Ultime recensioni

img

Jurassic World Evolution 2

di Valerio Tosetti / Sonakin P 28 nov 2021
Se il primo capitolo rappresentava una novità e una piccola perla nell'universo dei gestionali, questo Jurassic World Evolution 2 amplia ed approfondisce da una parte l'esperienza, mentre dall'altra perde un'occasione d'oro per trasformare il gioco in un gestionale puro come sarebbe piaciuto agli amanti del genere. Il fatto che rappresenti una semplice evoluzione del primo capitolo e non un vero e proprio sequel con novità sostanziali, abbassa un po' il giudizio complessivo. 7.5
img

Battlefield 2042

di Győző Baki / Baboy P 25 nov 2021
Battlefield 2042 aveva tutte le carte giuste per offrire un'esperienza incredibile: seppur a discapito della Campagna, gli svedesi DICE hanno puntato su mappe gigantesche, più giocatori (bot inclusi), eventi atmosferici distruttivi e la promettente modalità Portal. Il gioco risulta però purtroppo incompleto tra difetti tecnici, feature mancanti e scelte di design insensate. Se la nuova esperienza Portal sa offrire modalità personalizzate molto intriganti, le modalità ufficiali del gioco presentano lacune troppo grandi. Non ho dubbi che Battlefield 2042 possa diventare uno degli episodi migliori della saga, ma ci vorrà tempo. Ad oggi consiglio di aspettare per l'acquisto, nonostante il gioco riesca a toccare picchi notevoli quando tutto funziona bene. 7.0
img

Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition

di Alessandro Rindolli / Marius Vader P 21 nov 2021
GTA III, Vice City e San Andreas tornano anni dopo sulle nostre console per festeggiare l'anniversario ventennale della trilogia che ha rivoluzionato il genere open world, ma lo fanno in modo superficiale e poco ottimizzato, anche se alcune migliorie sono ben visibili. Non è la Remaster che speravamo, ma nonostante ciò si tratta comunque di classici immortali che sanno ancora divertire e talvolta persino stupire. Se li avete mai giocati, il mio consiglio è di aspettare qualche aggiornamento correttivo combinato con un calo di prezzo; i nostalgici vi troveranno invece la conferma delle ottime qualità dei tre titoli. Al di là di questioni tecniche, frame-rate e glitch grafici, questa Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition sa ancora divertire ed emozionare, ed a volte abbiamo bisogno solo di questo, immersi in un cristallino oceano di nostalgia. 6.5
img

Project Zero: Maiden of Black Water

di Mirko Rossi / Thor P 19 nov 2021
Project Zero: Maiden of Black Water mantiene intatte le proprie caratteristiche peculiari, proponendosi come un titolo horror vecchio stile capace di regalare tante emozioni agli appassionati grazie a una trama ben scritta, alle atmosfere ansiogene e al gameplay unico. Esplorare il Monte Hikami armati solo di una macchina fotografica, per quanto dotata di poteri speciali, rimane ancora oggi un’esperienza degna di essere vissuta, ma solo a patto di saper chiudere un occhio sui limiti di questa remastered. Il persistere di alcune problematiche legate ai controlli, la poca cura riposta nel migliorare il comparto grafico e la totale assenza della lingua italiana ridimensionano di fatto la qualità di questa edizione, che mi sento di consigliare solo ai veri amanti del genere o ai fan della saga che non hanno avuto modo di giocare la versione originale. 6.5
img

Sherlock Holmes: Chapter One

di Győző Baki / Baboy P 15 nov 2021
Sherlock Holmes: Chapter One è un buon punto di (ri)partenza per la saga videoludica del detective più famoso al mondo. I misteri questa volta sono un po' più semplici per via della giovinezza del protagonista, in compenso ci sono molti più contenuti del solito grazie al nuovo approccio open world ed alle sezioni action. Si tratta però di novità che, anche se riescono con successo a svecchiare il franchise, avrebbero meritato un po' più attenzione. La nuova direzione di Sherlock Holmes è comunque quella giusta, e sono molto curioso di vedere cosa riservi il futuro di questo "nuovo" giovane investigatore. 7.8
img

Call of Duty: Vanguard

di Győző Baki / Baboy P 13 nov 2021
Call of Duty: Vanguard è un pacchetto completo di tutte le modalità classiche dell'esperienza CoD con un'esplosiva campagna, un multiplayer completo e la modalità Zombi, ma nel quale sono evidenti i sacrifici che gli sviluppatori hanno dovuto fare per rilasciare il gioco nei tempi previsti. Seppur non abbia mancanze o problematiche vistose, scavando più a fondo si trova una componente single player lineare, corta e poco memorabile, un multiplayer che propone contenuti a volontà ma enormi problemi di bilanciamento e pesanti mancanze rispetto ad altri capitoli, ma soprattutto una modalità Zombi con poco mordente sulla lunga distanza. Vanguard non è assolutamente un brutto investimento ed è uno sparatutto multiplayer più che valido, ma manca del mordente e l'ampiezza di contenuti che hanno contraddistinto i migliori episodi della serie. E' ora, per Activision, di portare una vera ventata d'aria fresca nel franchise. 7.5
img

Marvel's Guardians of the Galaxy

di Andrea Giuliani / Linker360 P 7 nov 2021
Marvel's Guardians of the Galaxy si è rivelato una piacevolissima sorpresa. Square Enix e Eidos Montréal sono riusciti a confezionare uno dei migliori titoli a tema supereroi in circolazione, abbandonando la formula di Game As a Service di Avengers per concentrarsi su quello che gli riesce meglio: creare una storia avvincente e caratterizzare al massimo i personaggi. Ci sono ancora alcuni margini di miglioramento, soprattutto lato gameplay che risulta solido e rodato ma senza osare nulla di nuovo, ma se in futuro manterranno questa linea qualitativa, la licenza Marvel è in buone mani. 8.5
img

The Riftbreaker

di Győző Baki / Baboy P 7 nov 2021
The Riftbreaker potrebbe sembrare un'accozzaglia di generi e titoli noti, ma in realtà è un mix davvero efficace. Fasi di strategia in tempo reale, tower defense e una componente survival si alternano a parti twin stick shooter e ARPG incredibilmente adrenaliniche e spettacolari, con un comparto visivo davvero sbalorditivo per un team di sviluppo indipendente. E' facile essere sopraffatti dalla mole di elementi da gestire nell'arco di una partita, specialmente usando un controller. Quando però tutti gli elementi si incastrano alla perfezione, il titolo dei polacchi EXOR Studios sa offrire partite al cardiopalma, capaci di farci fare le ore piccole. 8.2
img

Riders Republic

di Mirko Rossi / Thor P 6 nov 2021
Riders Republic non è solo la naturale evoluzione del concetto di gioco presente in Steep: è un titolo sportivo open world solido, graficamente appagante e con tutte le carte in regola per regalare tantissime ore di divertimento, da soli o in compagnia, a tutti gli appassionati del genere. Il sistema di controllo accessibile, le molte opzioni di personalizzazione e la varietà degli eventi, resa ancora più ampia dalla presenza dell’editor, permettono ai giocatori, anche a quelli meno esperti, di godere senza particolari difficoltà di tutte le meccaniche messe a punto dagli sviluppatori. Proprio come il suo predecessore non è perfetto, ma rappresenta sicuramente la migliore rappresentazione virtuale di alcuni sport estremi, a cui speriamo possano affiancarsi molte altre discipline nel prossimo futuro grazie a un supporto post-lancio all’altezza delle aspettative. 8.0
img

Forza Horizon 5

di Davide Mapelli / MAPO78 P 4 nov 2021
Forza Horizon 5 è un indiscutibile capolavoro. La nuova ambientazione messicana raggiunge vette mai viste prima d'ora in questa serie e nei racing games in generale, offrendo paesaggi meravigliosi, eterogenei, caratterizzati alla perfezione e impreziositi dal passare delle stagioni in maniera più dinamica e sfaccettata che mai. La realizzazione tecnica è semplicemente maestosa, praticamente priva di qualsivoglia difetto e capace di regalare dei paesaggi da cartolina, con un sistema di illuminazione fantastico associato ad un meteo dinamico ed al ciclo giorno notte che ne mette in risalto le qualità, oltre ai modelli della auto maniacalmente dettagliati: tutto questo lo rende il gioco graficamente più impressionante disponibile ad oggi sul mercato. A livello di contenuti abbiamo solo l'imbarazzo della scelta: che si prediliga il gioco in singolo, quello in cooperativa oppure quello competitivo, Forza Horizon 5 soddisfa praticamente chiunque apprezzi anche solo minimamente i racing games in generale. Playground Games riesce nuovamente a sorpassarsi confezionando un'opera sontuosa, una dichiarazione d'amore ai giochi di corse che merita di essere giocata e vissuta fino in fondo, una vera e propria pietra miliare semplicemente irrinunciabile. 10
img

In Sound Mind

di Győző Baki / Baboy P 1 nov 2021
In Sound Mind è un titolo horror ambizioso che catapulta i giocatori all'interno di veri e propri incubi, dando vita a scenari e situazioni di gameplay sorprendentemente variegati. Il gioco pecca purtroppo nelle sue ambizioni horror, con poche parti realmente spaventose e tante scelte di gameplay che portano a monotonia più che a tensione. Nonostante ciò si tratta comunque di un prodotto interessante e piuttosto longevo, che merita quindi l'attenzione dei fan del genere. 7.6
img

Crysis Remastered Trilogy

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 24 ott 2021
Crysis Remastered Trilogy ci permette di riprovare (o provare per la prima volta, per molti) sulle nostre console l'intera saga di Crytek, passata alla storia per diversi motivi, primo tra tutti quello della resa grafica. Il titolo più forte dei tre è sicuramente il primo, mentre il secondo rimane il più deludente del gruppo, ma se non avete mai giocato questi titoli ed amate gli FPS, vale la pena recuperarli. 7.7
img

NHL 22

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 24 ott 2021
NHL 22 lancia la sfida con una versione pensata maggiormente per le console di nuova generazione, e lo fa con coraggio nelle scelte (vedi le abilità X-Factor) ma rimanendo spesso a metà del guado, dimostrando di avere molte cose da imparare soprattutto sul fronte del motore di gioco Frostbite, sfruttato non al massimo delle potenzialità. La ricchezza delle modalità di gioco e la profondità della modalità Franchise, in aggiunta alle splendide modalità arcade revival anni ’90, rappresentano degli indubbi punti di forza ma le incertezze grafiche, un commento spesso de-strutturato e l’invadenza delle microtransazioni influiscono, inevitabilmente, sulla valutazione finale. 7.0
img

Disco Elysium: The Final Cut

di Matteo Merlano / maguzzolo P 23 ott 2021
Disco Elysium: The Final Cut rappresenta qualcosa di unico nell’attuale panorama videoludico e l’arrivo del gioco, su Xbox va salutato come un evento molto positivo per l’ecosistema, una dolorosa lacuna che viene finalmente colmata. L'indiscutibile qualità della proposta di ZA/UM dal punto di vista narrativo e creativo rende Disco Elysium: The Final Cut un gioco che sarebbe un delitto perdersi. Allo stesso tempo, per scelte di gameplay e tematiche affrontate (a cui va aggiunta la mancata localizzazione, per noi abitanti dello Stivale) è senza dubbio un gioco destinato a risultare indigesto a molti… ma coloro che sapranno farsi rapire dal mondo di Elysium verranno ricompensati con un’esperienza assolutamente memorabile. 9.0
img

The Dark Pictures: House of Ashes

di Mirko Rossi / Thor P 21 ott 2021
Per quanto dispiaccia dirlo, The Dark Pictures: House of Ashes rappresenta un deciso passo indietro rispetto a Man of Medan e, soprattutto, a Little Hope almeno sotto il profilo della sceneggiatura, dell’atmosfera e della realizzazione tecnica. I continui miglioramenti relativi al gameplay e la nuova ambientazione finiscono purtroppo per passare in secondo piano, messi in ombra da una storia poco ispirata, da una regia che di horror o thriller ha davvero poco e da alcuni fastidiosi problemi tecnici. Il prezzo contenuto permette al gioco di risultare comunque interessante per chi non vuole perdersi nemmeno uno dei capitoli della saga e/o per chi cerca assolutamente un gioco di questo tipo per passare qualche serata in compagnia. Tutti gli altri dovrebbero invece rivolgersi ai precedenti capitoli o attendere un eventuale 4° episodio capace di riportare la serie horror sui giusti binari. 5.0