MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



img Halo Infinite
copertina

Halo Infinite Ŕ ambientato sullo Zeta Halo: cosa significa?

Dopo che i fan avevano formulato questa ipotesi già da molti mesi, è arrivata oggi la conferma ufficiale da 343 Industries: l'anello che visiteremo e che potremo esplorare liberamente in Halo Infinite non è altro che lo Zeta Halo o Installazione 07, una struttura leggendaria nella lore di Halo descritta in dettaglio nella trilogia di romanzi della Saga dei Precursori di Greg Bear.

Ma cosa significa questo per noi giocatori? Detto in poche parole, un grande potenziale per la varietà di storie e di gameplay che si potranno sviluppare nel titolo. Questo per via dell'unicità dello Zeta Halo, che ospita sulla sua superficie una grande varietà di biomi diversi, è la casa per una grande quantità di specie di animali e soprattutto ha ospitato delle comunità di umani in un lontano passato, quando i Precursori li utilizzarono per studiare l'infezione dei Flood. Questo significa non solo che sull'anello potremo trovare ambienti molto diversi tra loro e da quelli visti finora nella serie, ma che potremmo addirittura trovare i resti di un'antica e perduta civiltà umana.

Per spiegarci di più su questa struttura ci vengono in aiuto i nostri amici di 17K Group, grandi appassionati ed esperti della lore di Halo. In un articolo dedicato proprio all'Installazione 07 ci spiegano che questa installazione "fa parte degli originali 12 Anelli costruiti oltre 100.000 anni fa presso l’Arca Maggiore" ed ha "un diametro di 30.000 chilometri" (quasi tre volte il diametro della Terra, di 12.742 Km); l'anello, come tutti, era nato come arma, ma non solo: aveva anche lo scopo di "preservare diverse forme di vita biologiche messe in salvo dai Biologi, la casta dei Precursori dedita alla preservazione della vita. Questo faceva parte del piano di Misura di Conservazione, una titanica operazione per radunare le forme di vita che avrebbero ripopolato la galassia a seguito dell’Effetto Halo". Insomma, un'enorme aca di Noè galattica.

Inoltre, come già accennato, sull'anello "proseguiva attivamente la ricerca su come poter sconfiggere la più grande minaccia della nostra galassia: il parassita noto come Flood". A tale scopo, "queste sperimentazioni venivano eseguite principalmente sulla sottospecie di antichi umani Tudejsa, la quale all’epoca viveva proprio su Zeta Halo, e avevano luogo in strutture di ricerca che gli antichi umani avevano battezzato “Palazzo del Dolore”".

Oltre a questo, l'anello è stato lo scenario di eventi importantissimi nella storia di Halo; potete leggere di più su queste interessantissime informazioni nell'ottimo articolo di 17K Group.

Alla luce di queste informazioni, la conferma che lo scenario della storia di Halo Infinite sarà proprio lo Zeta Halo lascia intravedere un gran numero di scenari: l'esplorazione di antiche rovine umane, la presenza di fauna estremamente varia e mai vista prima, ambienti e biomi estremamente diversi tra loro, e ovviamente, la presenza dei Flood, che secondo la Lore sarebbero stati completamente sterminati sull'anello ma che, dopo tanto tempo, potrebbero aver trovato il modo di riemergere.

Insomma, di materiale al quale attingere 343 Industries ne ha sicuramente molto: non vediamo l'ora di scoprire ulteriori sviluppi!

MX Video - Halo Infinite
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 Ŕ cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre pi¨ importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo