori di come si può far evolvere e diversificare una saga senza snaturarla. La struttura di Siege, affinata nel corso degli anni, non solo si adatta senza particolari difficoltà alle novità introdotte in questo capitolo e alle modalità di gioco inedite, ma consente al titolo di differenziarsi quanto basta dalla fitta concorrenza del periodo per mostrare tutto il proprio carattere da shooter tattico attraverso un gameplay che miscela tattica, strategia e adrenalina come poche altre produzioni. A rendere ancora più interessante il pacchetto ci pensano il sistema di progressione e le modalità extra, che garantiscono al gioco una longevità più che soddisfacente per gli appassionati e che gettano ottime basi per lo sviluppo futuro. Sicuramente si poteva (e si doveva) osare qualcosa di più sul fronte grafico per dare agli Archei e a tutto il comparto grafico una marcia extra, specie sugli hardware di ultima generazione, ma nel complesso il risultato è comunque più che buono e permette al titolo di entrare di diritto nella lista dei desideri di chi è in cerco di uno sparatutto in prima persona con queste qualità. 8.5
img

Ruined King: A League of Legends Story

di Győző Baki / Baboy P 12 dic 2021
Ruined King: A League of Legends Story è uno dei nuovi modi creati da Riot Games per immergersi nella ricca lore di League of Legends, senza però dover giocare l'iconico MOBA su PC. Personaggi curati (ed ottimamente doppiati in italiano) e uno stile audiovisivo molto azzeccato riescono a coprire in parte le lacune di un sistema simil-JRPG non particolarmente originale e di una storia che non osa troppo nel deviare dalla lore esistente. Si tratta comunque di un valido tuffo nella saga di Riot Games, ma anche un buon punto di partenza che, assieme a Wild Rift e la serie Arcane su Netflix, permette ai neofiti di conoscere questo ricco universo. 7.7
img

White Shadows

di Győző Baki / Baboy P 8 dic 2021
White Shadows è un platformer cinematografico con uno stile davvero accattivante, che non ha paura di affrontare tematiche importanti come la discriminazione, lo schiavismo o il suicidio. Il surreale e macabro mondo che la giovane protagonista corvo deve affrontare è davvero curato e angosciante, ma purtroppo il gameplay e il lato tecnico non sono sempre al passo con le belle ambientazioni. Lo consiglio comunque caldamente a tutti gli appassionati del genere, soprattutto per le tematiche trattate. 7.8
img

Halo Infinite

di Redazione P 6 dic 2021
Halo Infinite è 100% Halo, nonostante le novità come il rampino e la struttura open world che, anzi, fanno leva proprio sugli elementi che hanno reso la serie di Master Chief un grande classico dei videogiochi potenziandoli anziché cambiarli. Struttura di gioco, gameplay, gunplay, IA, grafica, musiche: tutto fa sentire a casa loro i fan della serie, mostrando inoltre a chi non ha mai giocato questi titoli perché Halo è così amato. Al contempo, però, si notano pecche ingiustificabili sul fronte della varietà e della rigiocabilità, soprattutto dopo un'attesa di sei anni dal precedente capitolo. Non c'è dubbio sul fatto che questa Campagna vi terrà incollati al pad dall'inizio alla fine, ed è questo che conta davvero, ma proprio perché il gioco ricorda tanto le esperienze classiche di Halo, si sente la mancanza di tante situazioni che queste esperienze ci avevano regalato. Non resta che godercelo al massimo e sperare in corpose espansioni future, perché una cosa è certa: Master Chief è tornato ed è in gran forma! 9.0
img

Jurassic World Evolution 2

di Valerio Tosetti / Sonakin P 28 nov 2021
Se il primo capitolo rappresentava una novità e una piccola perla nell'universo dei gestionali, questo Jurassic World Evolution 2 amplia ed approfondisce da una parte l'esperienza, mentre dall'altra perde un'occasione d'oro per trasformare il gioco in un gestionale puro come sarebbe piaciuto agli amanti del genere. Il fatto che rappresenti una semplice evoluzione del primo capitolo e non un vero e proprio sequel con novità sostanziali, abbassa un po' il giudizio complessivo. 7.5
img

Battlefield 2042

di Győző Baki / Baboy P 25 nov 2021
Battlefield 2042 aveva tutte le carte giuste per offrire un'esperienza incredibile: seppur a discapito della Campagna, gli svedesi DICE hanno puntato su mappe gigantesche, più giocatori (bot inclusi), eventi atmosferici distruttivi e la promettente modalità Portal. Il gioco risulta però purtroppo incompleto tra difetti tecnici, feature mancanti e scelte di design insensate. Se la nuova esperienza Portal sa offrire modalità personalizzate molto intriganti, le modalità ufficiali del gioco presentano lacune troppo grandi. Non ho dubbi che Battlefield 2042 possa diventare uno degli episodi migliori della saga, ma ci vorrà tempo. Ad oggi consiglio di aspettare per l'acquisto, nonostante il gioco riesca a toccare picchi notevoli quando tutto funziona bene. 7.0
img

Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition

di Alessandro Rindolli / Marius Vader P 21 nov 2021
GTA III, Vice City e San Andreas tornano anni dopo sulle nostre console per festeggiare l'anniversario ventennale della trilogia che ha rivoluzionato il genere open world, ma lo fanno in modo superficiale e poco ottimizzato, anche se alcune migliorie sono ben visibili. Non è la Remaster che speravamo, ma nonostante ciò si tratta comunque di classici immortali che sanno ancora divertire e talvolta persino stupire. Se li avete mai giocati, il mio consiglio è di aspettare qualche aggiornamento correttivo combinato con un calo di prezzo; i nostalgici vi troveranno invece la conferma delle ottime qualità dei tre titoli. Al di là di questioni tecniche, frame-rate e glitch grafici, questa Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition sa ancora divertire ed emozionare, ed a volte abbiamo bisogno solo di questo, immersi in un cristallino oceano di nostalgia. 6.5
img

Project Zero: Maiden of Black Water

di Mirko Rossi / Thor P 19 nov 2021
Project Zero: Maiden of Black Water mantiene intatte le proprie caratteristiche peculiari, proponendosi come un titolo horror vecchio stile capace di regalare tante emozioni agli appassionati grazie a una trama ben scritta, alle atmosfere ansiogene e al gameplay unico. Esplorare il Monte Hikami armati solo di una macchina fotografica, per quanto dotata di poteri speciali, rimane ancora oggi un’esperienza degna di essere vissuta, ma solo a patto di saper chiudere un occhio sui limiti di questa remastered. Il persistere di alcune problematiche legate ai controlli, la poca cura riposta nel migliorare il comparto grafico e la totale assenza della lingua italiana ridimensionano di fatto la qualità di questa edizione, che mi sento di consigliare solo ai veri amanti del genere o ai fan della saga che non hanno avuto modo di giocare la versione originale. 6.5