MondoXbox

Live your
passion!

Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra

Recensione - Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra

Dopo Bakungan: Battle Brawlers, torna con Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra una delle serie più amate dalle attuali giovani generazioni. Abbiamo avuto modo di testare il titolo per scoprire se gli appassionati vi potranno trovare quello che cercano da un gioco del genere: eccovi cosa abbiamo scoperto.

Il Gioco

Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra è il seguito del discreto Bakugan: Battle Brawlers, in cui ci troviamo ancora a dover combattere contro l’organizzazione dei VEXOS. Scopo del gioco è infatti quello di radunare tutti i Bakugan per poter sconfiggere i cattivi. Chi di voi ha giocato il primo capitolo si ricorderà sicuramente come tutto fosse incentrato sui combattimenti e come questo lasciasse poco spazio ad altre modalità di approccio al gioco. Gli sviluppatori questa volta hanno deciso di variare un po’ l’azione aggiungendo particolari ai combattimenti e intervallando quest’ultimi con delle sezioni action-stealth molto semplici. Per rendere più profondi i combattimenti sono stati inseriti dei power-up sotto forma di carte da poter utilizzare per potenziare il nostro Bakugan per un singolo combattimento, oppure, tramite dei punti esperienza, potremo incrementare alcune caratteristiche per renderlo più forte, resistente, agile ecc.

Oltre alle classiche combo è stata aggiunta una sorta di modalità “tower defense”: nella mappa sono presenti delle torri energetiche che dovremo difendere per evitare che i nemici le distruggano, pena la sconfitta. Oltre ai combattimenti troviamo poi delle sezioni in cui useremo il nostro eroe per girovagare tra le vie della città; questo sarà utile per raccogliere potenziamenti e punti esperienza, ma dovremo però evitare di farci vedere dai VEXOS, cercando angoli ciechi ed evitando le telecamera piazzate strategicamente dai soldati. Tecnicamente il titolo è ben realizzato: graficamente il design delle arene di gioco e dei Bakugan stessi è molto dettagliato e i fan non avranno difficoltà nel riconoscere gli scenari visti nel cartone. Menzione particolare va alla colonna sonora del titolo, sempre azzeccata in tutte le situazioni di gioco, usando temi già familiari dalla serie TV. Il gioco dispone anche di una modalità multiplayer in cui potremo scontrarci con gli altri allenatori di Bakugan.

  • img
  • img
  • img


Amore

Varietà di gioco

- Una delle critiche mosse al primo gioco consisteva nella poca varietà d’azione. Gli sviluppatori hanno quindi fatto tesoro di queste critiche aggiungendo diverse modalità di gioco oltre ai classici combattimenti. Troviamo infatti delle sezione stealth in cui non dovremo farci scoprire dai soldati della VEXOS, alcune sezioni strategiche grazie all’inserimento di carte e power-up, e durante i combattimenti persino una sorta di “tower defense”. La varietà di gioco questa volta di sicuro non manca.

Colonna sonora

- La colonna sonora di Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra attinge a piene mani da quella dell’anime e dei cartoni animati. Fattore questo da non sottovalutare, dato che collega in maniera decisa il titolo al cartone animato oltre al fatto che farà molto piacere ai fan del brand.

Combattimenti elettrizzanti

- La varietà influisce molto anche nei combattimenti. Quest infatti – nonostante l’ IA non sia particolarmente impegnativa – sono sempre molto emozionanti e variopinti, sia per quel che riguarda il contesto che per il combattimento stesso. Combo, power-up, nemici di tipo diverso ecc. si amalgamano in maniera perfetta rendendo quasi mai banali o monotoni i combattimenti tra Bakugan.

Odio

Telecamera ballerina

- Per quanto estremamente divertenti e movimentati, i combattimenti soffrono di un fastidioso difetto di inquadratura da parte della telecamera di gioco. Più di una volta vi ritroverete a dover ruotare freneticamente la visuale per riuscire ad inquadrare il nemico. Un problema non da poco, vista l'alta velocità dei combattimenti. Specialmente per i bambini più piccoli, questo potrebbe essere un serio problema.

Per bambini, forse troppo

- Il mondo di Bakugan, come quello di altri brand simili, oltre che dai bambini è apprezzato anche da adolescenti e persone un po’ più adulte. Quest’ultimi però non troveranno in Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra un buon livello di sfida: il target e la difficoltà di gioco sono settati verso il basso, proprio per facilitare il gioco ai piccoli fan della serie. Forse anche troppo.

Multiplayer

- Il solito problema che affligge molti titoli di questa fascia. Pur presentando un modalità multiplayer, durante la mia prova è stato difficilissimo trovare degli avversari. I problemi tuttavia si presentavano anche una volta trovato qualcuno con cui giocare: lag pesante e qualche disconnessione sono i sintomi di un net-code non ottimizzato a sufficienza.

Tiriamo le somme

Bakugan Battle Brawlers: I Difensori della Terra è un buon fan service. Rispetto al precedente capitolo sono stati fatti passi avanti in termini di varietà di gioco e i bambini appassionati al gioco di carte o al cartone apprezzeranno sicuramente questo titolo. Rimangono in ogni caso ancora diverse limature da effettuare per rendere il titolo davvero valido sotto ogni aspetto. 6.5

c Commenti


L'autore

autore

Nel 1990 gli viene regalato un commodore 64 e da quel giorno capisce che i videogiochi saranno il suo futuro. A distanza di anni, nonostante ripetute richieste di "trovarsi un lavoro serio", continua a barcamenarsi nel campo del giornalismo videoludico. Collaboratore di MX dal 2006 è uno strenuo sostenitore della filosofia "il primo amore non si scorda mai".

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...