MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



The Walking Dead: The Final Season

Telltale licenzia quasi tutto lo staff, TWD: The Final Season potrebbe rimanere incompleto

In seguito ad alcuni rumor che volevano ieri Telltale Games - lo studio americano responsabile per numerose avventure narrative nelle ultime due generazioni - in procinto di chiudere i battenti, l'azienda ha confermato stanotte di aver licenziato 250 dipendenti, mantenendone solo 25 "per ottemperare agli obblighi della società con gli azionisti ed i propri partner".

Questo significa basilarmente la chiusura di un'azienda che ha dato molto al mondo dei videogiochi ma che ha purtroppo fallito nel rinnovarsi, finendo per diventare obsoleta sia tecnologicamente che nelle tecniche di storytelling che lei stessa aveva contribuito a creare. Il CEO dell'azienda, Peter Hawley, spiega che nell'ultimo anno la società ce l'ha messa tutta per rinnovarsi ed ha creato alcuni dei titoli di maggior qualità della sua storia, ma purtroppo questo non ha generato le vendite sperate e quindi l'unica possibilità rimasta è la chiusura.

Questo significa, ovviamente, che i già annunciati titoli di Stranger Things e The Wolf Among Us 2 non vedranno mai la luce. Ma molti si fanno una domanda sicuramente più urgente: che ne sarà di The Walking Dead: The Final Season? Anche se per ora non ci sono dichiarazioni ufficiali al riguardo, molti dei dipendenti licenziati hanno spiegato a Game Informer che la stagione rimarrà incompleta ed orfana degli ultimi due (di quattro) episodi. Se questo sarà confermato, si porrà anche la questione di cosa accadrà con gli acquirenti del Season Pass: saranno rimborsati in qualche modo per il mancato completamento della stagione? Vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

MX Video - The Walking Dead: The Final Season
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo