MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



img Crackdown 3
copertina

Rumor: Crackdown 3 si chiamerà New Providence, sarà separato dal comparto multiplayer?

In vista dell'X018 di sabato, Microsoft ha pubblicato oggi la pagina di Crackdown 3 sul Microsoft Store, riservandoci alcune inaspettate sorprese. Per prima cosa c'è il nome del gioco, che sullo Store si chiama ora Crackdown 3: New Providence.

New Providence è la città in cui è ambiantata la Campagna del gioco: perché aggiungerla al titolo del gioco? Il nostro sospetto è che questo sia stato fatto per differenziare il titolo dal suo comparto multigiocatore, che sarà separato ed acquistabile anche senza il gioco principale, anche se sarà comunque incluso per chi acquisterà (o otterrà nel Game Pass) Crackdown 3: New Providence. Scopriamo cosa ci ha portato a questa conclusione.

Per prima cosa, notiamo che nella lista "Funzionalità" del gioco sono presenti le voci "Singolo giocatore", "Cooperativo online Xbox Live (2)" e "Cooperativo multipiattaforma Xbox Live", che sottolineano come la Campagna sarà giocabile sia da soli che in co-op a due giocatori (anche cross-platform con PC), ma è completamente assente la voce "Multiplayer online" che accompagna i titoli dotati di un comparto multiplayer.

Continuando a leggere però più in basso le caratteristiche di gioco, troviamo anche questa parte: "Ottieni la Zona di demolizione, un'arena di battaglia distruttibile al 100%, powered by Microsoft Cloud". La Zona di Demolizione è appunto il comparto multiplayer del titolo che godrà di una piena distruttibilità elaborata sul Cloud di Microsoft, Azure. Il fatto che la descrizione dica "Ottieni", unito al fatto che la scheda del gioco non indichi il multiplayer, ci fa capire che la Zona di Demolizione sia effettivamente un gioco separato rispetto a quello principale, che sarà ottenibile da chi acquisterà Crackdown 3: New Providence ma che sarà ottenibile, probabilmente a pagamento ma ad un prezzo più basso, anche separatamente, da chi è interessato unicamente al multiplayer.

Ultima informazione interessante dataci da questa pagina è l'elenco delle lingue supportate dal gioco, che include anche l'italiano, ma non è specificato se si tratti solo dei sottotitoli o ci sarà un doppiaggio completo nella nostra lingua. Il fatto però che le lingue non siano moltissime oltre all'inglese (francese, spagnolo, italiano, tedesco, portoghese e giapponese) ci fa sperare in una piena localizzazione.

Se tutto questo corrisponde al vero lo scopriremo solo all'X018, tra due giorni: restate sintonizzati scoprire tutte le novità su Crackdown 3!

MX Video - Crackdown 3
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...
logo