MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Ilomilo

Recensione - Ilomilo

Un’amicizia continuamente interrotta a causa dell’ambiente che li circonda e la ricerca disperata di un modo per potersi di nuovo incontrare senza che qualcuno o qualcosa si ponga come ostacolo: è questo lo scopo di Ilo e Milo, e del giocatore, nel particolare puzzle game Ilomilo sviluppato dalla svedese SouthEnd Interactive che promette di unire delle meccaniche solide e variegate ad una storia toccante. Vediamo insieme cosa ci riserva questo Live Arcade.

Il Gioco

Ilomilo è un puzzle game che vede protagonisti due simpatici esserini che prendono il nome dal titolo stesso del gioco, divisi dall’ambiente che li circonda e che devono a tutti i costi rincontrarsi per poter parlare, giocare e fare tutto ciò che si fa tra amici. Il giocatore non può controllare contemporaneamente entrambi i personaggi, essendo questi collocati in zone differenti del livello, ma dovrà continuamente scambiarli in modo che ognuno di essi raggiunga la posizione adatta per dar modo poi all’altro di raggiungerlo più facilmente. Per farlo al meglio, oltre a dover analizzare la struttura dei livello, composti da una serie di cubi posti a creare una sorta di labirinti tridimensionali, dovremo aiutarci con dei cubi speciali che possono essere ad esempio posizionati nei blocchi mancanti in modo da poter raggiungere l’altra sponda della mappa o farli allungare in verticale per far passare l’altro personaggio che si trova ad un piano superiore.

Durante i 49 livelli proposti, raccolti in quattro capitoli, l’ambientazione cambierà ogni volta che raggiungeremo una nuova parte della storia, proponendo nuove caratteristiche e nuovi tipi di cubi ognuno con una funzione diversa, come ad esempio quella di farci ritrovare sottosopra per poter esplorare l’altra faccia di un cubo e così percorrere il livello dall'altra parte. È disponibile anche una modalità multiplayer locale in cui un nostro amico può fare la parte di Ilo o di Milo, ed una speciale leaderboard in cui possiamo confrontare i nostri punteggi con la comunità del gioco. Sono da segnalare anche dei mini giochi extra sbloccabili una volta terminata l’avventura principale o dopo aver effettuato determinate azioni, oltre a "personaggi crossover" sbloccabili se si è acquistato anche i giochi Raskulls e A World of Keflings.

Amore

Per tutti

- Ilomilo piacerà a tutte le categorie di giocatori, dai casual agli hardcore, a chi predilige altri generi e a chi ama i rompicapo. Questo perché il titolo si presenta molto semplicemente, con alcuni comandi chiave e funzioni universali che non varieranno mai troppo nel corso dei capitoli, con una grafica contenuta e mai troppo sfarzosa, sempre e comunque di grande fascino, e simpatici personaggi.

La storia di un’amicizia

- Partendo dal presupposto che la storia è solo la giustificazione per proporci continuamente nuovi puzzle da risolvere, questa è particolarmente toccante perché trattasi di un’amicizia che viene continuamente ostacolata da qualcosa di esterno: se nella realtà possono essere le differenze sociali, la famiglia o altre motivazioni più complesse, in questo caso è l’ambiente che non permette ad Ilo e Milo di incontrarsi, che si tratti di parchi o mondi sottomarini creati da una semplice pozzanghera. Lo storytelling avviene tra un caricamento e l’altro ed attraverso alcuni pezzi mancanti di una foto o di un disegno che possono essere ritrovati nei livelli. Non solo, ogni tanto il gioco ci proporrà momenti ironici raccontandoci storie bizzarre o avvenimenti al limite dell’assurdo, per non parlare dei blocchi che hanno anche loro una cultura e un’anima propria e del mitico Sebastian, un aiutante apparentemente fessacchiotto che ci guiderà ogni tanto nei vari livelli per farci scoprire nuove caratteristiche, e che è sempre in sella ad un moscone.

Stile e livelli

- Come già ampiamente accennato Ilomilo è un prodotto confezionato ottimamente, con uno stile unico che vede la proposizione di vari livelli a tema dalla palette cromatica sempre ben azzeccata, dai fondali alle aree percorribili e persino ai blocchi, presenti in diverse tipologie e che ci aiuteranno nel corso del gioco ad incontrarci con il nostro amico eliminando gli ostacoli o facendoli allungare in avanti o verso l’alto per raggiungere il posto che ci interessa. Prima di rincontrarci potremo raccogliere e portare con noi altri piccoli amici, i Safka, che si sono persi o bloccati, o raccogliere vari oggetti sparsi per l’ambiente. Una piccola curiosità che dimostra come gli sviluppatori abbiano curato ogni piccolo particolare è l’obiettivo che ci propone di ricreare la colonna sonora del gioco: sfogliando correttamente e con il giusto tempo le voci dei menù, possiamo eseguire un assolo che si rifà alla musica ingame.

Odio

Finta dolcezza

- Non un vero e proprio difetto, anzi, la difficoltà del gioco è adeguatamente calibrata, ma chi si aspetta di trovare un titolo facile per via dell'aspetto visivo dolce e fanciullesco, sbaglia di grosso. Con il passare del tempo i livelli da affrontare si fanno sempre più difficili e chi cercava qualcosa giusto per rilassarsi durante la giornata, dovrà rivedere i suoi piani e dedicargli qualche ora di impegno profuso.

Tiriamo le somme

Ilomilo è un’esperienza da vivere assolutamente, anche per quelli a cui non vanno troppo a genio i puzzle game, grazie ad una storia toccante ed ironica al tempo stesso, un gameplay solido e vario nel corso dei vari capitoli e ad uno stile unico: più che un videogioco, una vera opera d’arte colma di poesia e riflessione. Infine un altro fattore che gioca a suo favore è il prezzo relativamente basso rispetto a ciò che siamo abituati per i Live Arcade. Da prendere!
9.0

c Commenti (2)


c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...