Ultime recensioni

img

The Spectrum Retreat

di Giuseppe Genga / Neural P 10 lug 2018
Dan Smith ha dimostrato di avere ottime idee per la creazione di enigmi intriganti e remunerativi in termini di soddisfazione per il giocatore, ma non è riuscito altrettanto bene a creare una struttura narrativa che sorreggesse il tutto, con tempi morti e ambienti deserti tra una serie e l'altra di enigmi. The Spectrum Retreat rimane comunque un buon puzzle game in prima persona, con ottimi enigmi e che meriterebbe di essere provato da tutti gli amanti dei giochi "alla Portal", soprattutto al prezzo basso a cui è proposto. 8.0
img

Le Tour de France 2018

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 8 lug 2018
Premesso che non si tratta di un titolo adatto a tutti, Le Tour de France 2018 si lascia piacevolmente giocare ammesso che vi attirino le dinamiche più simili ad un RPG che ad un titolo sportivo. La gestione di ciclisti e squadre è ben realizzata e la componente tattica fedelmente riprodotta. Ciò che fa storcere il naso, invece, è una realizzazione tecnica ancora approssimativa. Se, però, siete amanti del ciclismo e riuscite a passare sopra alcune evidenti imperfezioni, il titolo di Cyanide potrà garantirvi delle piacevoli sorprese. 7.0
img

Lumines Remastered

di Győző Baki / Baboy P 8 lug 2018
Lumines Remastered è il ritorno ben riuscito di uno dei puzzle games più affascinanti di sempre, che con numerosi capitoli hanno saputo offrire un gameplay che ha poco da invidiare ai colossi del genere come Tetris. La quantità impressionante di skin (e di conseguenza canzoni e ritmi diversi che cambiano anche il gameplay) e di modalità di gioco garantisce una longevità elevatissima, mentre il gameplay appassionante fa il resto: Lumines è ancora fantastico. Qualche elemento in più dai sequel non avrebbe guastato, e i tempi di caricamento sono insolitamente alti per un titolo del genere, ma Lumines Remastered si conferma come una versione più che ideale di questo classico senza tempo. Consigliato sia ai nostalgici che ai neofiti della saga, che potranno così scoprire cos'ha di speciale il puzzle game ritmico più amato al mondo. 8.0
img

The Crew 2

di Davide Mapelli / MAPO78 P 5 lug 2018
The Crew 2 è un prodotto dalle due facce: se da un lato riesce egregiamente ad intrattenere ed a divertire con una moltitudine di eventi e situazioni probabilmente uniche nel panorama dei racing games, dall'altro lato lascia il giocatore in balia di un'esperienza che latita dal punto di vista del carattere, incapace di accompagnarlo nella sua progressione ed abbandonandolo davanti a tantissime gare che, presentate così, rischiano di assomigliarsi troppo. La fretta di uscire ha bucato le gomme ad un gioco che si poggia su basi solide, ma che avrebbe necessitato di una maggiore cura nei dettagli per spiccare in un panorama ricchissimo di concorrenti più che agguerriti. Ora le chiavi del successo del titolo sono in mano ad Ubisoft: con il giusto supporto post-lancio i margini di miglioramento ci sono e sono enormi, ma al momento The Crew 2 non riesce ad imporsi come avrebbe meritato. 7.5
img

Red Faction Guerrilla: Re-Mars-tered Edition

di Giuseppe Genga / Neural P 2 lug 2018
Al netto di miglioramenti grafici e di performance Red Faction Guerrilla: Re-Mars-tered Edition non fa nulla per migliorare i difetti che il gioco si portava dietro già nove anni fa, ma la componente di distruzione dinamica degli ambienti rimane un elemento assolutamente affascinante, divertente e persino innovativo in un mondo fatto di titoli AAA che riducono spesso al minimo le interazioni ambientali. Se siete in cerca di un decente titolo open world, purché non abbiate pretese qualitative esagerate, il titolo di THQ Nordic potrebbe quindi riuscire ad intrattenervi per diverse ore. 7.0
img

MXGP PRO

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 1 lug 2018
Il punto di forza di MXGP PRO è indubbiamente il gameplay, con una serie di novità che lo rendono appetibile a tutte le tipologie di gamers. Il gioco appare solido e l’esperienza globale è appagante. Quello che si nota è una certa mancanza di attenzione per i dettagli, soprattutto nella gestione degli impatti tra piloti e con l'ambiente di gioco, inoltre si sente la mancanza di quel tocco finale in grado di impreziosire definitivamente il titolo Milestone; gli appassionati di motocross troveranno comunque pane per i loro denti, i casual gamers probabilmente avrebbero voluto qualcosa in più per avvicinarsi ad un titolo del genere. 7.5
img

Jurassic World Evolution

di Valerio Tosetti / Sonakin P 1 lug 2018
Jurassic World Evolution è un must have per qualsiasi amante dei gestionali e dei dinosauri cinematografici. Si comporta egregiamente, con una scelta di comandi perfetta, intuitiva e semplice da utilizzare. Il comparto tecnico audio e video è strepitoso, con una grafica estremamente curata e realistica. L'audio arriva poi direttamente dai film, con le voci fra gli altri di Chris Pine e Jeff Goldblum. Alla lunghissima può diventare leggermente ripetitivo, ma vale sicuramente il prezzo del biglietto a meno che non abbiate problemi con la lingua inglese. 8.5
img

Milanoir

di Győző Baki / Baboy P 26 giu 2018
Milanoir ci riporta con efficacia ed ironia nella Milano criminale che molti film degli anni '70 ci avevano fatto conoscere, realizzata egregiamente con uno stile pixel art molto curato. Purtroppo l'ottimo comparto artistico non è però supportato da un gameplay all'altezza, e la seppur breve l'esperienza risulta spesso sbilanciata e ripetitiva. Per chi è interessato a un viaggio digitale in una Milano d'altri tempi in una rappresentazione da film noir, però, Milanoir merita comunque un'occhiata. 6.0
img

LEGO Gli Incredibili

di Diego M. Martini / pipco P 24 giu 2018
LEGO Gli Incredibili non è più un titolo per grandi e piccoli come i precedenti episodi LEGO, pa si posiziona nettamente nel settore dei giochi per bambini. Intendiamoci, la serie si è sempre rivolta ai più piccoli, ma per contenuti ed approccio risultava gradevole anche per i giocatori più navigati. Stavolta invece qualcosa non ha funzionato: il videogioco non è stato in grado di mantenere l’ironia che ha decretato il successo del film a cui si ispira, per non parlare della durata al minimo sindacale e di una ripetitività strabordante. Si tratta comunque di un prodotto ben fatto e, se si salva, lo deve a buoni standard qualitativi ed alla localizzazione completamente in italiano. 7.0
img

Super Bomberman R

di Győző Baki / Baboy P 24 giu 2018
Super Bomberman R è il ritorno del bombarolo più famoso dei videogames, e questa volta propone di tutto: una corposa campagna, numerose opzioni per il single player e la cooperativa, online con tanto di partite classificate, arene speciali, personaggi crossover con altre saghe. La formula storica del gioco però non viene toccata praticamente per niente, e se togliamo la campagna che è piuttosto monotona e poco interessante rispetto alle opzioni competitive del titolo, risulta un prodotto molto simile all'ultimo Bomberman uscito nella scorsa gen, ma al quadruplo del prezzo di lancio. Resta comunque un valido capitolo per la saga, un ritorno con stile e anche un buon punto di partenza per chi non ha mai giocato ad uno dei classici del multiplayer su console. 7.5
img

Vampyr

di Mirko Rossi / Thor P 17 giu 2018
Vampyr è un gioco di buona qualità, che unisce le caratteristiche dei GdR d’azione moderni con lo stile narrativo unico di Dontnod. L’indagine del dottore-vampiro Jonathan Reid coinvolge ed appassiona grazie ad una sceneggiatura mai troppo scontata e ad una componente action di buona fattura capace di soddisfare gli amanti del genere. Una realizzazione tecnica non particolarmente brillante e la scarsa caratterizzazione delle quest secondarie impediscono purtroppo al titolo di rappresentare il “salto di qualità” che tutti stavano attendendo da parte della casa di sviluppo francese, ma gli appassionati del genere dovrebbero assolutamente dargli una chance. 7.8
img

Tennis World Tour

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 17 giu 2018
In Tennis World Tour ci speravamo davvero tanto, ma purtroppo presenta troppe mancanze e imprecisioni per poterla considerare una simulazione all'altezza delle aspettative. Il difetto principale è quello di sentirsi molto poco protagonisti dell’azione di gioco: i colpi sembrano troppo automatici e la sensazione di realismo è estremamente scarsa. Si tratta effettivamente di un gioco incompleto (inammissibile la mancanza della modalità online e del doppio), e venderlo a prezzo è un vero autogoal. Un titolo che purtroppo non raggiunge la sufficienza e che, al netto di futuri aggiornamenti, non risulta per ora neanche all'altezza del seppur appena sufficiente concorrente diretto AO International Tennis. Speriamo in futuri ed importanti aggiornamenti, purché gratuiti. 5.5
img

ONRUSH

di Győző Baki / Baboy P 17 giu 2018
Con ONRUSH Codemasters ha creato un prodotto unico, prendendo spunto da alcuni dei titoli multiplayer più appassionanti degli ultimi anni e forgiando così un atipico racer che si rivela incredibilmente spassoso, adrenalinico e tattico sia per quel che riguarda il multiplayer, punto focale del titolo, che il single player. Nei momenti migliori offre livelli di coinvolgimento altissimi, con situazioni che rievocano le tante ore passate su capolavori come Blur, Burnout e TrackMania, ma purtroppo senza offrire quella stessa varietà o longevità, complici dei contenuti sorprendentemente limitati. Rimane comunque un titolo consigliato a chi cerca un racer arcade moderno e originale. 8.2
img

MotoGP 18

di Diego M. Martini / pipco P 17 giu 2018
La nuova avventura Milestone targata Unreal Engine 4 ha un impatto con luci e ombre su MotoGP 18. Da un lato abbiamo un solido ed eccellente nuovo gameplay che sposta l’accento del gioco su un’esperienza motociclistica più diretta e senza distrazioni. I nostri sogni di vittoria sono frutto degli sforzi rivolti a migliorare le prestazioni tecniche del nostro mezzo e vengono ripagati permettendo di avvicinarci maggiormente all’aspetto simulativo del gioco. Dall’altro, vi è la chiara impressione che il team di sviluppo non abbia fatto ancora sue le potenzialità del nuovo engine, rilasciando un prodotto non perfetto in termini di performance e di risultato qualitativo totale. 7.8
img

Gorogoa

di Győző Baki / Baboy P 9 giu 2018
Gorogoa è un'esperienza unica, totalmente differente da quanto si sia mai visto sulle nostre console. Un'avventura interamente disegnata a mano dagli impressionanti valori artistici e creativi, che presenta enigmi e situazioni di gioco paradossali e geniali. La durata è limitata, ma se amate gli enigmi ed i titoli dall'alto valore artistico è un acquisto obbligato. 8.5