MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Rock 'N Racing Off Road DX

Recensione - Rock 'N Racing Off Road DXXbox One DigitalGame

Uscito in passato su WiiU, Rock 'N Racing Off Road DX ci propone la stessa esperienza di guida in stile retrò con visuale dall'alto arricchita da una fisica realistica per la gestione delle sospensioni e degli oggetti in pista, arricchito però da nuovi contenuti per questa versione Xbox One; scopriamo insieme quale sia il risultato finale.

Il Gioco

Rock 'N Racing Off Road DX si dimostra subito colorato e simpatico nel look. Da una visuale piuttosto lontana dall'azione è inquadrata tutta la pista, solitamente composta da poche curve e una serie di salti e dossi stile cross. Lo scenario è molto stilizzato, con poligoni piuttosto grandi che delineano tutto dalle macchine alle decorazioni, ma l'effetto visivo ricrea ciò che gli sviluppatori volevano: l'impressione di essere dentro un titolo 8-bit, nonostante sia fatto tutto tridimensionalmente. Ed è su queste piste dallo stile simpatico che 8 macchine si danno battaglia nella modalità principale del titolo.

La modalità Coppa infatti offre al giocatore la possibilità di affrontare 5 coppe di 4 piste ciascuna con cinque veicoli che si sbloccano man mano, contro 7 giocatori controllati dall'IA. La guida è piuttosto "saltellosa", complice una gestione realistica delle molle di sospensione, e bisognerà ben dosare velocità e rotazione per non ribaltarsi o schiantarsi mentre si passa in mezzo ai dislivelli. La velocità di gioco non è comunque altissima, permettendo al giocatore di pianificare in anticipo cosa si vuole fare, ma la maggior parte delle piste prevede incroci pericolosi, perciò attenti a non schiantarsi contro gli altri!

Il gameplay risulta piuttosto semplice sulla carta, nel senso che non ci sono variazioni quali power-up o turbo da gestire. Acceleratore, freno e volante, il resto lo si gestisce con salti e le sportellate. E vista la natura delle piste, gli scontri tendono ad essere parecchi perciò è necessario fare attenzione costantemente. Per assicurarsi la coppa naturalmente bisogna avere più punti dei propri avversari alla fine delle 4 gare, e questo è certamente aiutato anche dal timer alla fine delle gare. Chi non riesce infatti a finire l'evento entro pochi secondi dal vincitore non prende punti, mentre gli altri li ottengono dagli 8 del vincitore andando a scalare di uno fino all'ultimo arrivato.

Finiti i 5 campionati è possibile dilettarsi nella modalità contro il tempo, dove si dovranno riaffrontare le coppe già viste, questa volta senza avversari. L'unico ostacolo? L'orologio. Gli obiettivi di gioco infatti prevedono un tempo limite entro il quale completare i 4 eventi, per tutte i cinque campionati. Qui viene messa alla prova la velocità pura, e pure qui si devono sbloccare i diversi veicoli finendo le varie sfide, passando per dune buggy e jeep piuttosto massicci. Per chi dovesse avere problemi coi tempi, considerando che le gare vanno fatte consecutivamente e si deve ripartire dall'inizio se si fallisce, ci si può allenare con la modalità training, utile per imparare i trucchi di ogni pista.

L'esperienza di gioco più esilarante la offre però il multiplayer locale fino a 8 giocatori, dove appunto munendosi di un massimo di 7 amici (e relativi controller) è possibile sfidarsi su qualunque pista usando qualsiasi veicolo. Battere l'IA è un conto, ma è proprio nella sfida contro i propri amici che emergono i pregi del titolo. E' un peccato che il tutto si possa affrontare solo in locale, vista anche la necessità di avere parecchi controller per un'esperienza ottimale. Altra pecca è l'assenza della localizzazione italiana, ma siccome i testi sono veramente pochi e i controlli semplici e intuitivi, di certo non ci saranno problemi di comprensione per nessuno.

Amore

Modernità in salsa retrò

- Uno degli aspetti più riusciti di Rock 'N Racing Off Road DX è lo stile grafico semplice, colorato, fatto spesso di blocchi grandi e parti rettangolari che rievocano molto la semplicità delle grafiche 8-bit, tutto però in 3D con effetti di luce ben fatti a fare da contrasto agli stili diversi. Anche la giocabilità risulta semplice e ricorda titoli old school come ExciteBike, ma grazie alla fisica realistica per la gestione delle sospensioni (nonché degli ostacoli in pista come le gomme) anch'esso risulta più moderno delle controparti retrò.

Otto giocatori = delirio assoluto

- Sfidare l'IA o l'orologio ha il suo perché, ma nulla batte la possibilità di sedersi coi propri amici, fino a 8 persone in tutto, e darsi sportellate epiche. La telecamera che inquadra l'intera pista si adatta bene a questo tipo di esperienza, e la fluidità del motore grafico fa in modo che non ci siano intoppi tecnici a rovinare il divertimento. Peccato che il tutto si limiti al multiplayer locale. Peccato inoltre per...

Odio

Tutto il resto

- Mi dispiace essere drastico, perché il titolo di EnjoyUp Games ci mette buona volontà ed è simpatico, ma Rock 'N Racing Off Road DX ha lacune su cui è impossibile sorvolare. La mancanza dell'online. La pochezza di contenuti. Il fatto che nonostante ci siano solo 20 piste, il loro layout si ricicli di volta in volta con poche differenza. L'eccessiva semplicità del gameplay che prevede solo ed esclusivamente una guida molto arcade. La lentezza della guida stessa, nonché dei comandi piuttosto ballerini. L'IA assolutamente deficitaria, che spesso e volentieri finisce in incidenti e non sa più come tornare in pista, mettendosi a girare su sé stessa o rimanendo immobile (e non è per i danni, visto che non ci sono nemmeno quelli). La componente di casualità di tutto con la presenza di tante macchine, dove qualunque macchina può rovinarvi un campionato intero grazie alla già menzionata IA difettosa. Obiettivi che non si sbloccano a dovere. Purtroppo i problemi, specialmente giocando contro l'IA, superano di gran lunga i pregi di questo simpatico titolo scaricabile.

Tiriamo le somme

Rock 'N Racing Off Road DX ci prova ad essere un gioco divertente. Con un look che mischia retrò e modernità, un gameplay arcade semplice ma con una fisica abbastanza realistica e la possibilità di battagliare fino a 8 giocatori in locale offre certamente spunti di divertimento, ma fin troppe lacune, difetti e decisioni di design alquanto dubbie vanno a rovinare quasi totalmente l'esperienza. E visto che anche i contenuti sono pochi e limitati nella varietà, l'acquisto non è consigliabile nemmeno al prezzo basso a cui è venduto.
5.0

c Commenti (4)


L'autore

autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, il mondo di Halo lo avvicina alle console Microsoft. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...