MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Drake Hollow

Drake Hollow - messo alla prova

Annunciato in esclusiva console Xbox e Game Pass all'X019 di novembre, l'affascinante survival game di The Molasses Flood Drake Hollow è in arrivo sulle nostre console tra due mesi; gli sviluppatori ci hanno permesso di provarlo in anteprima, ed eccovi quindi le nostre prime impressioni!
Lo scopo di Drake Hollow è semplice: difendere la nostra base, da soli o aiutati da altri giocatori, da ondate di nemici esplorando il mondo di gioco alla ricerca di materiale da utilizzare poi per creare barricate, rampe, trappole e altri aiuti difensivi. Il tutto in uno stile cartoonesco a metà strada tra un film d'animazione Pixar e il look giocoso di Fortnite (la cui prima versione, Salva il Mondo, presentava peraltro meccaniche molto simili a quelle del titolo di The Molasses Flood). Visuale in terza persona, cooperativa fino a quattro giocatori, verdi distese ricoperte da minacciose nubi viola da cui nascono malefici creature pronte a distruggere le difese che abbiamo costruito. Se questa formula potrebbe ricordare altri titoli survival (come il già citato titolo di Epic), in realtà riesce a differenziarsi molto per diversi motivi, il più importante dei quali è la presenza dei Drake.

img
No, non parliamo della famiglia del famoso rapper, ma di piccole creature graziosissime che, come suggerisce il titolo, sono al centro di tutto in Drake Hollow. Questi piccoli animaletti a metà strada tra Groot e un Pokémon vanno a popolare la base/villaggio dei giocatori. Costruire, espandere e difendere la nostra base serve quindi anche a preservare questi graziosi amici, per i quali creeremo letti, giocattoli, e banchetti per soddisfare ogni loro bisogno. Per contro, loro ci ringraziano realizzando i progetti che gli affidiamo, preparando il cibo che gli affidiamo e, aspetto non trascurabile, ci donano abilità aggiuntive come quella di poterci curare più velocemente. Se si trovano particolarmente bene, possono persino farci dei regali in stile Animal Crossing.

MX Video - Drake Hollow

I piccoli Drake sono comunque in grado di gestirsi in autonomia al di fuori dei combattimenti, quindi questo ci permette di lasciargli l'accampamento per uscire nel mondo di gioco ad abbattere alberi, raccogliere bacche, esplorare case abbandonate e rovistare in mucchi di spazzatura: tutto mirato alla ricerca di materiali per il crafting, equipaggiamenti utili, cibo e via dicendo. Il gioco ci vede partire in un'area iniziale da cui pian piano ci allontaniamo sempre di più alla ricerca di materiali sempre più rari, incontrando però nemici sempre più duri anche al di fuori delle ondate che periodicamente attaccano la nostra base. Man mano che esploriamo troviamo poi dei collegamenti tra le varie aree per andare rapidamente da un punto all'altro, facendo un "grind" su una linea magica che collega i due punti. Fondamentale non solo per guadagnare tempo, ma anche per non sprecare speciali gemme che servono normalmente per attraversare le distese di nebbia scura che separa le aree di gioco.

img
Tra costruzioni sempre più complesse, armi sempre più efficaci, Drake di tutti i tipi da accogliere continuamente nel nostro accampamento e nemici sempre più difficili, le basi per un valido survival game cooperativo ci sono tutte. Prende indubbiamente ispirazione da titoli di sopravvivenza come Ark o lo stesso Minecraft, con movenze e look che paiono una versione più dettagliata di Fortnite. Il risultato finale appare più che godibile, grazie soprattutto alla giocabilità curata e alla simpatia dei piccoli Drake. Resta da vedere se il titolo abbia sufficiente mordente per rimanere interessante a lungo termine, ma per il momento lo possiamo già definire come uno dei survival game più promettenti dell'anno. Drake Hollow uscirà il 17 luglio 2020 su Xbox, e sarà incluso nel Game Pass al lancio: continuate a seguirci per rimanere aggiornati su questo promettente titolo!

img

c Commenti


L'autore

autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, il mondo di Halo lo avvicina alle console Microsoft. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...