Ultime recensioni

img

Whispering Willows

di Győző Baki / Baboy P 29 ago 2015
Whispering Willows si dimostra essere un'avventura bidimensionale horror di tutto rispetto, che non esagera nello splatter e negli spaventi per adattarsi a tutte le età, ma che allo stesso tempo sa portare sullo schermo una buona trama, degli enigmi interessanti ma non troppo difficili, un'atmosfera elegante e complessivamente si lascia giocare per tutta la sua durata di 2-3 ore, anche se probabilmente lo si deve rigiocare per trovare gli obiettivi secondari per chi li vuole senza usare una guida. Alle volte risulta un po' monotono e ripetitivo per via del molto camminare, ma grazie a un prezzo di lancio molto competitivo si può chiudere un occhio su queste piccole mancanze: chi è alla ricerca di un'avventura interessante può trovare pane per i suoi denti con il titolo di Night Light Interactive, anche se non punta mai a livelli di eccellenza. 7.5
img

Dishonored: Definitive Edition

di Giuseppe Genga / Neural P 28 ago 2015
Più che un vero remaster, Dishonored: Definitive Edition è maggiormente un porting della vecchia versione con l'aggiunta dei DLC ed un incremento nella risoluzione: rimane l'ottima base iniziale con un gioco splendido e che tutti, soprattutto gli amanti di stealth e titoli in prima persona, dovrebbero provare; per chi l'aveva già giocato e finito in passato, però, non ci sono molti motivi per riprenderlo, a parte ovviamente il volersi rigiocare nuovamente uno splendido titolo. 7.5
img

ZOMBI

di Davide Ambrosiani / Ambro P 26 ago 2015
ZOMBI mi ha fatto rivedere le mie possibilità in caso di epidemia zombie. Per quanto possa arrivare preparato ci sarà comunque qualcosa oltre le mie capacità di previsione o adattamento, e quel qualcosa mi distruggerà. Ma non significa che non voglia provarci. ZOMBI ti permette di provarci, e se va male riprovarci. Nel frattempo, mettendo da parte la pochezza tecnica del titolo, si può godere di un survival fatto con il cervello, fatto da chi evidentemente conosce il ritmo della fine del mondo. Mentre Londra brucia sprofondando nella violenza io mi rendo conto che mi sto divertendo, e molto. Alzo la mazza, giro l’angolo e... 8.5
img

Goat Simulator: Mmore Goatz Edition

di Győző Baki / Baboy P 25 ago 2015
Goat Simulator: Mmore Goatz Edition eredita ogni tratto comico del gameplay originale, dove il folle bovide lecca, fa esplodere e incasina generalmente tutto nel tentativo di fare combo estreme e minigiochi bizzarri. Una esilarante parodia del mondo degli MMORPG e dei GDR vi farà fare tante risate per tutta la durata della non lunghissima modalità, mentre una modalità simil-DayZ (chiamata appunto GoatZ) porta un divertimento a lungo termine con obiettivi più tangibili e sfide maggiori in un mondo dove bisogna sopravvivere in un'epidemia di zombi, occupandosi di creare oggetti, di nutrirsi e di curarsi, perché la morte è permanente e si riparte da capo. Ovviamente chi non ha apprezzato il nonsense e l'umorismo demenziale dell'originale non ha molto da cercare in questo capitolo, ma chi è alla ricerca di un sandbox folle dove sperimentare di tutto e di più e dove ridere a crepapelle per citazioni e situazioni comiche, troverà certamente pane per i propri denti in Goat Simulator: Mmore Goatz Edition. 7.8
img

Velocity 2X

di Győző Baki / Baboy P 25 ago 2015
Velocity 2X è un miscuglio davvero particolare che unisce uno shmup divertente e preciso a un platform game adrenalinico e divertente, in un gioco che vuole assolutamente essere un titolo da speedrun. E ne ha tutti i modi, perché i comandi e i movimenti sono perlopiù precisi e ben calibrati, rendendo la lunga campagna una bella esperienza da affrontare. Forse il prezzo di lancio di 19,99 Euro è un po' altino, ma con ben 50 livelli di difficoltà crescente (tutti dotati di obiettivi aggiuntivi), mappe generate casualmente e classifiche, il contenuto è davvero notevole e difficilmente verrà a noia, grazie anche a una buona varietà e anche un pochino di trama, cosa spesso tralasciata in titoli simili. Velocity 2X è un gioco per chi vuole correre senza limiti, e per loro ci sono poche alternative migliori sul mercato. 8.1
img

Gears of War: Ultimate Edition

di Giuseppe Genga / Neural P 24 ago 2015
Tornare a calcare il suolo di Sera è stato un vero piacere: Gears of War: Ultimate Edition non è solo un ottimo remaster ma ci ricorda anche quanto buono fosse il game design di questo primo titolo della serie, lasciandoci a desiderare che lo stesso trattamento venga prima o poi riservato anche ai due successivi episodi. All'ottimo prezzo a cui è proposto, è sicuramente un acquisto consigliato. 8.0
img

Toy Soldiers: War Chest

di Győző Baki / Baboy P 23 ago 2015
Toy Soldiers: War Chest non è certo una rivoluzione per la saga, continuando ad offrire il suo ottimo mix di azione e tower defense nel fantasioso mondo dei giocattoli. In questa iterazione però sono entrate in gioco fazioni che non rientrano nel solito tema delle guerre come le fate o le spie, nonché di altre saghe come G.I. Joe e Assassin's Creed - quest'ultime acquistabili separatamente o nell'edizione Hall Of Fame che costa il doppio. Tutti questi contenuti nascosti dietro a una serie di pagamenti aggiuntivi fanno storcere il naso, e lo stesso vale per i numerosi problemi tecnici, ma pur non innovando granché War Chest è un capitolo più che valido di una saga apprezzatissima, presentando ancora una volta una campagna valida, un multiplayer competente e dozzine di ore potenziali di contenuti per gli appassionati di tower defense e di guerra. 7.4
img

Bridge Constructor

di Győző Baki / Baboy P 20 ago 2015
Bridge Constructor è stato ed è tuttora un gioco di successo su smartphone e in minor parte anche su PC, grazie a un gameplay apparentemente semplice ma allo stesso tempo profondo che mette i giocatori nei panni di un ingegnere, il cui lavoro è creare ponti in scenari di ogni tipo che reggano ai pesi di macchine sempre più pesanti. Grazie all'ottima fisica del gioco che calcola tensioni e pesi, l'aspetto primario del titolo risulta realistico e credibile, pertanto gli enigmi di questo puzzle game offrono una sfida leale. Non è però possibile sorvolare sul fatto che questo porting non aggiunga nulla, né da un punto di vista visivo che di contenuti, e non vada nemmeno a correggere bug presenti oltre 3 anni fa nelle primissime versioni del gioco, aggiungendo per altro un sistema di controllo molto meno preciso e risultando complessivamente insufficiente per una console potente come Xbox One. E' un titolo che sa divertire, e soprattutto gli appassionati di costruzioni ed ingegneria troveranno pane per i loro denti, ma Bridge Constructor appartiene ad altre piattaforme dove anche il prezzo è molto più consono al suo valore. 5.5
img

King's Quest - A Knight to Remember

di Giuseppe Genga / Neural P 18 ago 2015
King's Quest: A Knight to Remember ha dimostrato di essere un'ottima reinterpretazione della serie classica di Sierra, con una narrazione frizzante e divertente, splendide visuali ed un ottimo cast di personaggi. Unico neo la completa assenza di localizzazione italiana, che finisce per penalizzarlo nella valutazione finale. Se però non avete problemi con la lingua, consideratelo pure un titolo da 8. 7.0
img

Beatbuddy: Tale of the Guardians

di Győző Baki / Baboy P 14 ago 2015
Beatbuddy: Tale of the Guardians è un platform game alla base piuttosto semplice e classico, simile ad altri titoli dove il protagonista "fluttua" (in questo caso perché è in fondo al mare e nuota). La tematica musicale con il gameplay che segue il ritmo della colonna sonora è molto particolare e dà un'atmosfera e un feeling particolare a un titolo che si lascia giocare con piacere, senza però mai eccellere nel gameplay, che infatti risulta abbastanza basilare e ripetitivo. Con 5-6 ore di campagne ma nessun multiplayer, il buon prezzo di lancio di 9,99 Euro è più che giustificato e nonostante il gioco non raggiunga vette di eccellenza, è un platform game di tutto rispetto e gli appassionati del genere e della musica (classica specialmente) dovrebbero sicuramente dargli un'occhiata. 7.3
img

Rare Replay

di Győző Baki / Baboy P 9 ago 2015
Rare Replay è una raccolta impressionante. 30 giochi di ere, generi e stili diversi che rappresentano un vero tour nella storia dei videogames, presentando nella versione migliore possibile tanti capolavori indimenticabili come i Battletoads, i Banjo-Kazooie, i Perfect Dark e molto altro ancora, con addirittura Rare che anticipa la possibilità di aggiungere ulteriori titoli in futuro. Con controlli rifiniti, una marea di novità per i titoli più vecchi, un'infinità di sfide e obiettivi da completare e longevità alle stelle, è impossibile non consigliare l'acquisto di Rare Replay a chiunque, poiché è presente qualsiasi genere e ci sono alcuni dei titoli più amati della storia dei videogiochi. Se poi aggiungiamo che la raccolta presenta una cura dei dettagli notevole e presenta ore di informazioni sulla storia di Rare sbloccabili in forma di videodocumentari, nessun appassionato ha la scusante per perdersi questo capolavoro di raccolta: al prezzo di 30 Euro è semplicemente irresistibile. Rare Replay è una delle raccolte di videogames più belle di sempre, e merita di essere installato sulla console di chiunque si definisca un videogiocatore. 9.5
img

Submerged

di Giuseppe Genga / Neural P 3 ago 2015
Submerged parte da un'idea sicuramente valida - quella di farci esplorare un mondo sconosciuto per scoprirne un po' alla volta la storia - ma si perde nell'esecuzione: il mondo di gioco e lo stesso gameplay risultano in realtà altamente ripetitivi, la storia è in fin dei conti poco interessante ed il tutto è appesantito da una serie di problemi tecnici difficili da ignorare. Rimangono una bella atmosfera, degli splendidi scenari e tanti screenshot salvati sulla console, questo sì, ma non è abbastanza per raccomandarne l'acquisto soprattutto al prezzo a cui è proposto il gioco. 6.8
img

Q.U.B.E: Director's Cut

di Giuseppe Genga / Neural P 25 lug 2015
Se amate i puzzle games in prima persona alla Portal, Q.U.B.E: Director's Cut non vi deluderà: composto da enigmi interessanti, vari e mai frustranti, saprà divertirvi per 3-4 ore o più se vorrete anche competere con gli altri giocatori nella modalità di prova a tempo. Chi ha meno familiarità con l'inglese non riuscirà probabilmente a comprendere la storia, ma questo non vi impedirà comunque di godere appieno degli enigmi; sicuramente consigliato, visto anche l'ottimo prezzo al quale ci viene proposto. 8.0
img

EA Sports Rory McIlroy PGA TOUR

di Mirko Rossi / Thor P 21 lug 2015
EA Sports Rory McIlroy PGA TOUR prosegue degnamente la serie di titoli dedicati al golf targata EA, traghettando l’intera esperienza sulle console più recenti ed accogliendo un nuovo testimonial. Il risultato è un gioco di golf di buon livello e capace di divertire sia gli appassionati che i neofiti grazie alle numerose opzioni relative al sistema di controllo e alla difficoltà scalabile. Tecnicamente forse si poteva fare qualcosa in più, ma trattandosi del primo capitolo sviluppato per le nuove piattaforme era importante catturare l’atmosfera dei campi da golf, mantenendo al contempo quanto di buono fatto in passato. Sotto questi aspetti il nuovo capitolo del brand di PGA Tour non ha nulla da invidiare ai suoi predecessori e si dimostra un buon titolo sportivo che pone solide basi per lo sviluppo della serie anche sulle nuove piattaforme. 8.0
img

Tembo the Badass Elephant

di Giuseppe Genga / Neural P 20 lug 2015
I primi livelli di Tembo the Badass Elephant ci fanno credere che SEGA abbia finalmente trovato la sua occasione di riscatto nel mondo dei platform games 2D, ma più la difficoltà sale, più ci si rende conto dei problemi del gioco: nei controlli, nel design di determinate sezioni, nel bilanciamento generale. Un vero peccato, perché Tembo è un gran bel personaggio e avrebbe davvero potuto trasformarsi nel nuovo Sonic. Al prezzo di 12,99 Euro comunque rimane un gioco che gli amanti del genere potrebbero voler provare, seppur con i suoi evidenti limiti. 6.8