MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



E3 2004 - Uno sguardo al futuro

Come tutti gli anni si è svolta e conclusa l'edizione 2004 dell'Entertainment Electronics Expo, meglio conosciuto come E3, l'evento in assoluto più atteso da tutti gli appassionati di videogiochi, durante il quale ogni produttore mette in tavolo le sue carte per il prossimo foturo mostrando i suoi assi di maggior pregio.
La fiera di quest'anno è stata di grande interesse per tutti: hanno dominato la scena le nuove console portatili di Sony (PSP) e Nintendo (DS), ha fatto il suo timido debutto una nuova console/PC alla cui esistenza nessuno credeva, il Phantom di Infineon, ed i produttori delle console della generazione corrente hanno dato il meglio di sè per convinvere i giocatori che la propria macchina è quella coi giochi più kool, quella più ganza, in definitiva quella da scegliere. Microsoft non si è sottratta al gioco ed ha presentato una line-up di tutto rispetto, con titoli del calibro di Halo 2 e Doom III a farla da padroni, seguiti da uno stuolo di titoli non meno interessanti prodotti sia internamente che da terze parti. Non poteva mancare ovviamente Xbox Live, con l'annuncio di due nuove interessanti funzionalità, la Video Chat ed il servizio Xbox Live Arcade, che promettono di estendere ulteriormente l'esperienza degli utenti abbonati al servizio. Vediamo di analizzare una per una tutte le proposte più interessanti, grazie ad una raccolta di schede brevi compilate dal nostro staff redazionale.

La conferenza


Titoli first party (Microsoft Games Studios, in ordine di attesa):
  1. Halo 2
  2. Fable
  3. Jade Empire
  4. Forza Motorsport
  5. B.C.
  6. Sudeki
  7. Dead or Alive Ultimate
  8. MechAssault 2: Lone Wolf
  9. Conker: Live and Reloaded
  10. Kameo: Elements of Power
  11. Unreal Championship 2: The Liandri Conflict


Titoli third party (altri publishers, in ordine alfabetico)
  1. Brothers in Arms
  2. Burnout 3
  3. Citizen Zero
  4. Destroy All Humans!
  5. Doom III
  6. Far Cry: Instincts
  7. Ghost Recon 2
  8. Juiced
  9. OutRun 2
  10. Pariah
  11. Prince of Persia 2
  12. ShellShock: Nam '67
  13. Silent Hill 4: The Room
  14. Splinter Cell 3
  15. Star Wars: Battlefront
  16. Star Wars: Knights of the Old Republic II - The Sith Lords
  17. Star Wars: Republic Commando
  18. Starcraft: Ghost
  19. The Chronicles of Riddick: Escape from Butcher Bay


I grandi assenti
  1. Half-Life 2
  2. Pro Evolution Soccer 4
  3. True Fantasy Live Online
  4. Goal!


 
La conferenza


Ad E3 si è parlato soprattutto di giochi ma la fiera è servita anche da scenario alle varie compagnie per presentare le proprie politiche future. Microsoft ha puntanto tutti gli annunci extra-games su Xbox Live, il suo innovativo sistema di gioco online.

Nel nuovo servizio Xbox Live 3.0, varato di recente ma che potremo vedere in azione solo con l'uscita dei primi titoli che lo sfrutteranno, verranno infatti inseriti alcuni interessanti servizi. Innanzitutto ci verrà data la possibilità di utilizzare l'Audio Messaging, con cui scambiare una sorta di email "vocali, con tanto di casella dedicata. Verrà poi data la possibilità di condividere musica tramite la rete, e infine, quella che forse sarà la caratteristica più interessante: il Video Messaging.
Grazie a questa nuova funzionalità potremo organizzare conferenze video per un massimo di cinque persone in contemporanea; il nuovo servizio è stato anche oggetto di dimostrazione da parte di J. Allard e Jenny McCarthy. Lo stesso Allard ha poi annunciato che Microsoft è già al lavoro per integrare questo servizio nei giochi stessi.

L'attenzione si è poi spostata su Xbox Live Arcade, un nuovo servizio dedicato agli utenti Live che gli permetterà di scaricare direttamente dai server Microsoft dei piccoli giochi arcade tra cui alcuni remake di titoli che hanno fatto la storia. Il servizio sarà a pagamento, ma chi resisterà alla possibilità di scaricare Dig Dug, Galaxian e tanti altri titoli storici, alcuni dei quali addirittura con la possibilità di essere giocati online contro altri giocatori e con classifiche mondiali? E' la rinascita delle sale giochi, direttamente nella tv di casa nostra.

Nell'ultima parte della conferenza è salito invece sul palco Robbie Bach assieme a Don Mattrick, presidente di EA, per dare l'annuncio che tutti i videogiocatori aspettavano da tempo: i giochi EA sfrutteranno il servizio Live. Per celebrare adeguatamente il raggiunto accordo, sono stati invitati sette campioni dello sport (tra cui Muhammad Ali) per ribadire, questa volta simbolicamente, che l'intera serie EA Sports (ma anche tutta la gamma dei giochi non sportivi di EA) sarà utilizzabile in multiplayer.

L'articolo sulla conferenza

 
Titoli First Party
I titoli First Party sono quelli pubblicati direttamente da Microsoft in esclusiva per la propria consoile, sotto il marchio Microsoft Games Studios. Vengono generalmente sviluppati internamente, ma a volta possono anche essere frutto del lavoro di sviluppatori indipendenti sotto contratto solo per un gioco specifico. In ogni caso, sono quelli sui quali la casa madre punta maggiormente per trainare il successo della console.



Halo 2

Il gioco più atteso dai possessori di Xbox per questo E3 è stato senz'altro Halo 2, il seguito di uno dei più acclamati ed innovativi FPS degli ultimi anni, nonchè gioco in assoluto più venduto per la console Microsoft. Le attese sono state ripagate da Bungie, software house responsabile della produzione del gioco, che in una breve demo ha illustrato le caratteristiche del gioco multiplayer mostrando inoltre tutte le nuove caratteristiche del titolo: combattimento con due armi, spade al plasma, veicoli distruggibili ed una grafica fuori parametro, al limite delle possibilità della console.
Oltre a questo è stata finalmente rivelata la data di uscita del gioco, che è previsto per il 9 Novembre 2004, ed è anche stato annunciato che per coloro i che prenoteranno con largo anticipo il gioco sarà possibile avere uno speciale cofanetto limited edition contenente un DVD aggiuntivo pieno di extra, in puro stile hollywoodiano. Microsoft ha inoltre confermato che essendo questo il titolo su cui si punta maggiormente, sarà lanciato con una campagna pubblicitaria senza eguali nel mondo dei videogiochi, con un forte battage in televisione, sui giornali ed anche al cinema.
Unico rimpianto è stata la totale assenza di una dimostrazione single-player che mostrasse qualcosa dei livelli che hanno in serbo per noi gli sviluppatori: durante il precedente E3 ci fustato mostrato qualcosa ambientato in una futuristica città sulla terra, ma avremmo voluto vedere di più.

Immagini | Filmato E3 | Descrizione del filmato | La limited edition | Anteprima



Fable

Dopo quattro anni di rinvii, di annunci, di smentite, di conferme, dopo quattro anni di immagini, di filmati, di interviste, e soprattutto dopo quattro anni di attesa, Microsoft e Lionhead hanno finalmente annunciato che il 21 Settembre Fable sarà nelle nostre case, e potremo abbandonarci a quella favola tanto promessa, con la possibilità di giudicare se sarà valsa la pena di tanto attendere. Fable sarà un RPG che promette di esplorare pesaggi sconfinati, dove potremo visitare villaggi, frequentare scuole, aprire un'attività in proprio, sposarci, avere amici, scegliere da che parte stare, dalla legge o dalla malavita, ma soprattutto costruirci una reputazione all'interno del mondo di gioco. La personalizzazione del proprio uomo con l'evolversi del corpo, dello spirito, delle capacità e dell'intelletto rendono questo gioco davvero unico erivoluzionario, con la promessa di una vera "simulazione sociale" che risulta davvero esaltante sotto ogni profilo. Il livello di libertà offerto sarà diverso da qullo di un RPG del calibro di Morrowind, ma non meno intenso ed appagante in quanto si muoverà verso terreni ancora inesplorati. Il gioco ha dato una certa dose di preoccupazione ai fan visto che dai tempi delle prime straordinare immagini, quando si chiamava ancora Project Ego, ha subito un pesante ridimensionamento grafico risultando non più così maestoso come sembrava all'inizio. PErò durante questo E3 sono stati diffusi vari filmati ingame del gioco e sembra essere ancora un titolo altamente degno di nota, con una giocabilità immediata ed una grafica sicuramente all'altezza.

Immagini | Filmato E3: Battaglia | Filmato E3: Villaggio | Anteprima



Jade Empire

Arti marziali e gioco di ruolo. Hong Kong e Bioware. Binomi certamente originali, ma è questo ciò che l'Impero di Giada porterà sulle nostre console. Rispondendo alla chiamata di Bioware infatti, diventeremo un esperto in arti marziali, che gradualmente acquisterà sempre più coscienza del proprio potenziale e della propria storia. Sebbene ad un primo approccio il gioco ricordi, inevitabilmente, KOTOR, ci renderemo ben presto conto di quanto in realtà sia diverso, non solo a livello di storia, ma anche per il sistema dei combattimenti: dimentichiamo dunque il pseudo-sistema a turni di KOTOR, per scoprire i combattimenti in tempo reale di Jade Empire, che in questo caso sembra subire le influenze dei migliori picchiaduro.
Il sistema dei combattimenti mostrato all'E3 è sembrato davvero impressionante: immediato, facile, preciso ed estremamente potente. Durante la lotta potremo anche cambiare il nostro stile, passando in modo molto intuitivo da un'arte marziale all'altra, dalle mani nude al combattimento con le armi; ovviamente ciascuno stile avrà pregi e difetti, così starà a noi trovare quello che ci si adatta di più, per creare combattimenti non solo efficaci, ma anche belli da vedere. Molta attenzione è stata inoltre concentrata sui dettagli, specie durante i combattimenti, così potremo vedere il braccio del nemico che comincia a sanguinare o la nostra arma che si scheggia, per il piacere dei nostri occhi.
Il gioco è previsto per fine 2004/primo quadrimestre del 2005, e se da un lato vorremmo poter giocarci subito, dall'altro siamo ben contenti di aspettare che i programmatori sviluppino tutte le potenzialità del titolo, considerato da molti il miglior gioco presentato all'E3 di quest'anno.

Immagini | E3 Trailer | Anteprima



Forza Motorsport

Annunciato da Microsoft quasi a sorpresa, visto che alcuni dettagli ed immagini sono trapelati già dai giorni precedenti la fiera, il futuro dei titoli di guida secondo Microsoft si appresta a sbarcare sulle nostre console, carico di bella grafica e caratteristiche molto interessanti. Microsoft ha infatti ottenuto le licenze ufficiali da parte di oltre 60 case automobilistiche, per quanto riguarda le vetture e le loro modifiche estetiche. Il gioco si propone come ideale contropare alla serie Gran Turismo di Sony, infatti si correrà su circuiti, vremo a disposizione un garage dove modificare le nostra auto per renderle maggiormente competitive modificandole tanto nella meccanica quanto nell'estetica, ed il motore di gioco disporrà di una simulazione accuratissima della fisica delle auto, in modo da riprodurre alla perfezione il comportamento su pista. Una caratteristica peculiare del gioco sarà il particolare motore di I.A basato sui "Drivatars" (driver+avatar), una sorta di piloti virtuali dotati di propria personalità e caratteristiche di guida, e potremo addirittura crearne di nostri in modo che simulino il nostro stile di guida. Forza Motorsport infine, avrà un supporto completo per Xbox Live e per le sue funzionalità più nuove ed avanzate, per fornirci ancor più divertimento grazie alle sfide online.

Immagini | Filmato



B.C.

Dalla preistoria direttamente sulla nostra console preferita, B.C. ha fatto la sua fugace comparsa all'E3. Il nostro compito sarà quello di impersonare una tribù di ominidi della preistoria (B.C. sta appunto per Before Christ, ovvero Aventi Cristo) alle prese con dinosauri di varie specie, impegnati nella dura lotta per la sopravvivenza. In questo mondo avventuroso dove gli anacronismi impreziosiscono la trama, sotto la nostra guida la razza umana potrà evolversi sfuggendo a un cataclisma che cambierà per sempre la superficie del pianeta. Oltre al materiale già reperibile sul gioco, all'E3 era presente una versione giocabile del titolo che ha mostrato una ottima qualità grafica, all'altezza degli screen mostrati finora, ed un gameplay molto vario ed interessante. L'uscita è stata posticipata al 2005, e ci auguriamo che B.C. non segua la sorte di Fable, col quale già condivide il mentore, Peter Molyneaux, arrivando a comparire per ben 4 E3.

Immagini | Anteprima | FAQ Ufficiale



Sudeki

Annunciato per la prima volta nel Settembre del 2002, questo originale RPG ha subito una serie di ritardi e conseguenti rimandi tale fino ad arrivare all'ultima data di uscita comunicqta, quella dell'Estate 2004. Per alcuni aspetti Sudeki ricorda Diablo, con l'aggiunta però di enigmi da risolvere, sezioni in prima persona ed un complesso sistema di combattimento a turni, facendo di questo titolo un RPG un po' "anomalo", ma potenzialmente molto interessante. Stando a quanto visto all'E3, nel gioco potremo controllare tutti i personaggi del gruppo, semplicemente spostandoci da un personaggio all'altro premendo un pulsante; l'Intelligenza Artificiale è sembrata peraltro molto buona, evitando che i nostri compagni di avventura commettessero azioni fuori da ogni logica, come (purtroppo) spesso accade negli RPG.
In definitiva il gioco ha fatto una buona impressione a chi l'ha provato, tranne che per due aspetti: il demo mostrato all'E3 infatti aveva alcuni problemi riguardanti il sistema di controllo, impreciso e non ben sincronizzato in alcuni momenti; gli spostamenti dei personaggi da un luogo all'altro sono inoltre sembrati troppo lunghi, e di conseguenza piuttosto frustranti.
Il gioco a questo punto dovrebbe essere quasi ultimato, ma dopo due anni di rinvii non si può mai dire. Speriamo di poter provare la versione completa il più presto possibile..

Immagini | Anteprima | E3 Trailer 1 | E3 Trailer 2



Dead Or Alive Ultimate

Dopo molte voci di corridoio, durante l'E3 Team Ninja ha deciso di svelare qualche maggiore dettaglio su Dead Or Alive Ultimate: il gioco sarà sostanzialmente un cofanetto contenente i remake dei primi due Dead or Alive, rinominati per l'appunto Ultimate. Sono state apportate modifiche in particolare a Dead Or Alive 2: questo titolo infatti sfrutterà un nuovo motore grafico, a cui si aggiungono nuove mosse (alcune dipendenti dallo scenario in cui si è) e costumi, maggiore interazione con gli scenari (alcuni dei quali disegnati appositamente per questa edizione), e nuovi filmati d'apertura e chiusura per ogni personaggio. Ma la caratteristica più importante di queste edizioni Ultimate è sicuramente il supporto online, grazie al quale potremo combattere in Live contro avversari di tutto il globo. Il gioco, previsto per Settembre, supporterà anche le nuove funzionalità di Xbox Live 3.0. Durante la fiera è stata anche confermata l'uscita del gioco per Autunno 2004, quindi in tempo per le festività natalizie.



Immagini | E3 Trailer



MechAssault 2: Lone Wolf

Microsoft ha presentato il secondo capitolo del gioco di combattimento fra Mech, che torna questa volta con novità assolute che lo renderanno cambiato profondamente rispetto al primo. Innanzitutto saranno presenti nuovissime missioni con fondali ampi e completamente esplorabili, nuove armi, nuove fonti di rigeneramento salute e potenza, e sarà implementata la capacità di scendere dal proprio mezzo e rubare furtivamente quelli dei propri avversari. Inoltre si potrà combattere non solo sui mech ma anche su carri armati e altri veicoli, oppure farsi dare un passaggio da velivoli a decollo verticale per farsi sganciare nel centro della battaglia. La parte riguardante Xbox Live sembra molto interessante, incorpora pienamente il Live 3.0 e si potranno creare clans con propri stemmi di riconoscimento da applicare a tutti i veicoli dei membri. Le partite Live saranno di 10 giocatori, maggiori agli 8 del primo episodio.

Immagini



Conker: Live and Reloaded

Una delle sorprese inattese della line-up Microsoft è stato Conker: Live and Reloaded, disponibile in versione giocabile e mostrato in filmato per chi non fosse presente alla fiera. La sorpresa è stata dovuta alla elevata qualità sia tecnica che di gameplay del titolo, non sospetta quando il gioco fu mostrato già all'E3 dello scorso anno. Il gioco contiene un remake molto ben realizzato di Conker: Bad Fur's Day, acclamato action/platform realizzato a suo tampo da Rare sul Nintendo 64, oltre ad una totalmente inedita modalità di combattimenti multiplayer in terza persona sia offline che online, che promette una varietà di gioco incredibile con uso di mezzi, armi di tutti i tipi e situazioni grottesche (il protagonista, ed i personaggi del multiplayer, sono tutti dei simpatici castori guerraioli). Da tenere d'occhio, anche se l'uscita è prevista non prima del 2005.

Immagini



Kameo: Elements of Power

La fatina di Rare è stata di nuovo mostrata ad E3, questa volta con un look rinnovato ed un aspetto grafico del gioco molto migliorato. Il tipo di gioco sembra rimasto invariato rispetto a quanto mostrato in precedenza, ossia un miscuglio di vari generi arcade e platform con la possibilità di controllare diversi tipi di personaggi a seconda delle situazioni. La promessa maggiore del gioco è una estrema varietà di situazioni e tanta tanta azione: potremo verificare di persona solo nel 2005.

Immagini | E3 Trailer



Unreal Championship 2: The Liandri Conflict

Unreal Championship 2: The Liandri Conflict allargherà il campo d'azione della serie multiplayer di Unreal per Xbox alla terza persona: sarà infatti possibile scegliere dei personaggi specializzati nelle armi balistiche, che giocheranno in prima persona con meccaniche di gioco FPS, ma anche personaggi più agili specializzati nel combattimento corpo a corpo che dirigeremo con visuale in terza persona e che saranno in grado compiere elaborate acrobazie di difesa e d'attacco. Se gli sviluppatori riusciranno a bilanciare correttamente la potenza dei due diversi stili di combattimento, potremmo avere per le mani un titolo molto interessante per gli appassionati di scontri online.

Immagini
Titoli third party (altri publishers)
Oltre alla libreria di titoli pubblicati direttamente da Microsoft, Xbox può vantare un fortissimo supporto da parte di sviluppatori esterni, che sempre più la scelgono come console di destinazione preferita per i propri giochi. L'incredibile lista di titoli che segue è a testimonianza di questo.



Brothers in Arms



In Ubisoft sembrano andarci giù forte ultimamente con gli annunci di nuovi titoli. Sicuramente da tener d’occhio fra i molti di alto livello ci sarà Broters in Arms, sparatutto bellico sviluppato da Gearbox, ambientato nel corso seconda guerra mondiale e più precisamente tra il 5 giugno del 1944 e gli otto giorni successivi. (Ricordiamo che il 6 giugno 1944, il D-Day, gli alleati sbarcarono in Normandia). Brothers in Arms non sarà il solito sparatutto in cui impersoneremo un soldato e con esso andremo all’assalto dell’intero esercito nemico. In BiA impersoneremo il Sergente Matt Baker, ufficiale della 101a aviotrasportata, saremo a capo di 12 uomini e dovremo comandarli sapientemente per riuscire a portare a termine tutte le missioni assegnataci, tutte basate su eventi realmente accaduti. BiA sarà quindi un titolo che riuscirà ad amalgamare sparatutto e tattica, portando inoltre per la prima volta il giocatore a vivere (con le dovute proporzioni ed il dovuto rispetto) le emozioni, i sentimenti e le paure che quei ragazzi vivevano i quei giorni terribili, attraverso i dialoghi dei soldati e le espressioni dei volti.

Immagini | E3 Trailer



Burnout 3

Uno dei migliori titoli di guida arcade per Xbox si appresta a vedere la sua terza alba. E' ovviamente Burnout 3, l'adrenalinico titolo di corse automobilistiche sviluppato da Criterion Games, passato di recente sotto l'ala di Electronic Arts. Le notizie sul gioco, previsto per Settembre, al momento si fanno ancora un po' attendere, ma è certo che nel gioco verranno introdotte alcune nuove caratteristiche (assieme a quelle che ci hanno fatto amare i suoi predecessori), quali maggiori informazioni sul percorso per la modalità Crash, o una specie di bomba a bordo della nostra vettura, per creare incidenti anche più spettacolari. Grazie all'accordo tra EA e Microsoft, sono previste anche alcune modalità di gioco online, tra cui "Double Impact" e "Party Crash".

Immagini | Filmato 1 | Filmato 2 | Trailer



Citizen Zero



Si sa molto poco di Citizen Zero, il nuovo titolo presentato per Xbox e PC da Micro Fortè, ma quel poco che si sa già basta per stimolare le nostre ghiandole salivari. Si tratta di un MMOG, un gioco online di massa, che si tiene in equilibrio tra componenti d'azione ed RPG. Ambientato in un mondo futuristico, ospiterà migliaia di giocatori in contemporanea che animeranno il mondo di gioco. Non vediamo l'ora di saperne di più a proposito, perchè questo è proprio il tipo di gioco che ancora manca ad Xbox, e siamo sicuri che tutti gli amanti del gioco online lo stiano già guardando con estremo interesse.


Immagini



Destroy All Humans!



THQ ha presentato in fiera l'ultimo frutto del suo accordo di publishing con i talentuosi ragazzi di Pandemic Studios: l'originalissimo Destroy All Humans!. In questo gioco dovremo affrontare una invasione aliena da un punto di vista del tutto inedito, ossia quello degli invasori. Avremo il controllo di un beffardo alieno il cui scopo è distruggere tutta la vita sulla terra, e per fare questo potremo ricorrere a tutte le tecniche presenti nell'immaginario collettivo ufologico: rapimenti di umani per studiarli ed innestarvi dei dispositivi di controllo, mutilazioni animali, attacchi dal cielo coi potenti raggi del nostro disco volante e così via. A contrastarci troveremo il potente gruppo Majestic, una organizzazione segreta che usa come braccio armato i G-Men, versione videoludica dei famosi uomini in nero. Durante la fiera sono stati mostrati un trailer ed una serie di immagini, che mostrano una giocabilità a metà strada tra lo sparatutto e lo strategico.

Immagini | Trailer | Filmato ingame



Doom III



Lo sparatutto più famoso del mondo sta per tornare! Sviluppato dai Vicarius Vision sotto la supervisione di John Carmac, DOOM III porterà il genere a varcare nuovi confini. L’arrivo è previsto per l’autunno di quest’anno e immaginiamo, dopo aver visto il primo video della versione Xbox presentato all’E3, che in quanto a qualità grafica se la batterà alla pari con la KA assoluta per Xbox, ovvero il seguito di Halo.
Gli sviluppatori hanno promesso un ottimo bilanciamento della giocabilità del titolo sviluppandolo dal principio sfruttando le potenzialità della console e configurando il pad in maniera più che ottimale vista la rilevanza di questa periferica per poter godere appieno di questo genere di giochi. Il filmato mostrato mostra tutti momenti di gioco ingame, e raggiunge livelli incredibili. E’ l’apoteosi del bump mapping, con effetti di luce in tempo reale realizzati da oscar ed un ottimo sonoro, tutti elementi che contribuiscono a rendere ancora più terrificante il capolavoro annunciato di ID Software. DOOM III sarà esclusiva (per le console) Xbox, visto che sembra essere l’unica in grado di gestire la mole grafica del gioco. Il titolo disporrà anche di una opzione multiplayer per il gioco collaborativo, sia in split screen che via Xbox Live.

Immagini | E3 Trailer



Far Cry: Instincts

Per quest'autunno gli Ubisoft Montreal Studios (gli stessi del primo Splinter Cell) hanno in progetto di portarci a divertire fra le isole di un arcipelago tropicale. Purtroppo non in vacanza, ma in missione, nei panni del mercenario Jack Carver. Far Cry: Instincts non sarà un semplice porting del FPS per PC, ma un gioco sviluppato appositamente per Xbox, benché la storia di base sia la stessa.
Dovremo avventurarci in 14 isole diverse, esplorando ambienti che non comparivano sulla versione PC, con possibilità di esplorare gli spazi aperti difficilmente vista prima d'ora. Il gioco conterrà anche nuovi veicoli e nuove armi, a dimostrazione del fatto che i programmatori non hanno voluto realizzare solo una fredda copia dell'originale gioco per PC.
Pienamente supportato il multiplayer, tanto in locale quanto via Live, che ci permetterà sfide con altri 15 giocatori, nelle modalità più classiche. Il gioco, novità assoluta finora su Xbox, comprenderà anche un editor di livelli, con cui potremo creare le nostre mappe e giocarci anche online.

Immagini



Ghost Recon 2

Ubisoft ha finalmente presentato il seguito di uno dei suoi titoli più popolari, con Ghost Recon 2. Il gioco promette molte innovazioni rispetto al suo predecessore, con una grafica altamente migliorata (lato debole del primo episodio), l'implementazione di un motore di simulazione fisica e, dettaglio che farà storcere il naso ai puristi della serie, la sostituzione della visuale in prima persona con una vista da dietro le spalle del personaggio che comandiamo, che diventerà in prima persona solo quando zoomiamo la visuale. Dal primo filmato mostrato sembra che il titolo si arricchirà ancor più di azione, con combattimenti che coinvolgeranno anche mezzi di terra ed aria ed effetti visivi spettacolari.

Immagini | E3 Trailer



Juiced



La risposta di Acclaim alla perdita della serie Burnout è tutta in questo nuovo gioco di corse, atteso per Novembre. Il gioco non è altro che l'ennesimo titolo di corse clandestine - seguendo l'onda lunga di The Fast and The Furious - anche se sarà dotato di un nuovo sistema di "punteggio", basato sul rispetto che guadagneremo grazie alle vincite e ad una bella macchina. Nel gioco potremo guidare vetture su licenza di oltre 50 case automobilistiche, e potremo anche elaborarle e modificarle esteticamente grazie alle licenze delle case produttrici di accessori automobilistici. Il gioco supporterà ovviamente il multiplayer, sia tramite servizio Live che in locale.

Immagini | E3 Trailer



OutRun 2



Nonostante la grandissima attesa per questo gioco da parte dei fan, la sua presentazione all'E3 è avvenuta piuttosto in sordina, e la ragione è piuttosto semplice: la pubblicazione del titolo non è ancora prevista per l'America, ma solo per l'Europa, di conseguenza la demo del gioco presentata alla fiera era in versione PAL. Il gioco rispetta fedelmente le orme lasciate dal suo predecessore, e dalla propria versione da sala giochi (sviluppata su scheda Chihiro, basata su tecnologia Xbox), puntando completamente sulla velocità e non badando assolutamente al realismo. In OutRun 2 saliremo a bordo di una delle sedici Ferrari a disposizione, con al fianco la nostra ragazza (sempre pronta a sgridarci quando sbagliamo o derapiamo con l'auto), per iniziare la nostra corsa lungo improbabili tracciati, sempre accompagnati da musiche di ottimo livello, come da tradizione.
Il gioco avrà fondamentalmente tre modalità di gioco: Arcade Mode (fedelissimo all'originale OutRun), Mission Mode e una modalità Live, in cui un massimo di massimo otto giocatori potranno sfidarsi per la vittoria.

Immagini | E3 Trailer



Pariah



Pariah è il nuovo lavoro dei Digital Extremes, già sviluppatori della serie Unreal: un titolo che promette di rivoluzionare il mondo degli FPS. Il gioco è basato sulla tecnologia che muoveva Unreal, pesantemente modificata per l'occasione, el'avventura sarà di stampo fantascientifico: la Terra, ora colonia penale per criminali d'ogni tipo, è minacciata da una letale infezione; noi impersoneremo un dottore, in parte responsabile di questa infezione, e dovremo svolgere il duplice compito di sopravvivere da un lato, e tentare di contrastare l'infezione dall'altro.
Il gioco, oltre ad una complessa modalità in singolo, avrà pieno supporto per il multiplayer online ed oggline, con differenti modalità di gioco, fra cui "Front-line Assault", di cui già il nome dice tutto. Il gioco è previsto per la primavera del 2005.

Immagini



Prince of Persia 2

Tra i vari titoli presentati da Ubisoft durante la sua fiera all'insegna del fattore sorpresa, c'era anche Prince of Persia 2, seguito di uno dei più acclamati titoli della passata stagione videoludica. Non è stato mostrato altro che un filmato ed una serie di immagini, ma già da questo è possibile intuire il grande salto qualitativo del titolo, con una grafica migliorata, più realistica e piena di effetti di luce dinamici ed una giocabilità che mira a rendere più complessi e vari i combattimenti, la cui ripetitività era forse l'unico neo nel suo predecessore. Uscita prevista per fine anno!

Immagini | E3 Trailer



ShellShock: Nam '67

Eidos si appresta a dire la sua su uno dei peggiori capitoli della storia statunitense: la guerra del Vietnam. Il gioco è infatti ambientato nel '67 e, sulla scia di cult cinematografici come Platoon, vuole raccontarci la "guerra sporca" e i suoi orrori. Inizialmente saremo chiamati a vestire i panni di una recluta dell'esercito americano, impegnata principalmente in missioni di pattuglia ed esplorazione sul territorio ostile, ma procedendo con l'avventura potremo anche entrare nei Black Ops, e compiere missioni molto più importanti, quali assassinare un generale dei Viet Cong. Durante il gioco vedremo tutti gli orrori di quella guerra: compagni freddati davanti ai nostri occhi, mutilazioni, impiccagioni, torture e trappole nascoste tra cespugli e zanzare. Il gioco, che - purtroppo - non conterrà alcun tipo di supporto per il multiplayer e sarà incentrato esclusivamente sull'esperienza di gioco in singolo, è previsto per Giugno.

Immagini | Trailer 1 | Trailer 2



Silent Hill 4: The Room



I maestri del thriller psicologico tornano sulla nostra console con il nuovo episodio della famosa serie. Questa volta vestiremo i panni di Henry Townsend, che un giorno si risveglia intrappolato in una stanza, senza sapere né il perché, né come poter uscirne. Sulla porta, chiusa da molti catenacci, uno strano avvertimento: "Non uscire!! Walter". Ma chi è Walter? E perché non possiamo uscire? Gradualmente faremo la scoperta di diversi "portali", che ci permetteranno di visitare dimensioni parallele, nel tentativo di indagare e capirne di più su cosa è successo e, soprattutto, come uscire da tutta questa assurda storia.
Silent Hill è forse il migliore di questo genere di giochi, grazie all'atmosfera e alla tensione che riesce a suscitare nel giocatore, grazie anche ad un sapiente utilizzo della grafica e delle musiche. Preparatevi a questa nuova avventura, che certamente quest'autunno non mancherà di farci sobbalzare per gli spaventi.

Immagini | E3 Trailer



Splinter Cell 3

Del tutto inaspettato è arrivato l'annuncio da parte di Ubisoft dello sviluppo di Splinter Cell 3, soprattutto vista l'ancora fresca uscita del secondo episodio della serie, Splinter Cell: Pandora Tomorrow. Diversamente dal suo predecessore, però, questo titolo gioverà di un forte stravoglimento tecnico con l'adozione di un nuovo motore grafico all'avanguardia e con l'implementazione di un motore di simulazione fisica accurato, il tutto per fornire scenari di gioco ancora più realistici. Dai primi filmati mostrati in fiera sembra che anche la giocabilità subirà dei ritocchi con la possibilità di concertare complesse azioni di spionaggio in cooperativa con un altro giocatore. Per ora il publisher francese ha annunciato solamente la versione PC per fine anno, ma non abbiamo dubbi sul fatto che sarà seguita subito dopo dalle versioni console, Xbox in testa.

Immagini



Star Wars: Battlefront

Pandemic Studios si prepara a portare il conflitto intergalattico sui nostri schermi: nel gioco potremo prendere il controllo di un membro di una fazione di nostra scelta, fra tutte quelle viste nelle due recenti pellicole cinematografiche. Il gioco è ovviamente orientato al multiplayer online, dal momento che consisterà sostanzialmente nello scegliere la propria fazione e ingaggiare il nemico. Ogni commando, tra quelli selezionabili, sarà composto da sei elementi, di cui quattro "comuni" (fante, scout, pilota e assaltatore). Ovviamente ogni unità avrà le proprie caratteristiche peculiari, e dovremo organizzarci al meglio per portare a casa la vittoria. Le nostre battaglie si svolgeranno su dieci diversi pianeti dell'universo di Star Wars, per un totale di 16 mappe. Per quanto riguarda il multiplayer, il gioco supporterà fino a 16 giocatori in contemporanea online e 32 in LAN, con la possibilità per la nostra Xbox di fungere anche da server. Non resta che aspettare fine anno per godere di questo gioco sulle nostre Xbox.

Immagini | E3 Trailer



Star Wars: Knights of the Old Republic II - The Sith Lords

Lo stand della Lucas Arts quest'anno è stato letteralmente preso d'assedio dai fan della trilogia di Guerre Stellari: la software house ha infatti in programma ben tre titoli ambientati nelle galassie di Star Wars: KOTOR II, Republic Commando e Battlefront. La storia di KOTOR II si svolge cinque anni dopo le vicende raccontate nel primo capitolo, ma in una situazione molto più oscura: in questi anni infatti i Sith sono diventati ancora più potenti che in passato, l'Antica Repubblica è sull'orlo del collasso, i Jedi sono quasi estinti; in questo quadro spetta a noi, nei panni di un ex-Jedi chiamato a riavvicinarsi alla Forza, cercare di ristabilire l'equilibrio negli assetti galattici. Il gioco è previsto per Febbraio 2005 su Xbox e PC, e, a differenza del primo episodio, sarà sviluppato da Obsidian Entertainment.

Immagini



Star Wars: Republic Commando

SW: Republic Commando è un FPS con componenti tattiche di squadra ed immerso nell'universo di Star Wars, come una sorta di Rainbow Six stellare. Il gioco si svolge durante la Guerra dei Cloni, a cavallo del secondo e del terzo episodio della nuova trilogia cinematografica, e vestiremo i panni di un soldato delle forze speciali repubblicane attraverso quindici missioni ambientate su vari pianeti quali Geonosis o Kashyyyk. Con il nostro team, composto da altri tre commandos, saremo impegnati in missioni tattiche ad alto rischio, per scoprire e sventare i piani dei malvagi Sith. Saremo ovviamente armati al meglio, e potremo comandare i nostri compagni grazie ad un'interfaccia simile a quella già vista in Rainbow Six 3. Il gioco offrirà pieno supporto al multiplayer e al Live, tramite cui potremo scaricare anche nuovi contenuti aggiuntivi.

Immagini | E3 Trailer



Starcraft: Ghost

Dopo due anni di attese, quanto mostrato all'E3 è più che sufficiente per abbandonare gli scetticismi e attendere fiduciosi questo titolo, l'ultimo di una lunga saga iniziata ormai sette anni fa.
Ma dimentichiamo la visuale a volo d'uccello, gli spostamenti di interi battaglioni, la costruzione di edifici e la raccolta di risorse, questa volta saremo lì, nei panni di Nova, un sexy membro dei Ghost, squadra speciale dei Terrans ben nota a chi ha giocato almeno una volta a Starcraft.
Il gioco, in terza persona, ci porterà ad investigare su un misterioso quanto potente agente chimico dagli effetti psichici, il Terrazine Gas, che ha ovviamente attirato le attenzioni di Zerg, Protoss e degli stessi Terrans.
Per quanto l'ambientazione sia rimasta invariata (ci troveremo sempre impegnati in una lotta per la supremazia tra le tre razze), questa volta saremo calati direttamente sul piano di gioco, in un misto di azione e furtività (saremo Ghost per qualcosa, no?).
Il gioco dovrebbe vedere la luce nel terzo quadrimestre di quest'anno, anche se, dopo due anni di rinvii, non si può mai dire.

Immagini | Anteprima | E3 Trailer



The Chronicles of Riddick: Escape from Butcher Bay



Una delle più gradite conferme della manifestazione è stato The Chronicles of Riddick: Escape from Butcher Bay, sviluppato da Starbreeze in collaborazione con Tigon Studios, la software house di Vin Diesel. Il gioco riprende il personaggio di Riddick, già visto nel film di fantascienza Pitch Black, raccontando la sua storia antecedente al film, quando si trovò a dover fuggire dalla prigione di Butcher Bay. Si tratta di un FPS con componenti Stealth, e già dalle immagini e dal trailer circolati prima dell'E3 sembrava promettere molto bene. Durante la manifestazione è stato però mostrato un livello giocabile che mostrava tutte le caratteristiche del gioco, evidenziando una grafica in grado di competere direttamente con titoli come Doom III ed Halo 2, unita ad una giocabilità molto varia con fasi di sparatutto, combattimento corpo a corpo e stealth, molto ben amalgamate. Arrivato dal nulla senza fanfare e troppi trionfalismi, TCoR:Escape from Butcher Bay si è stabilito di diritto nella lista dei titoli Xbox più attesi.

Immagini | Filmato ingame
I grandi assenti
Eccovi l'elenco di quei giochi che avremmo voluto vedere in fiera ma che hanno invece preferito rimanere lontani dai riflettori.



Half-Life 2

Half-Life 2 è stato per forza di cose uno dei titoli più attesi in fiera, anche a causa della famosa vicenda di hacking che ne ha visto spostare la data di uscita da Settembre 2003 ad esattamente un anno dopo. Ci saremmo aspettati di vedere qualcosa della versione Xbox ma purtroppo l'unica versione mostrata è stata ancora quella per PC, ecco il perchè della sua inclusione nella categoria "I grandi assenti". Valve ha comunque confermato che la versione Xbox è in sviluppo, e vista la magnificenza di quanto mostrato finora per PC, non vediamo l'ora di verificare il livello qualitativo della conversione.



Pro Evolution Soccer 4

Dopo l'attesissimo annucio di Konami dello sviluppo anche su Xbox del prossimo episodio della serie Pro Evolution Soccer, ci sarebbe piaciuto vedere almeno qualche immagine o un trailer durante l'E3, ma così non è stato. Probabilmente il motivo è che il gioco è stato annunciato solo per il mercato europeo, quindi non ci resta che sperare in una dimostrazione alla fiera videoludica del vecchio continente, l'ECTS, che si terrà a Londra tra pochi mesi.



True Fantasy Live Online

In sviluppo presso Level 5 da ormai diversi anni, ci saremmo aspettati una dimostrazione di True Fantasy Live Online durante questo E3, ed invece questo attesissimo MMORPG fantasy era totalmente assente dalla line-up Microsoft.Cosa significherà? Speriamo che lo sviluppo non abbia subito delle interruzioni, anche perchè il gioco era atteso in uscita per fine anno...

Immagini | Trailer



Goal!

Si trattava solo di un rumor e Microsoft non aveva confermato nulla, ma nonostante questo la speranza che ad E3 fosse annunciato questo titolo calcistico sviluppato per Microsoft da PAM Entertainment, gli stessi autori di Top Spin, era forte. Continueremo ad aspettare: la speranza non muore mai.


 

Autori delle schede presentate: Jamm3r, Neural, Sim1, Mattia B, Duff.

 

c Commenti


L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...