MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Diablo 4

Rumor: Blizzard è al lavoro su Diablo 4, nome in codice Fenris

Pur in assenza di alcuna comunicazione ufficiale da parte di Blizzard, arrivano ulteriori conferme circa il fatto che Diablo 4, il nuovo, attesissimo, quarto capitolo della serie Diablo, sia effettivamente in fase di sviluppo.

Il merito è di un approfondito reportage apparso sul sito Kotaku , che gli ha permesso di apprendere informazioni di prima mano direttamente da alcuni sviluppatori (naturalmente rimasti anonimi) di Blizzard.

E' giusto tenere presente che non più tardi di un paio di settimane fa, in occasione dell'ultima Blizzcon, la community degli appassionati di Diablo aveva fatto sentire forte e chiaro il proprio disappunto per l'assenza di comunicati ufficiali relativi a Diablo 4, rimpiazzati (per così dire!) dall'annuncio di Diablo Immortal, incarnazione della saga su piattaforma mobile che certo non ha soddisfatto le attese della platea.

La vicenda del tanto atteso Diablo 4 è in effetti ricca di situazioni intricate e paradossali. I giochi Blizzard sono notoriamente capaci di mantenere una solida base di giocatori per molti anni, ma i tempi sono oramai maturi per una nuova iterazione della saga. Tanto più che, come emerge chiaramente dall'inchiesta pubblicata, i vertici dell'azienda paiono avere da tempo perso fiducia nel potenziale di Diablo III, arrivando anche ad annullarne una seconda espansione (l'espansione Reaper of Souls, ricordiamo, è dell'ormai lontano 2014).

Il progetto in corso di sviluppo, denominato "Fenris", pare improntato ad un ritorno alle tinte più fosche del vecchio Diablo II, rimasto sicuramente nel cuore degli appassionati: pare lecito quindi aspettarsi un "Diablo II in chiave moderna", privato degli aspetti considerati più "leggeri" di Diablo III ed arricchito da elementi MMO, come ad esempio dei raid PvE in stile Destiny.

Tra le indiscrezioni trapelate, spunta anche l'interessante tentativo di impostare il nuovo gioco con visuale in terza persona da sopra la spalla, anche se le più recenti build del progetto mostrerebbero un ritorno alla classica visuale isometrica.

Il dettaglio potrebbe essere importante anche per spiegare i tempi particolarmenti lunghi di questa gestione. Pare confermato infatti che Josh Mosquiera, il responsabile della versione console di Diablo III, abbia guidato lo sviluppo del progetto Hades, pensato per creare un nuovo Diablo molto diverso dai precedenti, un dungeon crawler molto più simile a Dark Souls per difficoltà, tinte cupe e, appunto, visuale in terza persona.

Cancellato il progetto Hades nel 2016, sembra dunque che lo sviluppo si stia muovendo adesso in un'altra direzione. Arriverà di certo a dare i suoi frutti... anche se con la dovuta "calma": naturalmente vi terremo debitamente informati!

headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

La sua passione per il gaming nasce nel lontanissimo 1982 con Gorf per Vic-20, ma da quando ha scoperto le "gioie" della caccia agli obiettivi, gioca solo su Xbox. Il suo nemico giurato è l'Arretrato, smisurato ed in costante aumento. Maguzzolo però non si arrende: armato di sei console ed un numero sterminato di controller, continua a dare battaglia.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo