MondoXbox

Live your
passion!

LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua

Recensione - LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua

Fin dalla loro prima apparizione, i giochi ispirati al mondo LEGO ci hanno regalato momenti indimenticabili, con ore di divertimento e magia in compagnia dei mattoncini colorati più famosi al mondo. A distanza di più di un anno dal primo gioco, ecco arrivare con LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua il secondo capitolo collegato alle avventure dell’archeologo di casa Lucas, ed eccovi anche la nostra recensione.

Il Gioco

LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua si può tranquillamente paragonare, per intenti e composizione, al precedente LEGO Star Wars: La Saga Completa, ossia una sorta di almanacco del mondo creato da Steven Spielberg. Come da tradizione dovremo aiutare Indy a risolvere i misteri dell’arca perduta, del santo graal e cosi via. Parte forte del titolo, come prevedibile, è l’aggiunta dell’episodio sull’ultima fatica cinematografica di Harrison Ford: Il Teschio di Cristallo. A differenza del titolo dedicato a Star Wars, gli sviluppatori hanno però optato questa volta nel ricostruire completamente i vecchi episodi, in modo che anche i giocatori che avevano avuto modo di apprezzare il capitolo precedente non si trovassero di fronte a qualcosa di già visto. Questa scelta ha portato di conseguenza al taglio delle scene più evocative dei film di Indy e all’aggiunta di alcune scene e personaggi completamente inventate dagli sviluppatori.

  • img
  • img
  • img


Dal punto di vista del gameplay il titolo è la solita miscela di action–platform e puzzle game. Indy dovrà sempre usare la sua frusta per risolvere determinati enigmi e per sfuggire alle situazioni più complicate, mentre i personaggi che lo accompagneranno nella sua avventura avranno caratteristiche particolari: chi è capace di riparare mezzi, chi di saltare più in alto di altri, chi di sparare o lanciare bombe e cosi via. Ovviamente il titolo potrà essere giocato in multiplayer localmente oppure online – questa seconda opzione aggiunta recentemente tramite un apposito aggiornamento scaricabile da Xbox Live.

Graficamente il titolo risulta del tutto identico a quanto le serie LEGO ci avevo già abituato e, come da tradizione, il titolo è farcito di elementi comici capaci di strappare più di una risata sia ai bambini che ai giocatori adulti. Stesso discorso per il comporto audio, con musiche evocative e azzeccate per i momenti che ci troveremo ad affrontare nel titolo, compreso il grandioso tema di Indiana Jones conosciuto ormai da tutti, ma che regala qualche brivido ogni volta che lo si ascolta.

Amore

Ironia

- Come in tutti i giochi anche qui ci troviamo di fronte ad esilaranti scene comiche mute. Nonostante molto sappia di già visto, anche questa volta vi capiterà di farvi qualche risata. In generale mi è piaciuto molto come il titolo sia stato sviluppato con quella leggerezza che lo rende divertente per giocatori di tutte le età.

Editor

- Sicuramente la feature più interessante. Richiesta da tempo dai fan della serie, ci permette di sbizzarrirci nei modi più disparati nella realizzazione di livelli che potremo poi giocare con un nostro amico. Unico neo, l’impossibilità di poterli condividere tramite xbox live con gli altri utenti della rete.

Collezionabili

- I giochi LEGO rappresentano da sempre un esempio di come possa essere sfruttata in modo intelligente la rigiocabilità. Come nei titoli precedenti, anche qui ci troviamo a raccogliere artefatti, mattoncini colorati e altri tipi di extra. Gli amanti del collezionismo troveranno pane per i loro denti con questo titolo.

  • img
  • img
  • img


Odio

Poco fedele

- Molte parti che sono entrate nell’immaginario comune dei fan di Indiana sono state tagliate per evita qualsiasi sorta di effetto deja-vu per i giocatori che avessero già completato il capitolo precedente. Se a questo sommiamo il fatto che addirittura alcuni nemici – in particolare boss di fine livello – sono stati creati dal nulla, potrebbe non piacere a molti fan della serie.

Ripetitività

- Per quanto sia una formula collaudata e tutto sommato ancora divertente, non ci dispiacerebbe qualche aggiunta innovativa ad un gameplay da troppo tempo stantio e bloccato sui classici clichè della serie. Alla lunga, c’è il rischio che possa stancare i videogiocatori.

Tiriamo le somme

Per quanto il gioco mi sia piaciuto, non posso che storcere il naso davanti alcune scelte degli sviluppatori come l'eliminazione di scene importanti per la saga di Indiana Jones e un gameplay che inizia a puzzare di vecchio per chiunque abbia provato gli altri titoli della serie LEGO: questo LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua sa molto di mera operazione commerciale. Tuttavia, per chi non ha avuto modo di giocare il primo capitolo o per chi volesse regalare un gioco al proprio figlio/fratello tra i 10 e i 15 anni, è sicuramente consigliabile. 6.7

c Commenti


L'autore

Nel 1990 gli viene regalato un commodore 64 e da quel giorno capisce che i videogiochi saranno il suo futuro. A distanza di anni, nonostante ripetute richieste di "trovarsi un lavoro serio", continua a barcamenarsi nel campo del giornalismo videoludico. Collaboratore di MX dal 2006 è uno strenuo sostenitore della filosofia "il primo amore non si scorda mai".

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
Caricamento commenti...