L'autore

autore

Classe '79, sound designer di professione. La sua incrollabile passione per i videogiochi nasce solo all'inizio degli anni '90 e viene presto affiancata da quella per il doppiaggio. Col passare del tempo la sua carriera di videogiocatore onnivoro si focalizza sulla scena PC, ma poi assume sembianze più mature con l'avvento di PlayStation e di tutte le successive console che prenderanno lentamente possesso di casa sua.

  • Articoli (89)
  • News (5)

RECENSIONE - The Vanishing of Ethan Carter

P 15 gen 2018
The Vanishing of Ethan Carter è un’avventura intensa che issa sugli scudi una splendida narrazione e un comparto artistico evocativo a dir poco spettacolare. Gli stacchi visivi del gioco e i paesaggi rurali che si estendono a perdita d’occhio sono secondi solo ad una scrittura che immerge fino al collo il giocatore nei meandri oscuri di Red Creek Valley e nei segreti inconfessabili della famiglia Carter, rendendolo avido di scoprire la verità sulla scomparsa del piccolo Ethan. Nonostante la relativa brevità di 4-5 ore, The Vanishing of Ethan Carter saprà emozionarvi e incollarvi allo schermo fino ad un drammatico quanto inaspettato epilogo. 8.7

SPECIALE - Life is Strange: Before the Storm - Episode 3: L'Inferno è Vuoto

P 30 dic 2017
Giusto in tempo per chiudere in bellezza il 2017, Deck Nine Games rilasciano il terzo e ultimo capitolo di Life is Strange: Before the Storm, spin-off della serie principale Life is Strange che approfondisce i personaggi di Chloe Price e Rachel Amber. Dopo il colpaccio di scena del precedente episodio, cosa avranno escogitato gli sviluppatori per questo finale di serie? Scopritelo nella nostra recensione di Life is Strange: Before the Storm - Episode 3: L'Iinferno è Vuoto.

RECENSIONE - Okami HD

P 19 dic 2017
Nonostante gli anni sulle spalle, Okami HD resta ancora una gioia per i sensi. Con uno stile meraviglioso ed ancora oggi originale e ricercato, l’opera di Hideki Kamiya ha parecchio da insegnare anche a titoli più blasonati della generazione corrente. L’avventura della bella lupacchiotta Amaterasu e del piccolo Issun saprà conquistarvi con una storia ben raccontata e un gameplay ricco di spunti fondato sull’utilizzo del pennello magico con cui è possibile risolvere enigmi ambientali e combattere i nemici. Se siete amanti delle avventure in stile The Legend of Zelda e qualora aveste mancato le precedenti incarnazioni del gioco, questo è il momento di concedervi questo capolavoro in tutto il suo splendore visivo e in altissima risoluzione, per di più all'ottimo prezzo (in digitale) di 19,99 euro. A patto però di avere una discreta familiarità con l'inglese. 9.0

SPECIALE - Batman: The Enemy Within - Episode 3: Fractured Mask

P 24 nov 2017
I ragazzi di Telltale Games festeggiano il giorno del Ringraziamento con l'uscita del terzo capitolo dell'Uomo Pipistrello, arrivando quindi alla metà del racconto che vede il povero Bruce Wayne invischiato in una scomoda faccenda in cui deve agire sotto copertura al cospetto di un raduno di supercriminali. Dopo la pochezza di risvolti vissuta nel secondo episodio, saranno riusciti i Telltale ad accendere finalmente i reattori della trama e a far decollare i personaggi? Scopritelo nella nostra recensione di Batman: The Enemy Within - Episode 3: Fractured Mask!

RECENSIONE - AER: Memories of Old

P 31 ott 2017
Uh-oh, eccoci all’ingrato box conclusivo. Stavolta ammetto di essere in difficoltà: come valutare AER: Memories of Old? Come si può giudicare un’attività rilassante come schiacciare un pisolino pomeridiano o appagante come preparare un ciambellone? Qual è la scala dei valori per giudicare un prodotto, un non-gioco, che mi ha tenuto compagnia per un’ora e mezza, ammaliandomi con il suo comparto artistico dalle forme morbide e colorate, emozionandomi con i voli nel cielo immenso della protagonista? Seppure non privo di difetti piuttosto grossolani relativi alla pochezza di dinamiche di gameplay e a una trama interessante ma priva di mordente e di un vero e proprio sviluppo, AER: Memories of Old mi ha incantato e soprattutto mi ha fatto volare ed esplorare a lungo, anche solo per il gusto di farlo. Comunque la pensiate sui voti numerici in calce alle recensioni, sappiate che AER: Memories of Old è un titolo che vale la pena giocare se siete, come me, amanti delle avventure fuori dagli schemi o se volete semplicemente prendervi una pausa dal solito tram-tram videoludico fatto di sparatorie, corse e pallonate. 8.5

SPECIALE - Life is Strange: Before the Storm - Episode 2: Il Mondo Nuovo

P 25 ott 2017
Dopo l'ottimo inizio di fine agosto, arriva ora il secondo dei tre episodi che compongono la miniserie Life is Strange: Before the Storm, intitolato Il Mondo Nuovo. Scopriamo insieme se i Deck Nine siano riusciti a far decollare la trama con avvenimenti memorabili.

SPECIALE - Batman: The Enemy Within - Episode 2: The Pact

P 6 ott 2017
Puntuali come un Bat-orologio svizzero, i ragazzi di Telltale Games riversano nei principali store online il secondo episodio di Batman: The Enemy Within, intitolato The Pact. Dopo il roboante fischio d'inizio del primo capitolo, che ha visto avvicendarsi nuove (dis)avventure per il povero Bruce Wayne e il suo oscuro alter ego, saranno riusciti i cantastorie del team californiano a stupirci con altre trovate? Per scoprirlo non vi resta che leggere la nostra recensione di Batman: The Enemy Within - Episode 2: The Pact.

RECENSIONE - Life is Strange: Before the Storm - Episode 1: Svegliati

P 4 set 2017
Il primo dei tre capitoli di Life is Strange: Before the Storm propone tanti alti quanti bassi. Da un lato colpisce la sua delicatezza nell'affrontare tematiche adulte, la coerenza nel riproporre la stessa atmosfera del gioco principale, stavolta arricchita da un aspetto grafico e sonoro più puliti e gradevoli e dal sapore più cinematografico, e la stessa piacevolezza nell'interagire con i personaggi grazie anche la nuova meccanica di confronto verbale della protagonista Chloe. Di contro invece, questo primo capitolo sembra essere vittima delle aspettative mancate rispetto all'opera prima Life is Strange, dotato di una sceneggiatura e di una protagonista di ben altro spessore. Ad ogni modo sarò più che contento di ricredermi giocando ai capitoli successivi, sperando che la trama decolli in modo molto più interessante, cosa che in questo capitolo non avviene particolarmente. 8.0

RECENSIONE - Batman: The Enemy Within - Episode 1: The Enigma

P 12 ago 2017
Batman: The Enemy Within si prospetta come una saga bella e intensa da giocare e The Enigma, il primo di cinque episodi, colpisce come un diretto in pieno viso carico di narrazione, gameplay e avvenimenti importanti. Se da un lato il lavoro di introduzione di nuove meccaniche di gioco è praticamente nullo, dall'altro quello di ottimizzazione è encomiabile e presenta un motore grafico del tutto privo dei difetti che affliggevano la prima stagione del gioco. Il titolo infatti ha guadagnato una fluidità di animazioni e una solidità di modelli poligonali degna di nota. Anche la sceneggiatura sembra far presagire tanta azione e avventura in questa seconda stagione, in cui pare chiaro che saremo chiamati ad affrontare una coalizione di supercriminali in combutta ai danni dell'Uomo Pipistrello degna dei migliori episodi della serie TV con protagonista il compianto Adam West. Se volevi la mia attenzione Telltale, bene così: sappi che sono tutto orecchi! 8.7

RECENSIONE - What Remains of Edith Finch

P 19 lug 2017
What Remains of Edith Finch si presenta come un titolo dalle tematiche adulte e tragiche affrontate con una delicatezza e un'umanità davvero fuori dal comune. Il viaggio a ritroso nei ricordi della giovane Edith per conoscere meglio il destino dei suoi defunti parenti, e per rivisitare la sua dimora da tempo perduta, è un’altalena di emozioni, un percorso tortuoso introspettivo e surreale, ma è anche il viaggio che ognuno compie per assicurarsi che il nostro soggiorno terreno sia servito a qualcosa e soprattutto che rimanga qualcuno dopo di noi a testimoniarlo. Il titolo è pregno di uno stile e di un'atmosfera unici e, seppur non rivoluzionando il tanto discusso genere dei walking simulator a cui appartiene, riesce comunque a prendere le distanze da canoniche meccaniche di gioco, proponendo anche delle soluzioni di gameplay originali e mai tediose. Le uniche perplessità sono relative alla durata di appena 2-3 ore e a qualche incertezza del motore grafico che incespica sulla fluidità e scade in qualche artefatto visivo, ma al netto di un prodotto così ben ispirato, rifinito e dotato di un eccellente comparto narrativo, risultano difetti per lo più marginali. Se siete amanti del genere non dovreste assolutamente lasciarvelo scappare. 9.0

SPECIALE - Little Nightmares - Le Profondità

P 10 lug 2017
Con l'uscita di Le Profondità, il primo di tre DLC di Little Nightmares, i ragazzi del team Tarsier Studios riaprono i battenti dell'immensa struttura Le Fauci e ci calano nei panni di un nuovo sprovveduto protagonista alle prese con una fuga disperata verso la libertà. Ve la sentite di affrontare di nuovo i vostri incubi d'infanzia più spaventosi? Allora non perdetevi la nostra recensione di questa espansione!

RECENSIONE - Broken Age

P 23 giu 2017
Broken Age è un titolo che ci fa rivivere le atmosfere tipiche dei tempi d’oro del genere videoludico punta e clicca. Il gioco propone un piacevolissimo stile grafico e presenta una buona scrittura, seppur non esente da sporadici momenti di noia e marginali falle di sceneggiatura, probabilmente figlie di una produzione interrotta tra il rilascio e l’altro dei due atti di gioco. Nonostante tutto, quella vecchia volpe di Tim Schafer riesce a sfornare anche stavolta un titolo in chiave vecchia scuola, che grazie all’indiscutibile originalità di un impianto tecnico e artistico mette d’accordo tutti, anche i più esigenti videogiocatori orfani di Monkey Island. Probabilmente Broken Age non sarà ricordato come una pietra miliare videoludica dalle generazioni future, ma si sentiva davvero la mancanza di un’avventura punta e clicca simpatica e divertente come questa, e se siete appassionati del genere non potete mancarlo per nessun motivo. Signor Schafer, i miei rispetti. 8.5

RECENSIONE - Get Even

P 21 giu 2017
Get Even è un titolo dalla doppia anima. Se dovessi giudicarlo per il suo aspetto tecnico, il ritmo narrativo e il suo gameplay, il mio voto sarebbe piuttosto scarno, ma sarebbe ingiusto. Partendo dai presupposti che Get Even non è un survival horror perché non fa paura, non è un vero sparatutto in prima persona e non è un titolo stealth perché le sue dinamiche di shooter e le meccaniche d’infiltrazione sono troppo elementari, che cosa rimane? Rimane un titolo dalla trama adulta e ricco di colpi di scena giocati in modo esemplare, dotato di un comparto sonoro, un doppiaggio in lingua originale (sottotitolato in italiano) e una composizione musicale a dir poco spettacolari, e che riesce ad intrattenerci per una manciata di ore facendoci sprofondare negli oscuri labirinti della mente di due uomini disperati. Pensate che questi fattori siano sufficienti? Allora non rimarrete certo delusi da Get Even. 7.8

SPECIALE - The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5: From the Gallows

P 2 giu 2017
Giunti al quinto ed ultimo capitolo di The Walking Dead: A New Frontier, per i ragazzi di Telltale è tempo di prendersi una meritata pausa per raccogliere le idee e prepararsi ad un immancabile seguito. Nel frattempo, ci siamo goduti questo scoppiettante finale di stagione e abbiamo tirato le somme dell'avventura di Javi e Clementine. Siete pronti per il gran finale? Allora non mancate la nostra recensione di The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5: From the Gallows!

RECENSIONE - Prey

P 10 mag 2017
Prey è un ottimo titolo che garantisce una trama profonda e stratificata, numerose missioni alternative e finali multipli. Il tutto condito da dinamiche di gameplay uniche, capaci di farci giocare come ci pare e piace a patto di conoscere i nostri limiti e studiare bene le nostre strategie per affrontare i nemici. Il livello di sfida è notevole ed il gioco si presenta come un'appassionata lettera d'amore a titoli come Half-Life e System Shock grazie ad elementi come l’originale arsenale a disposizione di Morgan e l’esigua quantità di approvvigionamenti che dovremo centellinare e fabbricare con fatica e dedizione. Al netto delle sue 15-20 ore di durata per quanto concerne la sola storia principale, Prey promette ore e ore di gioco nel tentativo di espugnare gli innumerevoli segreti dell’immensa Talos I, proponendo un comparto tecnico che non stupisce ma che è impreziosito da un ottimo gusto artistico, da un’eccezionale colonna sonora e, non ultima, una completa localizzazione in italiano. 8.8