MondoXbox

Live your
passion!

Kung-Fu High Impact

Recensione - Kung-Fu High Impact

Avete mai desiderato essere i protagonisti di un fumetto? E di un videogioco? Questo è ciò che diventerete in Kung-Fu High Impact, titolo per Kinect dei finlandesi Virtual Air Guitar Company che ci trasporta letteralmente nelle pagine di un fumetto e tra i livelli di un picchiaduro a scorrimento. Scopriamo cosa attenderci da questo nuovo, atipico titolo.

Il Gioco

Fare il commesso di un negozio di fumetti è un lavoro duro: non solo si devono gestire clienti e ordini, ma può capitare che, andando a ritirare una consegna di scatoloni pieni di fumetti dai misteriosi poteri, ci si trovi nel bel mezzo di un'invasione demoniaca. Ed in tale evenienza, un addestramento nelle arti marziali torna sempre utile: non si sa mai chi ci troveremo a dover combattere.

Questo l'incipit della storia di Kung-Fu High Impact, picchiaduro che ci vede appunto fronteggiare un'invasione demoniaca a colpi di arti marziali, mentre l'avventura è narrata tra un capitolo e l'altro attraverso le pagine di un fumetto americano. La particolarità del gioco sta nell'uso che fa di Kinect: a differenza di altri titoli che si limitano a catturare i nostri movimenti per riproporli a schermo muovendo il nostro Avatar o altri personaggi poligonali, stavolta il sensore di Microsoft è impiegato per trasportare la nostra stessa immagine all'interno del gioco. Questo avviene sia durante le sequenze di intermezzo, dove ci viene chiesto di assumere pose particolari per poter essere così inseriti nelle vignette del fumetto che narra le nostre avventure, che nel gioco vero e proprio, quando vediamo la nostra immagine all'interno dei livelli con la possibilità di scazzottare liberamente contro i nemici.

Il titolo è basilarmente questo: un picchiaduro in cui fronteggiamo le ondate di nemici a forza di calci e pugni come se fossimo in mezzo all'azione. Le meccaniche di gioco ci permettono peraltro di parare i colpi con gomiti e ginocchia oppure utilizzare poteri particolari, attivabili disegnando apposite figure con il corpo per sferrare potenti colpi-lampo, scagliare fulmini, tirare frecce infuocate, creare potenti onde d'urto a terra o rallentare il tempo per brevi periodi. Inoltre un attimo prima che i nemici ci colpiscano, un indicatore a schermo ci mostra dove sferreranno il prossimo colpo e potremo così accovacciarci o saltare per schivarli oppure usare le parate. A tutto questo si aggiunge quella che è probabilmente la mossa più spettacolare del gioco: un enorme salto mortale che ci permette di librarci di diversi metri portandoci alle spalle dei nemici o di salire su piattaforme soprelevate, attivabile disegnando un arco con il corpo e le braccia in alto.

Il gioco ci vede quindi progredire nei vari livelli affrontando le ondate di nemici, sempre più potenti e letali, e sbloccando man mano nuovi poteri: i combattimenti non sono una passeggiata e sta a noi sfruttare al meglio tutte le possibilità a nostra disposizione per non soccombere agli attacchi nemici. Non mancano gli scontri con giganteschi boss o l'uso di poteri extra utilizzabili però solo in alcuni punti come la possibilità di librarci in aria o di diventare dei giganti in grado di frantumare i nemici con un colpo. Oltre alla storia, che si conclude nel giro di un paio d'ore a difficoltà normale, Kung-Fu High Impact ci propone anche una serie di modalità survival in cui dobbiamo resistere il più possibile alle ondate di nemici, una modalità in cui possiamo creare la nostra sfida personalizzata impostando il numero di round, il tipo di nemici e la loro velocità, ed una originale modalità multigiocatore in locale in cui un lottatore combatte davanti a Kinect contro un massimo di quattro nemici controllati via joypad da altrettanti giocatori.

Amore

Guarda, sono nel gioco!

- Kung-Fu High Impact si basa tutto sull'idea di inserire il giocatore all'interno del gioco stesso, e questa si rivela anche la caratteristica più riuscita del titolo. Vedersi mentre si affrontano orde di nemici con calci e pugni oppure mettersi in pose strampalate per apparire poi nelle pagine del fumetto non può che creare l'ilarità del giocatore e di chi lo osserva: sicuramente un'esperienza diversa dal solito, capace di divertire indipendentemente dal gameplay vero e proprio.

Svago senza fronzoli

- Il titolo di Virtual Air Guitar Company offre quel tipo di divertimento sfrenato che provano i bambini quando giocano alla lotta: non sono presenti particolari tecnicismi ma riesce a divertire grazie all'esperienza diversa dal solito e soprattutto estremamente fisica. Questo almeno finché non svanisce l'effetto novità, come vi spiego più avanti.

Divertimento in compagnia

- L'impiego ideale di Kung-Fu High Impact è sicuramente quando si hanno ospiti a casa e gli si vogliono mostrare le caratteristiche di Kinect: questo è uno dei titoli che, in virtù dei due punti elencati sopra, riuscirà a meravigliare e divertire maggiormente i vostri ospiti, scatenando l'ilarità generale quando tutti commenteranno le mosse del lottatore di turno. Non ha certo il mordente di un party game e probabilmente dopo mezz'ora o un'ora passerete ad altro, ma sarà probabilmente uno di quelli che i vostri amici ricorderanno maggiormente.

Odio

Quando svanisce l'effetto novità

- Purtroppo il gameplay di Kung-Fu High Impact non è vario quanto basta da tenere sempre alto l'interesse del giocatore, quindi una volta sbloccate tutte le mosse l'effetto novità inizia a svanire e quel che rimane è un titolo piuttosto ripetitivo e non privo di difetti, primo tra tutti la difficoltà nello spostarsi tra i comunque ristretti livelli se non tramite salti e pugni di potenza, che ci permettono di effettuare piccoli scatti nella direzione in cui vengono dati. Probabilmente dopo averlo provato per un po' lo riporrete sullo scaffale se non per ritirarlo fuori quando avrete ospiti.

Realizzazione artistica amatoriale

- Sia i disegni delle pagine del fumetto narrante la storia che il design dei personaggi e dei livelli di gioco sanno fin troppo di lavoro amatoriale, qualcosa che ci si aspetterebbe da un titolo indipendente a prezzo budget ma non certo da un gioco venduto nei negozi e che deve confrontarsi con realizzazioni di ben altro calibro. L'impiego di artisti e designers degni di tal nome avrebbe sicuramente giovato al titolo.

Un Live Arcade da 50 Euro

- Il valore produttivo di Kung-Fu High Impact risulta purtroppo molto basso, tanto da non giustificare il prezzo di 49,90 Euro. Oltre alle pecche a cui ho già accennato, c'è l'aggravante che la storia si finisce in un paio d'ore a difficoltà normale; anche le modalità aggiuntive come il survival e il creatore di sessioni non aggiungono molto all'esperienza di gioco e sembrano più che altro un escamotage a buon mercato per allungare il brodo. Solo il particolare multiplayer è in grado di renderlo più interessante quando si è in compagnia di amici. Se pensate poi che si tratta praticamente dello stesso gioco (tranne che per differenze nella storia, livelli e nemici) di Kung-Fu Live, titolo per Playstation Eye uscito l'anno scorso su PSN al costo di 14 Euro, è impossibile non domandarsi da cosa dipendano questi 36 Euro di differenza. Sono convinto che il gioco avrebbe trovato la sua collocazione ideale come Live Arcade da 1200 Microsoft Points.

Tiriamo le somme

Kung-Fu High Impact è un titolo che fa della sua caratteristica peculiare, l'immersione fisica e visiva del giocatore nel mondo di gioco, la sua carta vincente: purtroppo oltre all'effetto stupore ed al divertimento immediato che derivano da questo, quello che rimane è un titolo senza molta sostanza, adatto principalmente come curiosità da mostrare agli amici. Consigliato se avete spesso a casa ospiti e bambini (purché la violenza non sia un problema, si tratta pur sempre di un gioco PEGI 12), da recuperare magari a prezzo ribassato tra qualche mese. 6.0

c Commenti (1)


L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...