MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



img Mortal Kombat 11
copertina

Mortal Kombat 11: un nuovo trailer sulla storia di Aftermath

Warner Bros ha diffuso oggi un nuovo trailer completamente in italiano dell'espansione Aftermath di Mortal Kombat 11, in arrivo il 26 maggio. Il video è incentrato su su Fujin, Sheeva e RoboCop, che si uniranno al roster dei personaggi del gioco, mostrandocene le abilità, le mosse e l'aspetto.

Il video mostra anche le nuove arene Pozza mortale, Sala delle anime, Kronika's Keep e RetroKade, oltre a Fatality ambientali selezionate. Tutto questo sarà disponibile (insieme alle Friendship) come aggiornamento dei contenuti gratuito in concomitanza con la pubblicazione di Mortal Kombat 11: Aftermath.

Di seguito ulteriori informazioni su Fujin, Sheeva e RoboCop:

  • Fujin è il Dio del vento e serve gli Dèi Anziani insieme a suo fratello Raiden come protettore del Regno della Terra. Comparso come personaggio giocabile per la prima volta in Mortal Kombat 4, ha il dono di ispirare le virtù innate e l'eroismo nelle persone per contrastare le forze dell'odio e della tirannia e difendere il radioso futuro del Regno della Terra. L'immortale Fujin usa la sua spada e la sua balestra in battaglia e scatena i suoi poteri divini attraverso un arsenale di attacchi di vento capaci di controllare le sue armi, i suoi movimenti e persino gli avversari.
  • Sheeva è la Regina dell'antica razza Shokan del Regno Esterno. Ha l'aspetto di un ibrido mezzo umano e mezzo drago ed è dotata di quattro braccia. Comparsa come personaggio giocabile per la prima volta in Mortal Kombat 3, la potente guerriera guida il suo popolo nella battaglia per rivendicare il loro ruolo nella casta dominante del Regno Esterno. Gli Shokan maschi schernirono Sheeva quando decise di partecipare al torneo per decretare il nuovo leader del gruppo, ma dopo una vittoria schiacciante la combattente si dimostrò superiore e fu incoronata come prima Regina degli Shokan. Questa maestra della lotta a mani nude colpisce con una potenza devastante e usa le sue prese per abbattere i suoi nemici, incutendo il terrore nei loro cuori con il suo fidato scudo e l'inarrestabile pestone in teletrasporto.
  • RoboCop, un tempo noto come Alex Murphy, era uno zelante agente di polizia, ma fu vittima di una brutale esecuzione da parte di una banda locale. Riportato in vita grazie alla tecnologia della OCP, Murphy è diventato RoboCop, un agente cibernetico di modello avanzato progettato per far rispettare la legge e proteggere gli innocenti. Al suo debutto nell'universo di Mortal Kombat, RoboCop ha ricevuto alcune nuove funzionalità ed è pronto a scendere in battaglia con un arsenale di armi letali, tra cui la sua pistola Auto 9. Può ricorrere anche a un lanciafiamme, uno scudo antisommossa e un cannone da spalla caricabile con tipi diversi di munizioni per arrestare qualsiasi kombattente lo ostacoli. In Mortal Kombat 11: Aftermath, RoboCop ha la voce e le fattezze dell'attore Peter Weller, che ha interpretato il popolare personaggio sia nel film originale "RoboCop" (1987) sia nel sequel "RoboCop 2" (1990).

Vi lasciamo al trailer ed a tre immagini: buona visione!

MX Video - Mortal Kombat 11
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo