MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Project Scarlett (Nuova Xbox)

Rumor: Microsoft ancora al lavoro su Lockhart, la versione economica di Project Scarlett

Chi ricorda di Lockhart? E' la versione economica e meno potente di Project Scarlett che più di un rumor dell'anno scorso affermava sarebbe stata venduta insieme alla versione più potente, denominata Anaconda. In prossimità dell'E3 2019, poi, alcuni insider affermarono che Microsoft aveva abbandonato i piani per questa versione della console, ed infatti all'E3 è stata rivelata Project Scarlett come se fosse una singola console.

Ma questa versione della console potrebbe non essere mai morta: il sempre attento sito americano Kotaku riporta infatti che, secondo le proprie fonti ed alcuni sviluppatori messi recentemente a conoscenza dei fatti, Microsoft non ha mai smesso di lavorare a Lockhart, una versione di Project Scarlett meno potente e priva di lettore ottico.

Secondo le fonti di Kotaku, Lockhart sarebbe la normale evoluzione di Xbox One S, mentre Anaconda sarà l'erede di Xbox One X: la differenza di potenza tra le due console dovrebbe paragonabile a quella tra i due modelli attuali, con Lockhart che avrà, secondo uno sviluppatore, la potenza grafica di PS4 Pro (il che sarebbe strano, visto che la renderebbe persino meno potente di Xbox One X), ma con altri fattori che la renderanno comunque molto più performante, come la presenza dello stesso disco a stato solido che troveremo in Anaconda, e con una CPU più veloce di qualsiasi console oggi esistente. Questi due fattori dovrebbero permettere alla console, seppur inferiore ad Anaconda, di garantire frame-rate elevati e tempi di caricamento bassi.

Secondo gli sviluppatori messi a conoscenza della console da Microsoft, Anaconda punta ad ottenere 4K e 60 fps senza sforzi, mentre Lockhart punterà a 1440p e 60 fps. Ovviamente questo non significa che tutti i giochi avranno queste prestazioni, ma solo che è l'obiettivo di Microsoft: poi gli sviluppatori potranno come sempre decidere di sacrificare il frame-rate per migliorare la grafica o viceversa. Alcuni sviluppatori si dicono comunque preoccupati dal dover sviluppare i loro titoli in modo che girino anche sulla console meno potente, ma c'è da dire che questa è una pratica di sviluppo ormai diffusa nel mondo PC.

Lo scopo di questa versione della console sarà ovviamente avviare la generazione con una console economica e più alla portata di tutti, che sarà pubblicizzata pesantemente insieme ad xCloud ed al Game Pass, una strategia che Microsoft ha già attuato con successo durante la scorsa generazione, affiancando il modello Arcade di Xbox 360 a quello standard, seppur allora la differenza era solo l'assenza dell'hard disk interno.

Questa notizia è sicuramente interessante e molto importante anche per chi voleva il massimo della potenza da Project Scarlett: avere un modello di console più economico permetterà infatti a Microsoft di non dover cercare troppo un bilanciamento costo/prestazioni per Anaconda, permettendosi così magari di rilasciare una console più costosa del previsto (magari anche 550-600 Euro), dedicata esclusivamente agli appassionati attenti alle prestazioni, ma con una dotazione hardware al top dell'offerta. D'altronde alcuni rumor recenti vorrebbero Microsoft intenzionata a "sorprendere Sony" con la nuova console: che sia proprio questa la strategia? Speriamo di scoprirlo presto!

MX Video - Project Scarlett (Nuova Xbox)
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre pi importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

Xbox Italia, il gruppo Facebook ufficiale di MondoXbox
c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo