MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Tetris Effect: Connected

Recensione - Tetris Effect: ConnectedXbox Series X | S Xbox One DigitalGame

Dopo aver stupito su altre piattaforme, il fantastico Tetris Effect arriva anche su Xbox nell'edizione esclusiva Tetris Effect: Connected, migliorata ed ampliata con inedite aggiunte multiplayer, ed incluso nel Game Pass. Eccovi la nostra opinione sul gioco.
img

Il Gioco

Tetris Effect non è una novità: uscito nel 2018, ha toccato da allora PS4, PC e VR, ma anche Microsoft ha voluto un pezzo di torta aggiundicandosi l'esclusiva temporale della nuova versione Tetris Effect: Connected: questa, uscita giusto in tempo per il lancio delle nuove console (ma disponibile anche su Xbox One), include tutti i contenuti del gioco originale con l'aggiunta di diverse novità. L'"Effect" del titolo si riferisce alla modalità Effetto, la vera chicca del titolo che prende la classica formula di Tetris applicandoci uno strato di sinestesia alla Lumines. Musiche dinamiche, blocchi che cambiano aspetto e azioni che suonano strumenti creano un'esperienza atmosferica tra brani pop, elettronici e ambientali che vengono resi più movimentati dalle mosse del giocatore. L'obiettivo è, come sempre, quello di ripulire più righe possibile dal campo. C'è però un'inedita aggiunta, la funzione Zona che permette di congelare il tempo e accumulare combo fino a 18-19 righe; in questa modalità bisogna dunque superare, in una delle tre difficoltà disponibili, una playlist di canzoni e mondi sfruttando anche la modalità Zona per aumentare il proprio punteggio e valutazione, ma anche per riordinare il campo senza avere i blocchi che cadono sempre più velocemente.

Con venti e passa mondi totalmente diversi che cambiano costantemente look e velocità e classifiche globali da scalare in tre difficoltà, la modalità Effetto ha molta carne al fuoco per qualunque tipo di giocatore di Tetris. Ma c'è anche una gran quantità di modalità arcade che propongono ulteriori modi per affrontare un gameplay che, seppur vecchio, ha ancora tanto fascino e mordente. Maratona, sprint, sfide di combo, fino a playlist di canzoni a tema e varianti a velocità surreali presentano tutte un sistema di valutazioni e di punteggi, offrendo così un plafond di miglioramento illimitato.

MX Video - Tetris Effect: Connected

Tetris è però anche (o forse soprattutto) un'esperienza competitiva, con diversi campionati importanti in giro per il mondo che mettono uno contro l'altro le leggende di questo sport digitale. Che vogliate giocare in locale oppure online, anche qui le opzioni non mancano: classiche battaglie a punti, modalità dove le combo buttano anche blocchi molesti sul campo degli avversari, con anche una variante che emula esattamente le regole del campionato mondiale di Tetris.

La vera novità di questa edizione è però la modalità Connected: qui 3 giocatori (che siano in carne ed ossa o IA) collaborano per abbattere un unico boss che attiva power-up micidiali contro di essi. Quando i 3 hanno distrutto sufficienti linee, possono attivare la modalità Connected, dove i loro campi si uniscono in una superficie unica potendo così creare mosse Tetris (che prevedono di rimuovere 4 linee insieme) larghe il triplo, con effetti devastanti sul boss. Una variazione interessante che cambia completamente il modo di ragionare su Tetris, portandoci a collaborare, anziché competere, con altri giocatori su un campo condiviso.

img
Tetris Effect: Connected è questo e molto altro. Dozzine di modalità e canzoni, tante skin e avatar multigiocatore da sbloccare giocando, valutazioni sempre più rare fino alla doppia S, classifiche da scalare, avversari agguerriti da tutto il mondo da affrontare e boss micidiali da abbattere nella variante Connected. Non è dunque un gioco con una vera e propria fine, con tanti sblocchi e obiettivi Xbox che vi terranno incollati allo schermo per dozzine se non centinaia di ore. Si tratta sempre di Tetris, ma di una versione davvero accattivante da un punto di vista audiovisivo, con diverse novità creative di gameplay. Parlando di tecnica, non si può non sottolineare un supporto magnifico per l'HDR sui sistemi che lo supportano, che rende le psichedeliche luci al neon ancora più affascinanti. Il titolo è tradotto in italiano, per quel poco che servano i testi in un evergreen come Tetris, ed è disponibile già adesso su Game Pass.

img

Amore

Un Tetris psichedelico

- Lumines ha già fatto qualcosa del genere, ma ci voleva quello che è forse il puzzle game per eccellenza per rendere il concetto perfetto. Musiche e grafiche appassionanti, soprattutto per chi è dotato di uno schermo HDR e un impianto audio di fascia alta con ritmi e mood che cambiano continuamente. Tetris non è mai stato così spettacolare.

Adrenalinico ma rilassante

- Uno dei motivi per cui Tetris sa appassionare ancora oggi è il suo loop di gameplay che si gioca praticamente istintivamente ma dove è possibile comunque migliorarsi continuamente. Per questo si tratta di un gioco adrenalinico se si vuole giocare a livelli alti, ma anche rilassante per chi non vuole scalare le classifiche a tutti i costi. E le nuove musiche e opzioni di visualizzazione del titolo, che catapultano il giocatore in mondi astratti, migliorano ulteriormente questo feeling.

Enorme varietà di opzioni

- Non basterebbe questo paragrafo per fare l'elenco di tutte le modalità di gioco disponibili. Basti pensare che ci sono classiche varianti a tempo, sfide dove si cerca di fare combo più alte possibili, tantissime modalità multiplayer, playlist dove si affrontano skin di gioco predefinite, e molto altro, fino a un'inedita modalità... raid!

Tetris d'assalto

- Quando si pensa a Tetris, difficilmente si pensa a un'esperienza cooperativa in cui si cerca di abbattere un boss, ma è esattamente ciò che succede nella nuovissima variante Connected. Qui tre giocatori in locale o online (anche in compagnia dell'IA) sfidano un avversario più potente che gioca da solo, capace di creare power-up letali. Il modo migliore per batterlo? Unire i campi di tre giocatori per creare mosse Tetris larghe il triplo, coordinando al meglio le mosse di tre giocatori per un effetto devastante. Un'esperienza insolita per Tetris, ma decisamente riuscita.

Il tetris perfetto per gli anni a venire

- Con tempi di caricamento pressoché inesistenti su ogni piattaforma, supporto Quick Resume impeccabile su Xbox Series S ed X, modalità di gioco che variano da partite di 2-3 minuti fino a maratone infinite, un'installazione piccolissima e feature social a non finire, sembra facilmente prevedibile che Tetris Effect: Connected non lascerà i dischi dei giocatori per tanti anni, offrendo opzioni di gioco divertenti per qualsiasi disponibilità di tempo e concentrazione che si possano avere.

Odio

Online poco popolato

- Ovviamente questo non è un difetto direttamente attribuibile allo sviluppatore del titolo, ma va detto che nonostante Tetris Effect: Connected sia ancora nelle settimane di lancio, trovare partite online in pressoché qualunque modalità è davvero difficile. Se ci si collega fuori dalle ore di punta, spesso e volentieri si aspetta minuti per poi non trovare nessuno disposto a giocare contro di noi. E' un peccato, perché online ci sono variazioni divertenti sulla formula, ma con poche chance di giocarci.

Sblocchi gestiti male

- Giocando a Tetris Effect: Connected è possibile sbloccare una quantità enorme di avatar per l'online, skin per le varie modalità di gioco e così via. Cosa viene reso disponibile al giocatore e come, però, resta un vero mistero. Tante cose spuntano nel menu dopo dozzine di ore di gioco o grind, altre cose sono limitate ad eventi specifici, compresi uno disponibile solo per un periodo limitato il sabato. E la quantità di ore necessarie per sbloccare certi elementi è semplicemente folle, con alcuni degli obiettivi Xbox che portano via almeno 40-50 ore di gioco ad alto livello se non di più. Forse l'unica vera pecca del titolo.

Tiriamo le somme

Tetris Effect: Connected è semplicemente la versione definitiva di una delle migliori esperienze di Tetris mai create; un traguardo non da poco per una formula di gioco che ci appassiona da decenni. L'esperienza audiovisiva è semplicemente straordinaria, le modalità di gioco sono tante e variegate, e tra un'installazione poco corposa e un gameplay impeccabile, questi tetromini al neon difficilmente abbandoneranno le vostre console per gli anni a venire.
9.0

c Commenti (7)


L'autore

autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, il mondo di Halo lo avvicina alle console Microsoft. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
caricamento Caricamento commenti...