MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Project Gotham Racing 2
copertina

Anteprima - Project Gotham Racing 2

Dopo due anni dall'uscita di Project Gotham Racing, Microsoft Games Studios e Bizarre Creations stanno per offrirci l'atteso seguito del gioco, migliorato e potenziato in molti aspetti.
Sin dai primissimi screenshots circolati in rete, era chiaro a tutti che le mire qualitative di PGR2 fossero molto alte: veicoli iperdettagliati, ambientazioni accuratissime ed un rendering che sfiorava il fotorealismo sono state le prime caratteristiche del gioco a stuzzicare il nostro interesse. Ora che il gioco è in dirittura d'arrivo, e dopo aver visionato decine di filmati ed aver avuto l'occasione di provare una versione preliminare gioco, possiamo affermare senza dubbio che questo è uno di quei rari casi in cui l'impatto dal vivo riesce addirittura a superare le aspettative iniziali. Rispetto al suo predecessore, nel gioco è evidentissima la conoscenza più profonda degli sviluppatori nell'utilizzo dell'hardware, e questo si riflette in un impatto grafico impressionante: senza ombra di dubbio ad oggi la migliore resa grafica mai vista in un racing game, e non solo. Addirittura nei replay, con i filtri di distance blur applicati, in alcuni punti siamo quasi incapaci di distinguere la differenza con una ripresa televisiva reale. Finora pensavamo che la bellezza grafica dell'italianissimo Racing Evoluzione fosse difficilmente superabile, ma abbiamo dovuto ricrederci.

  • img
  • img
  • img


Non a caso abbiamo fatto un paragone col titolo Milestone, perchè oltre dalla splendida grafica, i due giochi sono accomunati anche da una polemica che ha coinvolto entrambi: l'aspetto tecnico del gioco non è però esente da difetti, e tutta questa abbondanza grafica ha un costo, ed il gioco gira a 30fps anzichè i 60 del suo predecessore. Quando lo sviluppatore annunciò la decisione di far girare il gioco a 30fps per favorire la ricchezza grafica, si è levò sulla rete un coro di proteste di appassionati secondo i quali un racing game che si rispetti non può esimersi dal girare a 60fps, frame rate che dona molta più fluidità agli scenari in movimento. Dopo averlo potuto provare con mano, possiamo affermare che i 30fps si notano, soprattutto quando si affrontano delle curve ad alta velocità e si vede lo sfondo scorrere non fluidissimo, ma ci è sembrato che questo comunque non comprometta assolutamente la giocabilità anche con le vetture più veloci, quindi il nostro parere sull'argomento è che se il risultato è un impatto grafico di questa portata, ben vengano i 30fps.

  • img
  • img
  • img


Le meccaniche di gioco saranno più o meno quelle del titolo precedente: un racing game arcade molto divertente, il cui punto focale rimane, oltre alla bravura nella guida, la raccolta dei punti Kundos, elargiti ad ogni manovra spericolata come sgommate e salti, e che permetteranno di sbloccare nuove piste e vetture. Il parco automobili è ovviamente stato rinnovato completamente per comprendere anche gli ultimissimi bolidi tra cui la rossa Enzo Ferrari, e potremo scatenare la potenza dei motori in una grande quantità di circuiti ambientati in molte tra le più belle città del mondo compresa la nostra Firenze, riprodotta con dovizia di particolari (i negozi che affacciano sulle strade sono gli stessi che vedremo visitando dal vivo la città), e per l'inclusione della quale dobbiamo ringraziare gli sforzi fatti dai ragazzi di Microsoft Italia.

Oltre alla grafica la grande novità del gioco sarà il supporto, richiesto a gran voce, ad Xbox Live. Il gioco darà la possibilità fino a 12 giocatori contemporanei di sfidarsi in gare con l'acceleratore a tavoletta, supporterà il download di contenuti aggiuntivi come nuove auto e piste, ed ovviamente le immancabili classifiche online per eleggere i migliori volanti della rete. Una innovativa modalità degna di menzione è quella che ci permetterà di confrontarci con i tempi realizzati dagli assi della rete, cercando di batterli. In pratica per ogni circuito potremo scaricare dai server Live le ghost car dei piloti in cima alle classifiche, gareggiarvi contro e se riusciremo a superare il loro tempo, diventeremo i primi in classifica e da quel momento saranno gli altri a scaricare la nostra ghost car. Si tratta di una possibilità molto interessante, che ci permette anche di imparare di più studiando da vicino la tecnica di guida dei campioni virtuali, e siamo sicuri che sarà una feature molto copiata in futuro anche su altre piattaforme.

  • img
  • img
  • img


Project Gotham Racing 2 si presenta come una ottima evoluzione del primo titolo sia per varietà di veicoli ed ambientazioni, che per eccellenza tecnica, e l'importante feature del gioco online completa in maniera eccellente il quadro. Sicuramente il titolo più atteso nella line-up natalizia Microsoft, e non vediamo l'ora di poter avere la versione finale tra le nostre mani.

c Commenti

copertina

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...