MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




img Xbox One
copertina

Xbox One S: Digital Foundry indaga sui miglioramenti prestazionali

Una delle domande che molti si fanno sulla nuova Xbox One S è se questa porterà dei miglioramenti prestazionali nei giochi. Ovviamente non parliamo di migliorie di "classe Scorpio", ma qualche beneficio, seppur piccolo, il nuovo hardware lo apporta?

Ora la console è finalmente nei negozi ed i sempre attentissimi ragazzi di Digital Foundry ne hanno approfittato per farle le pulci, analizzando la componentistica interna e testando la differenza di prestazioni di vari giochi rispetto alla Xbox One base. Ed i risultati sono piuttosto interessanti. 

Per prima cosa veniamo alla componentistica: DF ha scoperto che, seppur CPU e GPU della console siano (ovviamente) identiche a quelle della Xbox One originale, la seconda è stata leggermente overclockata portandola dai 853 MHz del modello originale ai 914 MHz di quella S. Anche la velocità di comunicazione con la memoria ESRAM è stata migliorata, passando dai 204 GB/s della Xbox One base ai 219 GB/s del modello S. Questi lievi ritocchi sono pensati per permettere alla console di renderizzare ed elaborare le immagini in HDR per i giochi che le supporteranno, ma si traduce di fatto in un potenziamento nella capacità di elaborazione grafica dai precedenti 1.31 TFLOP agli 1.4 TFLOP di Xbox One S.

Ma cosa significa, questo, all'atto pratico? Digital Foundry ha testato vari giochi scoprendo che questo lieve incremento di potenza può portare a miglioramenti nel frame-rate dei giochi per pochi frame al secondo in più, fino ad un massimo di 9 fps, ma solo in condizioni specifiche. In pratica in giochi che vanno a 60 o 30 fps, nei momenti più concitati che causano sulla Xbox One originale dei cali di frame-rate, tali cali sulla S si riducono di una manciata di frame.

Un esempio: in Project Cars è stato caricato il replay di una gara sul circuito di Monaco sotto la pioggia, e in condizioni di molte macchine visibili contemporaneamente, Xbox One S aveva un frame-rate di 5 fps più alto rispetto alla console originale. Spostando la visuale della macchina in terza persona, questo miglioramento saliva a 9 fps.

Lievi miglioramenti dello stesso tipo sono stati rilevati anche in altri giochi, ma DF sottolinea come si vedano principalmente nelle situazioni di maggior stress grafico e che spesso possano essere spesso impercettibili dal giocatore, rilevabili solo con strumenti di misurazione del frame-rate. In diversi giochi infatti non c'è stato alcun miglioramento o, se presente, è stato solo di un paio di fps. In questo video potete vedere il risultato delle loro rilevazioni.

In ogni modo, gli acquirenti di Xbox One S sanno che comunque possono godere di un'esperienza leggermente più stabile rispetto alla console standard. Sarà solo un placebo? Questo ditecelo voi dopo aver provato i vostri giochi sulla nuova console!

MX Video - Xbox One

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...