MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




PES 2017
copertina

Konami rilascia PES 2017 Trial Edition, per provare gratuitamente il gioco

Konami ha annunciato che da oggi è disponibile su Xbox One la Trial Edition di PES 2017, versione gratuita del gioco che ci permette di provare le funzionalità più importanti del gioco ed anche di partecipare alla competizione PES LEAGUE.

Come sempre potete scaricare questa versione del gioco accodandola dal web o cercando sullo Store della console "Pro Evolution Soccer 2017 Trial Edition". Vi lasciamo ora alla descrizione completa delle caratteristiche di questa edizione, seguita da un trailer che ce la mostra in azione.


PES 2017 Trial permette a giocatori di disputare partite con nove squadre con licenza ufficiale completa, selezionate tra i migliori club e le migliori nazionali del mondo. FC Barcelona, Arsenal FC e Club Atlético de Madrid rappresentano l’Europa, mentre Boca Juniors, Club Atlético River Plate, Sport Clube Corinthians Paulista e Clube de Regatas do Flamengo sono a rappresentanza del talento calcistico sudamericano. Sono, inoltre, disponibili la Nazionale Tedesca e quella Francese, per mettere a disposizione dei nuovi giocatori di PES una spettacolare selezione di campioni e di diversi stili di gioco.

Gli stadi disponibili per giocare gli incontri sono il Camp Nou e la Neu Sonne Arena. PES 2017 Trial Edition dà inoltre accesso anche all’intera sezione di allenamento del gioco, così come alla nuova modalità PES LEAGUE, la quale è stata introdotta appositamente per rendere più semplice la partecipazione al torneo eSport ufficiale di PES. Da dicembre gli utenti potranno registrarsi tramite il sito web www.pesleague.com inserendo le proprie credenziali nel gioco. Dopodiché sarà possibile sfidarsi con altri giocatori per aggiudicarsi la partecipazione alle PES World Finals di questa stagione che si terranno a giugno 2017.

MX Video - PES 2017

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...