MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




img The Walking Dead: A New Frontier
copertina

The Walking Dead: A New Frontier - Episode 4: Thicker Than Water

Puntualissimi sulla tabella di marcia, i ragazzi di Telltale Games si apprestano a sparare la quarta di cinque cartucce del loro caricatore videoludico targato The Walking Dead, proponendoci forse il miglior episodio di tutta la terza stagione, in bilico tra azione e alcune scelte morali che ci faranno attorcigliare le budella. Siete curiosi? Allora leggete il nostro resoconto di The Walking Dead: A New Frontier - Episode 4: Thicker Than Water.
SPOILER WARNING: The Walking Dead: A New Frontier è una serie episodica, quindi questo articolo parla di eventi accaduti nei precedenti episodi. Ne consigliamo quindi la lettura solo qualora non vogliate rovinarvi la sorpresa o abbiate già giocato gli episodi in questione.

Un antico proverbio indiano recita “Nessun amico come un fratello. Nessun nemico come un fratello”. Javier e David ne sono l'esempio vivente e a quanto pare la casuale riconciliazione non ha portato particolari benefici al loro rapporto contrastato. Thicker Than Water, esattamente come il precedente capitolo, apre il sipario con un flashback in cui i due fratelli sono impegnati in una sfida di baseball, all'interno di un parco giochi gremito di bambini. Grazie a questo siparietto potremo scoprire di più sul carattere strafottente di Javi, che non perde occasione di umiliare a colpi di fuori campo il suo fratellone, dall'alto della sua carriera di ex battitore professionista. Inutile dire che David non è il tipo che incassa bene, per cui dovremo dosare bene le parole per evitare di far degenerare la situazione e magari beccarci qualche sganassone. Ma il passato è passato, così com'è storia vecchia la decisione di David di intraprendere la carriera militare a discapito dei suoi figli e della nuova moglie Kate, la quale viene affidata alle cure di Javi sotto richiesta espressa di David. Scelta infelice, David, pensaci: con queste premesse non serviva necessariamente un'apocalisse zombi per far innamorare Kate di Javier, no?

E' evidente che Javi non teme nulla come suo fratello maggiore ed è per questo che l'argomento “Kate ama Javi” è stato abilmente glissato, specialmente se il tuo fratello maggiore, un ex marine dal grilletto facile, dal carattere irrascibile e manesco (si, anche con sua moglie Kate) ora è rinchiuso nella tua stessa cella, incastrato da quelli che un tempo riteneva amici. Ebbene si, il piano di Javier e del suo gruppo di sprovveduti compari per sovverchiare i poteri forti di Richmond è andato in fumo e i due fratelli sono stati entrambi catturati e rinchiusi in cella, da cui ovviamente nei panni di Javi dovremo evadere. Joan, la leader dell'agglomerato urbano è una donna spietata e gode del carisma e del potere necessari a commissionare gesti efferati, come ad esempio la caduta di Providence, l'assassinio della piccola Mariana e non ultimo la pubblica esecuzione di David, accusato di tradimento verso la comunità A New Frontier.

MX Video - The Walking Dead: A New Frontier

Di nuovo separati da David, il nostro compito sarà quindi di ricongiungerci ai nostri compari Tripp, Eleonore, Kate, Gabriel e Clementine per ideare una nuova strategia, tirare fuori dai guai David, smascherare pubblicamente Joan una volta per tutte e non ultimo, trovare il modo di fuggire da Richmond eludendo l'immane orda di zombi che si affolla attorno alle mura della città. Un grande aiuto ci verrà offerto anche da una nuova alleata, Ava, veterana del gruppo A New Frontier e vecchia conoscenza della piccola Clementine. I malumori e le crisi tra i membri del gruppo non mancheranno, così come non mancherà un alto tasso di azione nelle battute finali del titolo, in cui ci troveremo a compiere una delle più difficili scelte morali mai prese in tutte e tre le stagioni di The Walking Dead.

E' proprio il caso di dire che la pausa del precedente capitolo è stata propiziatoria, perchè Thicker Than Water è relativamente breve, ma propone un alto tasso di pathos, un ritmo sostenuto e le uniche pause che si concede sono funzionali alla side-story di Clementine, che si snoda attraverso i flashback giocabili in cui veniamo chiamati a impersonare quest'ultima. Clementine infatti, è da anni alla costante ricerca del piccolo Alvin Junior, a cui ha dovuto rinunciare per via di David, che l'ha esiliata dal gruppo A New Frontier tenendosi il pargolo ora scomparso. Questo quarto episodio al cardiopalma ci prepara quindi per un ricco gran finale che si prospetta letteralmente esplosivo, soprattutto per via del colpo di scena finale in cui saremo costretti a riconsiderare tutte le priorità e forse dovremo dire addio a qualcuno d'importante. L'attesa si fa davvero spasmodica!

c Commenti

copertina

L'autore

autore

Classe '79, sound designer di professione. La sua incrollabile passione per i videogiochi nasce solo all'inizio degli anni '90 e viene presto affiancata da quella per il doppiaggio. Col passare del tempo la sua carriera di videogiocatore onnivoro si focalizza sulla scena PC, ma poi assume sembianze più mature con l'avvento di PlayStation e di tutte le successive console che prenderanno lentamente possesso di casa sua.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...