MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



img Star Wars Jedi: Fallen Order
copertina

Nuovi dettagli su Star Wars Jedi Fallen Order: nave-hub, combattimenti e altro

Dopo il lungo gameplay di Star Wars Jedi: Fallen Order rivelato ieri sera, Game Informer ha pubblicato diverse informazioni interessanti sul titolo di Respawn non deducibili né dal filmato di gameplay, né dalla demo messa successivamente a disposizione dei giornalisti e della quale vi daremo a breve anche le nostre impressioni. Vi raccogliamo quindi di seguito le informazioni più interessanti rilasciate dalla testata statunitense.

Quella probabilmente più interessante è relativa al fatto che nel gioco avremo una nostra astronave, la Stinger Mantis, con la quale potremo spostarci tra i vari pianeti e che sostituirà le schermate di caricamento tra un mondo e l'altro: durante gli spostamenti infatti potremo esplorare l'astronave come un vero e proprio hub di gioco, aprire la mappa galattica e partecipare a diverse attività con i membri dell'equipaggio. Da questo punto di vista ricorda molto la Normandy di Mass Effect.

La Stinger Mantis sarà anche personalizzabile esternamente dai giocatori, che ne potranno cambiare colori ed altri elementi dell'aspetto. Il fatto invece che potremo consultare la mappa stellare e spostarci tra i pianeti non significa che Star Wars Jedi: Fallen Order sia un gioco open world: le missioni svolte rimangono tutte lineari (seppur in livelli molto vasti), ma potremo tornare sui pianeti già esplorati per visitarne i porti spaziali, dove potremo fare vari acquisti e interagire con i personaggi.

Oltre a questo scopriamo che potremo personalizzare la nostra spada laser con diversi componenti e cristalli, dando così vita ad aspetti diversi che, immaginiamo, avranno anche un impatto sul gameplay, e per quanto riguarda i combattimenti veri e propri Game Informer li accosta a quelli di Sekiro; il livello di difficoltà è piuttosto alto, i nemici sono coriacei e servirà approcciare ogni scontro con una mentalità tattica.

Il personaggio principale, Cal Kestis, sarà migliorabile e potenziabile tramite un albero delle abilità, e sembra che in alcune missioni potremo anche guidare dei veicoli con armi a bordo. Infine il titolo ci metterà a disposizione un Photo Mode per permetterci di immortalare le ambientazioni trovate. Game Informer spiega che il gioco girava a 60 fps costanti ed era una vera gioia per gli occhi, ma non è chiaro a quali piattaforme questo si applichi e se i possessori di Xbox One X potranno scegliere tra grafica e prestazioni.

Per ora è tutto: vi rimandiamo alle prossime ore per le nostre impressioni hands-on sul gioco!

MX Video - Star Wars Jedi: Fallen Order
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo