MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Xbox Series X

Xbox Series X migliora la retrocompatibilitÓ, HDR potenzialmente per tutti i giochi

Continuano i nostri approfondimenti su Xbox Series X, e stavolta parliamo di due dettagli molto interessanti: le migliorie apportate in retrocompatibilità ai titoli Xbox One, ed una nuova tecnologia che permetterà potenzialmente a tutti i giochi, retrocompatibili e non, di avere un HDR "vero".

Per quanto riguarda la retrocompatibilità, Microsoft ha chiarito che verso i giochi Xbox One ci sarà una compatibilità a livello hardware: questo significa che i titoli dell'attuale generazione gireranno nativamente sulla nuova console senza bisogno di tecniche d'emulazione, come quelle impiegate per rendere compatibili i titoli Xbox 360 e della prima Xbox.

Questo produrrà due risultati importanti: il primo è la compatibilità al 100% di tutti gli attuali giochi Xbox One già dal lancio della console, senza che debbano essere aggiunti progressivamente come accaduto in passato. Il secondo è che i giochi Xbox One, girando su un hardware molto più potente, potranno godere in maniera automatica di miglioramenti al frame-rate ed alla risoluzione. Tutti i giochi che girano a frame-rate sbloccato, ad esempio, andranno automaticamente a 60 fps (o oltre, in alcuni casi) anche se su Xbox One/X andavano a 30 fps. Quelli con risoluzione dinamica, inoltre, raggiungeranno senza problemi i 4K nativi anche se su Xbox One X erano magari upscalati da 1440p (ad esempio è stato dimostrato come questo sia già vero per Gears of War: Ultimate Edition senza che The Coalition l'abbia modificato in alcun modo). E per i titoli che invece hanno frame-rate bloccato o risoluzione fissa, gli sviluppatori potranno sempre decidere di rilasciare un aggiornamento che sblocchi questi parametri così da permettergli di godere di tutta la potenza della nuova console.

L'altra novità, collegata anche alla retrocompatibilià ma non solo, è relativa allo sviluppo da parte di Microsoft di una nuova tecnica di HDR tramite l'Intelligenza Artificiale che permetterà potenzialmente sia ai giochi retrocompatibili (di tutte le generazioni) che a quelli nativi ma che non supportano HDR, di avere in automatico l'HDR "vero" (quindi non artificioso con l'aumento dei soli livelli di luminosità) con risultati pari al supporto nativo. Microsoft ha testato questa tecnica su Halo 5 e su Fuzion Frenzy, un titolo della prima Xbox, mostrando come i giochi vengano notevolmente migliorati sulle TV HDR. Per ora però non sappiamo se questo miglioramento sarà applicato di default a tutti i giochi che non supportano HDR oppure se verrà attivato gioco per gioco, in base alle esigenze. E' comunque una tecnologia interessantissima che segna un ulteriore vantaggio per Xbox Series X rispetto alla concorrenza.

MX Video - Xbox Series X
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 Ŕ cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre pi¨ importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo