MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Degrees of Separation

Due mondi si incontrano a San Valentino nel puzzle-platformer Degrees of Separation

Modus Games ha annunciato oggi il puzzle-platformer cooperativo Degrees of Separation, sviluppato daillo studio norvegese Moondrop ed atteso sulle nostre console in formato digitale il 14 febbraio 2019, proprio in corrispondenza di San Valentino.

Un pizzico di romanticismo comunque non guasta, dal momento che il gioco vede protagonista una coppia di giovani dai poteri complementari.

Lei, Ember, proviene da una terra dominata dal calore ed è in grado quindi di sciogliere ghiacci e far evaporare le acque; all'opposto invece Rime riesce a congelare i liquidi, creando delle superifici solide.

E' facile immaginare che questi poteri, che sarà possibile potenziare in puro stile metroidvania, aprano un intrigante ventaglio di possibilità in termini di gameplay: i due protagonisti dovranno avventurarsi lungo un misterioso mondo non lineare, sperimentando e collaborando per sfruttare le rispettive abilità e risolvere enigmi complessi, alterando a proprio vantaggio l'ambiente circostante.

Inquadrare Degrees of Separation come un mero platformer rischia però di risultare riduttivo, dato che molta importanza viene data alla narrazione, innovativa e profonda. A garanzia del risultato, per lo sviluppo della trama di gioco è stato chiamato Chris Avellone, sceneggiatore di comprovata capacità ed esperienza (piccola curiosità: Avellone ha lavorato per entrambi gli studios recentemente acquisiti da Microsoft, Obsidian e inXile).

Nonostante sia presumibile che Degrees of Separation dia il meglio in cooperazione tra due giocatori, sarà possibile giocarlo anche in modalità single-player. In attesa del prossimo 14 febbario, vi lasciamo intanto al trailer di presentazione del gioco e ad un set d'immagini: buona visione!

MX Video - Degrees of Separation
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

La sua passione per il gaming nasce nel lontanissimo 1982 con Gorf per Vic-20, ma da quando ha scoperto le "gioie" della caccia agli obiettivi, gioca solo su Xbox. Il suo nemico giurato è l'Arretrato, smisurato ed in costante aumento. Maguzzolo però non si arrende: armato di sei console ed un numero sterminato di controller, continua a dare battaglia.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo