MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




Phantom Dust

Microsoft: Phantom Dust avrà la grafica originale della prima Xbox, non è un remaster

Quando Microsoft ha annunciato l'arrivo di una versione Xbox One del Phantom Dust originale della prima Xbox, molti ne hanno parlato finora come di un remaster, ossia di un gioco che pur mantenendo inalterato il titolo base avrebbe avuto dei miglioramenti grafici per risultare più appetibile ai palati moderni.

Nel recente post in cui parlava della lineup Xbox del 2017, però, Phil Spencer ha parlato del gioco in questi termini: "I fan del gioco per la prima Xbox Phantom Dust sono in attesa della riedizione del classico originale con supporto Play Anywhere e cross-play, oltre a miglioramenti nel bilanciamento e nel frame rate".

Proprio l'uso attento della parola "riedizione" ed il fatto che Spencer citasse tra i miglioramenti il solo frame rate ha messo la pulce nell'orecchio ai fan, che andando a spulciare nella storia dell'annuncio hanno riesumato un tweet del capo dei Microsoft Studios Shannon Loftis, la quale già durante lo scorso E3 affermò che il gioco avrà la stessa grafica e lo stesso motore di rendering del titolo originale.

E' bene quindi tenere presente che con Phantom Dust saremo quindi di fronte ad una situazione simile ai titoli presenti nella raccolta Rare Replay: nessuna miglioria grafica, ma ovviamente il tutto renderizzato a 1080p.

MX Video - Phantom Dust

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...