MondoXbox

Live your
passion!

Capcom Digital Collection

Recensione - Capcom Digital Collection

Quello dei Live Arcade è un servizio al quale i possessori di console con accesso alla rete sono ormai abituati e che consente loro, previo esborso di un determinato numero di Microsoft Point, di poter godere di alcune perle videoludiche, titoli storici dell’aureo periodo delle sale giochi e dei coin-op da bar. Per coloro che però non dispongono dell’accesso al Live, Capcom ha pensato di raccogliere su disco alcuni dei propri arcade di maggior successo; scopriamo nella nostre recensione di Capcom Digital Collection come il prodotto sia stato confezionato e che qualità offrano i titoli presenti.

Il Gioco

Se per impossibilità tecniche o per motivi differenti vi foste persi , al momento del loro rilascio in formato digitale, alcuni dei seguenti titoli, in qualche caso dei veri must per gli appassionati, potreste decidere di rifarvi con questa collection che li raggruppa, ad un prezzo tutto sommato contenuto, in un unico disco.

I diversi generi di appartenenza dei giochi, che spaziano dai più classici picchiaduro agli sparatutto a scorrimento ai puzzle game, riescono a conferire alla collezione la giusta varietà per accontentare così i differenti gusti dei giocatori.
Per coloro che fossero completamente a digiuno di informazioni riguardo a questi titoli, eccovi una sommaria descrizione di ciascuno.

Super Street Fighter II Turbo HD Remix: un titolo che non necessita di presentazioni. La saga di Ken e Ryu rappresenta indubbiamente uno dei picchiaduro più famosi e con il maggior numero di sequel e riedizioni al proprio attivo. Questa edizione consente di rivivere l’origine del mito in formato HD.

Final Fight : altra pietra miliare. Un picchiaduro a scorrimento orizzontale passato alla storia per la propria difficoltà e per l’enorme mole di monetine che richiedeva per essere completato ai tempi del coin-op. Farsi strada attraverso orde di nemici a suon di calci, pugni o sprangate dà tutt’oggi qualche soddisfazione.

Magic Sword: al momento del rilascio di Final Fight sul Live, questo venne affiancato da Magic Sword, altro picchiaduro a scorrimento nel quale vestiamo i panni di un guerriero opposto ad orde demoniache in un contesto fantasy.

Bionic Commando Rearmed 2: Un platform di grande spessore. Ai comandi di un soldato bionico armato fino ai denti e con il peculiare braccio meccanico che gli consente una gran mobilità, siamo chiamati a completare gli svariati livelli brulicanti di soldati nemici.

Wolf of the Battlefield: Commando 3: Riproposizione in HD del classico sparatutto a scorrimento “Commando”. Miriadi di nemici da abbattere e quintali di piombo da elargire sono la chiave per la vittoria in questo adrenalinico titolo.

1942: Joint Strike: Famoso sparatutto a scorrimento verticale che propone intensi scontri tra velivoli, ivi comprese immense fortezze volanti da abbattere con un pizzico di strategia.

Rocketmen: L’anello più debole della catena. Uno sparatutto a scorrimento con elementi tridimensionali, francamente di scarso spessore e decisamente trascurabile.

Super Puzzle Fighter II turbo HD Remix: Un gran puzzle game ed uno dei titoli più validi e divertenti della collection. Un puzzle game “Tetris-style” in salsa streetfighteriana che richiede una grande dose di strategia e tattica per prevalere sull’avversario.

Flock: Un insolito puzzle game nel quale, al comando di una navetta aliena, dobbiamo cercare di abdurre un certo numero di pecorelle sparse sulla mappa di gioco, cercando di farle fuggire verso la nostra astronave madre nel minor tempo possibile.

Amore

Una sala giochi in un disco

- La fetta di utenza sicuramente più interessata a questo prodotto, come già detto in precedenza, è senza dubbio quella sprovvista di un accesso alla rete. L’idea di una collection che racchiuda degli arcade comunque meritevoli di essere giocati da chiunque è sicuramente positiva ed apprezzabile.

Odio

Qualità altalenante

- Certo non si può dire che tutti i titoli della Capcom Digital Collection vantino la stessa qualità e lo stesso carisma. Se da un lato Street Fighter, Puzzle Fighter e Final Fight possono spingere gli appassionati ad un acquisto “ad occhi chiusi”, lo stesso non si può dire di giochi come Flock e soprattutto il mediocre Rocketmen.

Menu di gioco

- Somma sorpresa e disappunto dalla gestione del menu di selezione dei giochi. Una volta avviato il gioco infatti, qualora si decidesse di uscirne per provarne un altro, si è costretti a tornare alla dashboard di Xbox 360, senza la possibilità di tornare al menu principale. Un’ottimizzazione in tal senso dei games non avrebbe certo guastato.

Tiriamo le somme

La Capcom Digital Collection è sicuramente consigliata agli appassionati di giochi arcade che non possono accedere diversamente a questi piccoli capolavori. Un acquisto che garantirà più di qualche ora di divertimento “retrò” ad un prezzo budget. Controidicato per i fruitori di Xbox Live, che potrebbero invece considerare l’acquisto dei singoli giochi più belli, tralasciando quelli meno interessanti. 7.0

c Commenti (2)


c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.