MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Synduality

LIVE NOW!

Bandai Namco annuncia il mecha-shooter Synduality

Bandai Namco ha annunciato oggi Synduality, nuovo shooter in terza persona per console di nuova generazione che ci vedrà controllare un potente mech da combattimento in un mondo fantascientifico in cui IA e umani devono coesistere e cooperare per sopravvivere.

SyndualityY si svolge nel 2222, anni dopo che una misteriosa pioggia velenosa chiamata “The Tears of the New Moon” ha spazzato via la maggior parte dell’umanità e dato alla luce creature deformi che ora cacciano la popolazione. In mezzo alla calamità, gli umani sono stati forzati a costruire un rifugio sotterraneo chiamato Amasia, dove hanno scoperto e iniziato a collaborare con forme di intelligenza artificiale chiamate Magus.

I giocatori si metteranno nei panni dei Drifters, persone che si guadagnano da vivere raccogliendo cristalli AO, una rara risorsa disponibile sulla Terra. In questa ricerca dovranno fronteggiare delle creature xenomorfe, conosciute come Enders, e potranno contare sui Magus, i loro partner, e farsi guidare nel proprio viaggio, aiutare in battaglia e ottenere indicazioni, suggerimenti e avvertimenti. Nel frattempo svilupperanno e rafforzeranno il legame tra giocatore e AI. Il gameplay e il combattimento in Synduality sono incentrati sui Cradle Coffins, veicoli armati in cui i giocatori si muoveranno sulla superficie e che potranno personalizzare completamente, dall’aspetto alla scelta delle armi, per adattarsi al proprio stile di gioco. Synduality avrà anche un multiplayer in cui altri Drifter si uniranno ai giocatori per aiutarli nelle loro missioni oppure per rivoltarsi contro di loro, ostacolando i progressi o combattendo per saccheggiare le preziose risorse.

Vi lasciamo al trailer d'annuncio del gioco e ad un set d'immagini.

MX Video - Synduality

headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo