MondoXbox

Live your
passion!

Dance Central

Recensione - Dance Central

In concomitanza con il lancio dell'atteso e coraggioso Rock Band 3, il geniale studio Harmonix si butta sul nuovo sensore di Microsoft con il progetto Dance Central. Un ambizioso gioco di ballo che sfrutta le potenzialità del neonato Kinect liberandoci da tappetini e fastidiosi quanto poco gratificanti motion controller. Grazie alla produzione della divisione Games di MTV, nel gioco troviamo tutti i punti di forza del canale musicale americano, incluse nuove icone pop come Lady Gaga o la sempreverde Kylie Minogue. Scopriamone le caratteristiche nella nostra recensione.

Il Gioco

Dance Central comincia come un video musicale di MTV, con una presentazione a cartone animato che ci porta all'apparizione del menu principale. Dopo aver familiarizzato con le semplici e precise icone iniziali, ci troviamo immediatamente catapultati nella schermata delle canzoni disponibili in puro stile Rock Band: al contrario di questo, in Dance Central sono tutte immediatamente accessibili a gruppi di quattro, separate dalle sfide inizialmente bloccate. Attenzione però a farsi prendere dall'entusiasmo di ballare la canzone preferita. Il gioco comincia con canzoni ballabili anche da un muflone rockettaro privo di grazia come il sottoscritto, ma poi diventa veramente impegnativo. Ogni gruppo di canzoni è contrassegnato da un piccolo contatore rettangolare che ne indica il livello di impegno e difficoltà; nel primo gruppo ad esempio, le quattro canzoni (che includono la hit Pocker Face di Lady Gaga), hanno il contatore completamente vuoto. Il secondo gruppo contiene canzoni che hanno una tacca di difficoltà (qui troviamo una famosa canzone di Kylie Minogue ad esempio), fino ad arrivare alle complesse canzoni finali a cinque tacche di difficoltà, come l'altra hit di Lady Gaga Just Dance.

  • img
  • img
  • img


Dopo aver scelto la canzone da eseguire, particolare attenzione è da destinare alle quattro opzioni che si aprono subito dopo e soprattutto alla prima, "Scomponi". Se vogliamo eseguire coreografie perfette infatti, dovremo imparare i passi dal nostro amico coreografo che ci spiegherà man mano tutti i passi ed i tempi da seguire grazie anche ad un comodo sistema di immagini al lato dello schermo, mostranti la silhouette ed il nome del passo che verrà subito dopo. Se siete veramente negati con il ballo non preoccupatevi, se sbagliate un passo il coreografo ve lo fa ripetere, rallentandone il tempo fin quando non l'avrete memorizzato. La sezioni Scomponi risulta fondamentale per tutti i ballerini in erba che acquistano Dance Central e anche i meno avvezzi al ballo si divertiranno come matti, ve lo assicuro. Ovviamente il livello appropriato per questi è il facile, mentre i più sciolti e smaliziati potranno ricercare coreografie più impegnative con il livello medio o difficile.

Se vi sentite degli esperti, potrete passare direttamente alla seconda opzione "esibisciti". Qui il brano parte subito e ci basterà seguire il coreografo di fronte a noi, sempre aiutati dalle immagini al lato dello schermo che ci mostrano i passi successivi. Bella idea anche le fasi "freestyle", concettualmente simili alle fasi assolo di Rock Band, dove possiamo muoverci ed esibirci in balli sfrenati creati al momento, facendo intervenire tutte le persone presenti. Kinect registrerà il tutto, proponendoci il video velocizzato a fine esecuzione per mostrarci nuovamente le nostre prodezze.

"Gara di ballo" rappresenta invece il lato multiplayer del titolo Harmonix. Due giocatori si sfidano a turno sulla canzone scelta, che viene messa in pausa e divisa come in una lotta di strada. Sono poi presenti le classifiche online, dove ci viene mostrato il nostro punteggio, la posizione in classifica ed il confronto con i nostri amici. Il sistema dei punti è calcolato in base alla nostra bravura in modo simile a Rock Band. Una radio ci mostra un moltiplicatore che aumenta se non sbagliamo, mentre un sistema a stelle si riempie progressivamente fino ad arrivare a cinque, il voto massimo se eseguiamo un ballo in modo perfetto o quasi. Vi assicuro che, soprattutto aumentando la difficoltà, il tutto non è proprio facile. Con oltre 650 mosse create per l'occasione da veri coreografi e splendidamente replicabili grazie al perfetto riconoscimento dei movimenti che Kinect riesce a catturare, Dance Central è il più evoluto e riuscito rhythm game mai concepito.

Amore

Non sai ballare? Non importa

- Non essendo proprio un Don Lurio, ero molto preoccupato dall' arrivo di Dance Central in casa. Il mio motto è sempre stato "datemi una chitarra, del buon rock e spaccherò il mondo", ed intanto tremavo, pensando al fatto di non avere un minimo di ritmo nel muovere il mio corpo, mai avuto. Dopo parecchie ore di gioco devo invece ammettere che il titolo Harmonix mi ha stupito: mai avrei pensato di muovermi come un matto sulle note di Pocker Face dell'odiata Lady Gaga, invece l'ho fatto e mi sono anche divertito moltissimo.

Tracklist eccellente

- Praticamente scontato per un gioco prodotto da MTV Games. Dance Central contiene più di 30 hit che spaziano tra pop, hip hop, dance e funk. Artisti come Lady Gaga, Snoop Dog con Pharrell, Nelly Furtado, Kylie Minogue e Beastie Boys sono adattati al gioco nelle loro versioni originali, grazie a ben 650 passi splendidamente creati da reali coreografi.

Ed il Kinect come va? Tutto perfetto!

- Una cosa spaventava i videogiocatori prima dell' uscita del Kinect: il leggero lag che emergeva soprattutto nei video di presentazione. Scordatevi tutto questo perchè Dance Central vi segue passo dopo passo e non solo letteralmente: ogni vostro movimento è seguito e riprodotto con zero ritardi a schermo ed il tutto funziona meravigliosamente.

Freestyle!

- Come scritto prima, concedersi pochi secondi evadendo dai passi che il coreografo ci impone è fantastico. Potrete divertirvi con i presenti saltando, buttandovi per terra e facendo anche gestacci per poi riguardarvi a canzone finita. Purtroppo però, a differenza di altri titoli qui non esiste alcun modo per condividere la vostra idiozia, né via Xbox Live né via sito ufficiale o social network, come fanno Kinect Sports ed altri. Indagando sul forum ufficiale ho scoperto che Harmonix, spinta dai fans delusi da questa mancanza, sta pensando ad una patch per risolvere questo problema.

  • img
  • img
  • img


Odio

E la modalità carriera?

- Purtroppo è assente: tutte le canzoni sono disponibili sin da subito e l'unica cosa da sbloccare sono nuovi scenari, ballerini ed oggetti. Vista l'ambientazione potevano almeno inventarsi una carriera con un minimo di storia tra la gente di strada, magari con un sistema che facesse aumentare la nostra notorietà in città. Nulla di tutto ciò, invece. Peccato.

Multiplayer locale deludente

- Questa mancanza è piuttosto grave e probabilmente fa perdere almeno mezzo voto alla produzione. Dance Central ci offre solo la modalità gara di ballo, eseguibile per giunta in differita con una seconda persona e non contemporaneamente. Pensandoci, poche persone hanno talmente tanto spazio per eseguire balli in due senza cavare gli occhi allo sfidante di turno, ma altri giochi concorrenti l'hanno fatto.

Xbox Live non sfruttato

- Il vero assente eccellente è il multiplayer online: qui si potevano sfidare milioni di persone "vere" senza ucciderle. Invece tutto quello che abbiamo sono le classifiche e la possibilità di scaricare oggetti e nuove canzoni. Penso che il problema non sia tecnico, Kinect ha gia dimostrato di saper gestire l'online a due senza problemi; il problema semmai sarà stato il poco tempo a disposizione per la programmazione e l'obbligo di farlo uscire al lancio della periferica Microsoft.

Tiriamo le somme

Una splendida sorpresa. Harmonix dimostra di avere sempre classe e nuove idee che stravolgono il concetto di videogioco; grazie al Kinect i giochi di ballo raggiungono il massimo potenziale e, grazie ad una programmazione perfetta e senza sbavature, riescono a divertire veramente. L'impressione generale è che con Dance Central si apra una nuova concezione di giochi e che questo sia solamente l'apripista per quello che sarà un eventuale secondo capitolo più profondo e completo di questo. La quasi totale assenza del comparto multiplayer lo penalizza: un titolo Kinect deve coinvolgere tante persone, che siano amici o famiglie. Dance Central coinvolge ma ognuno deve aspettare il suo turno e questo non è un bene. Un gioco comunque da provare e consigliato a tutti, Amici di Maria o mufloni non fa differenza: ci si diverte alla stessa maniera. 8.7

c Commenti (2)


L'autore

autore

Nasce nel 1979, dopo qualche mese vede Galaxian e da allora è amore per i vg. Da quando negli anni 80 il fratello maggiore acquista un Commodore 64, ha comprato praticamente tutti i videogiochi e le console che poteva permettersi e che ancora conserva gelosamente. Nel 2005 conosce Neural proponendosi come recensore, e da lì in poi oltre ad una collaborazione è nata una grande amicizia.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...