Ultime recensioni

img

The Turing Test

di Giuseppe Genga / Neural P 27 set 2016
The Turing Test dimostra di essere un ottimo puzzle game in prima persona "alla Portal", con enigmi stimolanti e molto ben disegnati e dalla trama interessante e capace di far riflettere (purché non abbiate problemi con l'inglese). Non vincerà dei premi per l'originalità, ma rappresenta indubbiamente un'ottima esperienza per gli amanti del genere ed è sicuramente consigliato. 8.0
img

NBA 2K17

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 26 set 2016
NBA 2K17 è semplicemente il miglior titolo sportivo presente sul mercato ed è un acquisto obbligato per gli amanti del genere. Rasenta la perfezione per la quantità e la qualità delle modalità di gioco, nonché per la raffinatezza del gameplay e un aspetto grafico da premio Oscar. 9.7
img

Dead Rising: Triple Pack

di Mirko Rossi / Thor P 26 set 2016
Dead Rising: Triple Pack, pur senza raggiungere particolari vette di eccellenza, raccoglie al suo interno tre ottimi titoli adattati in modo più che soddisfacente agli standard attuali. Il buon lavoro fatto dai due studi esterni sul comparto grafico permette alla serie di superare con ottimi risultati la prova del tempo e la giocabilità originale cattura sin dai primi istanti. Come spesso accade, chi ha già giocato a fondo tutti i giochi in passato può serenamente passare oltre ma coloro che si sono lasciati sfuggire uno o più capitoli hanno ora la possibilità di colmare questa lacuna nel migliore dei modi, così da non trovarsi impreparati per la nuova “apocalisse” zombie in arrivo nel mese di Dicembre. 7.5
img

Claire: Extended Cut

di Győző Baki / Baboy P 24 set 2016
Claire: Extended Cut è un esperimento interessante, che associa un look decisamente retrò a tecniche narrative horror moderne. Peccato però che il più si riduca a banali jumpscare e trucchi già visti in altri giochi, e che il tutto sia parzialmente rovinato da un gameplay monotono di esplorazione (e facile morte) dove si passa più tempo a guardare la mappa che godersi il paesaggio. Non tutto è da buttare però, perché la trama offre numerosi colpi di scena e situazioni interessanti, complice una protagonista intrigante di cui esploriamo bene anche i traumi infantili. Un'esperienza narrativa e stilistica interessante, ma peccato che il gameplay non sia all'altezza. 6.3
img

Firewatch

di Carlo Burigana / Carlito P 24 set 2016
Se mi chiedeste a bruciapelo se Firewatch mi sia piaciuto o meno, per me sarebbe molto difficile rispondere con un si o un no. Firewatch è un racconto umano e tristemente comune che vi farà percorrere per circa 3-4 ore il sentiero solitario di Henry, un uomo nerboruto e possente ma dall’animo fragile come il vetro che, anziché affrontare il mostro che lo bracca, decide semplicemente di scappare via. Con una componente ludica ridotta all’osso, devota per lo più a lunghe passeggiate e innumerevoli chiacchierate alla radio, Firewatch è più un racconto interattivo che un gioco in senso stretto, nonostante sia munito di un comparto artistico affascinate e evocativo a cui si accompagna una realizzazione sonora di ottimo livello. Un titolo che fallisce solo per via di un frame-rate zoppicante e della mancata localizzazione italiana, ma comunque interessante e molto ben scritto, per quanto assolutamente inadatto a chi cerca un intrattenimento ludico più votato all’azione. 8.5
img

Jotun: Valhalla Edition

di Győző Baki / Baboy P 24 set 2016
Jotun: Valhalla Edition è un'esperienza visivamente splendida, con affascinanti paesaggi disegnati a mano, animazioni curate, boss ed elementi di gioco estremamente creativi ed artisticamente appaganti per tutta la durata del titolo, e con ottime idee stilistiche. Come gioco, però, il tutto si riduce ad un susseguirsi di esplorazione confusionaria con un gameplay semplice e ripetitivo, spesso con poca chiarezza negli obiettivi da raggiungere, di quali aree sono realmente esplorabili, e battaglie boss inconsistenti. Resta un viaggio di 5-6 ore dotato di tanto fascino, ma non aspettatevi una giocabilità appassionante. 7.0
img

Virginia

di Giuseppe Genga / Neural P 22 set 2016
Virginia è un titolo estremamente interessante e dalle indubbie qualità artistiche, che gli amanti delle esperienze narrative e soprattutto delle storie "lynchiane", surreali e soggette a interpretazione, ameranno purché non si aspettino un gameplay che vada oltre il semplice camminare per le ambientazioni. Se invece come me preferite trame un po' più concrete, allora potreste uscirne spiazzati e parzialmente delusi, ma anche in quel caso a mio avviso merita comunque uno o due giri di giostra per i soli meriti artistici, visto anche il prezzo decisamente accessibile di 9,99 Euro. 7.5
img

Forza Horizon 3

di Davide Mapelli / MAPO78 P 21 set 2016
Forza Horizon 3 è un capolavoro, senza mezzi termini. Tecnicamente eccelso da ogni punto di vista, è forte di un gameplay bilanciato alla perfezione capace di soddisfare sia il pilota meno esperto che i patiti di simulazioni che hanno voglia di guidare e soprattutto di divertirsi; a questo aggiungiamo una modalità online sconfinata che si fonde alla perfezione con la tipica carriera offline senza intaccarne in alcun modo il valore e una mole di contenuti semplicemente enorme. Questo è in assoluto il miglior racer arcade mai concepito. I piccoli difetti presenti non possono in alcun modo attenuare la luce di questo titolo che è destinato ad entrare appieno diritto nell’ Olimpo dei giochi di questa generazione. Che aspettate, dunque? Correte a comprarlo: io ed il mio fido Drivatar vi aspettiamo! 9.8
img

NHL 17

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 21 set 2016
NHL 17 si presenta come un titolo davvero corposo ed adatto ad una buona quota di utenza. La presenza di svariate modalità di gioco unite ad un comparto tecnico di prim’ordine lo rendono un acquisto obbligato per gli appassionati ed una valida alternativa per chi volesse provare un titolo sportivo tra i migliori in circolazione. 8.5
img

LEGO Dimensions

di Giuseppe Genga / Neural P 21 set 2016
Grazie a sane dosi di creatività, all'ottimo design del portale e dell'interazione del giocatore con esso e ai tanti franchise presenti, LEGO Dimensions è senza dubbio il miglior gioco "con personaggi reali" in circolazione ad oggi. Adatto ai bambini così come agli adulti più coinvolti dalla "cultura nerd", e divertentissimo da giocare insieme. Attenti però all'effetto risucchio che creerà nel vostro conto in banca qualora vogliate iniziare a collezionare tutte le espansioni! 8.8
img

PES 2017

di Győző Baki / Baboy P 19 set 2016
PES 2017 potrebbe essere uno dei maggiori step evolutivi che la serie abbia fatto fino ad ora, riuscendo non solo ad offrire un'esperienza tattica e credibile come non mai ed abbandonando finalmente alcuni dei problemi secolari che lo affliggevano da numerosi capitoli. A livello tattico e di giocabilità sembra finalmente non avere rivali, con partite ricche di colpi di scena grazie a schemi e situazioni di gioco in costante evoluzione, resi ancora più coinvolgenti dal miglioramento delle diverse modalità carriera e MyClub. Ci sono ancora alcuni problemi storici e filosofie di gioco di stampo nipponico delle quali PES sembra non riuscire a liberarsi così come graficamente è ancora migliorabile, ma non lasciatevi distrarre dalla presentazione o dalla pochezza di licenze: una volta scesi in campo, al momento non c'è un'esperienza credibile e coinvolgente come quella offerta da PES 2017. Se l'anno prossimo riuscisse a scrollarsi di dosso gli ultimi rimasugli di game design superato, potremmo raggiungere eccellenze impressionanti. 9.0
img

ReCore

di Giuseppe Genga / Neural P 17 set 2016
ReCore è un gioco dai due volti. Nella prima metà presenta uno splendido design ricordando a tratti alcuni capolavori giapponesi del passato, ma poi il tutto si trasforma in una ripetitiva ricerca di oggetti e leveling in aree già viste, finendo per stremare il giocatore. Ed anche quando il gioco funziona, i lunghissimi caricamenti mettono comunque a dura prova la pazienza del giocatore. Un vero peccato: il nuovo titolo di Comcept e Armature avrebbe potuto davvero brillare, ed invece il tutto si riduce all'ennesima occasione sprecata. Ma comunque questo non vuol dire che non c'è del buono in ReCore, anzi ce n'è molto e personalmente lo consiglierei anche, ma solo a quelli di voi dotati di una buona pazienza. 7.0
img

Pac-Man Championship Edition 2

di Győző Baki / Baboy P 16 set 2016
Pac-Man Championship Edition 2 è il degno successore dell'iperfrenetica serie Bandai Namco, offrendo un gameplay ancora più professionale, veloce, frenetico e caotico dei capitoli precedenti, con novità davvero intriganti come le frenate, i treni multipli di fantasmi e i boss, uniti a un comparto audiovisivo azzeccatissimo. Forse un po' di varietà in più non avrebbe guastato, così come Pac-Man 256 ha dimostrato che si puossono stravolgere le meccaniche di gioco senza perdere lo spirito originale, ma il gioco sa offrire la giusta ricompensa a chi aspettava da anni il vero seguito di Championship Edition. Imperdibile per i fan sfegatati del semicerchio giallo più famoso dei videogiochi! 8.3
img

Resident Evil 4 Remastered

di Mirko Rossi / Thor P 16 set 2016
Resident Evil 4 Remastered rappresenta una vera e propria opportunità mancata da parte di Capcom. Qualche contenuto aggiuntivo inedito ed un comparto grafico più rifinito avrebbero permesso al titolo di risultare appetibile anche per coloro che lo hanno già giocato su una o più piattaforme. Purtroppo così non è, e questo compromette irrimediabilmente il giudizio finale su un’edizione che, a conti fatti, mi sento di consigliare solo a coloro che non hanno mai giocato questo capitolo o ai fan più accaniti della sag, in cerca di qualcosa da giocare in vista dei prossimi episodi. 6.8
img

Oceanhorn: Monster of Uncharted Seas

di Győző Baki / Baboy P 11 set 2016
Oceanhorn: Monster of Uncharted Seas si rivela come un piacevole tributo alla longeva saga di The Legend of Zelda riuscendo ad azzeccare gli elementi di gameplay corredati da ottime musiche, ma un'eccessiva semplicità del gameplay, una varietà non certo straordinaria e troppa poca identità personale pesano un po' sul giudizio complessivo. E' comunque un titolo che gli appassionati di action-RPG di stampo nipponico potrannosicuramente apprezzare. 7.4