MondoXbox

Live your
passion!

Beyond Good & Evil HD

Recensione - Beyond Good & Evil HD

A sette anni dall'uscita del gioco, Ubisoft ci ripropone le avventure di Jade e del fido Pey'J grazie alle possibilità del digital delivery: scopriamo insieme l'esito del processo di ringiovanimento a cui gli sviluppatori hanno sottoposto Beyond Good & Evil HD.

Il Gioco

Beyond Good & Evil HD narra le avventure di Jade, una giovane fotoreporter umana del pianeta Hillys che, insieme al cordialissimo zio dall'aspetto suino Pey'J, si trova invischiata con un movimento di resistenza il cui scopo è dimostrare che le forze di polizia locali, le Squadre Alfa, sono in realtà in combutta con gli alieni invasori DomZ. Nel gioco ci troviamo quindi a svolgere una serie di investigazioni per raccogliere prove con la nostra macchina fotografica, esplorando le numerose location disponibili e senza disdegnare un bel po' di sana azione combattendo la pericolosa fauna che popola alcune parti del pianeta o contro nemici più evoluti.

Il gameplay del titolo non è facilmente incasellabile in un unico genere. Basilarmente si tratta di un action-adventure in prima persona con combattimenti corpo a corpo e con un forte elemento di esplorazione e di risoluzione di enigmi. Troviamo però anche sezioni di corse e combattimento a bordo dell'hovercraft che Jade utilizza per spostarsi tra una location e l'altra del pianeta, composto da un arcipelago di isolette sul mare, così come sono presenti sezioni stealth, di ricerca e raccolta di oggetti e di dialogo con i molti personaggi che popolano Hillys.

Amore

Varietà di gameplay

- Il maggior pregio di Beyond Good & Evil HD sta probabilmente nella grande varietà di situazioni presenti, che impongono continui cambi di ritmo al gameplay: un mix di azione, esplorazione e sessioni stealth, il tutto tenuto insieme da una storia interessante e ricca di interazioni con numerosi personaggi. Senza considerare la forte componente collezionistica, che spingerà i più determinati ad ispezionare ogni pixel alla ricerca di perle e nuovi animali da fotografare.

Stile

- Altro punto a favore del gioco è lo splendido design di ambientazioni e personaggi: il mondo di gioco è vivido, coloratissimo e molto ben caratterizzato, reso ancor più vivace dai molti strampalati personaggi, molti dei quali ritratti come animali antropomorfi, che incontriamo durante l'avventura. Il fatto che il tutto sia ambientato su una serie di isole in mezzo al mare dona poi maggior carisma alle ambientazioni, con quell'acqua cristallina sulla quale tutto si specchia. Concludono la panoramica le ottime musiche, orecchiabili e distintive.

Fotografia, che passione

- Una vera genialata da parte di Michel Ancel, il creatore del gioco, è stata quella di rendere la protagonista una fotoreporter con tanto di macchina fotografica: questo ha permesso l'introduzione di un'attività diversa e divertente come quella della caccia a tutte le diverse forme di vita incontrate sul pianeta, le cui istantanee possiamo vendere in cambio di crediti. Un elemento peraltro che ci permette di apprezzare ancor di più il lavoro fatto sulla variegatissima fauna e popolazione del titolo.

Porting

- Beyond Good & Evil HD non è una semplice riproposizione in alta risoluzione di un titolo del passato: Ubisoft si è impegnata per rendere il gioco visivamente gradevole per i giocatori abituati ai titoli odierni, e l'ha fatto ricreando i modelli poligonali dei personaggi principali e ridisegnando la maggior parte delle textures. Questo rende il gioco estremamente gradevole alla vista, anche se ovviamente non raggiunge standard elevatissimi tranne che nel frame-rate, inchiodato a 60 fps. L'inclusione del doppiaggio in italiano, la presenza di classifiche online e l'aggiunta degli obbiettivi completano il quadro di un ottimo porting.

Rapporto qualità/prezzo

- Al costo di 800 Microsoft Points, equivalenti a poco meno di 10 Euro, con una durata media di una dozzina d'ore e soprattutto con l'eccellente esperienza ludica proposta, Beyond Good & Evil HD è uno degli affari migliori che vi possano capitare sul Live Arcade.

Odio

Eredità del passato

- Nonostante l'ottimo lavoro di porting, Beyond Good & Evil HD presenta qualche problemino legato alle sue origini last-gen: a volte la telecamera fa le bizze quando ci avviciniamo troppo alle pareti delle ambientazioni finendo per non riuscire ad inquadrare correttamente la scena, inoltre a causa delle basse capacità di memoria della prima Xbox e PS2, i livelli sono spezzettati in sezioni di piccole dimensioni con caricamenti, seppur brevi, tra l'una e l'altra. Niente di altamente compromettente per l'esperienza di gioco, ma oltre a questo non c'è altro di cui lamentarsi.

Tiriamo le somme

Beyond Good & Evil HD è l'ottimo porting di uno splendido titolo del passato: se non l'avete mai giocato e amate il genere action-adventure è un acquisto obbligato, mentre se siete tra gli estimatori del titolo originale apprezzerete moltissimo il ritorno a Hillys. E, sicuramente, non fa che aumentare la nostra ansia di novità relative al seguito del gioco, attualmente in lavorazione presso Ubisoft. 9.0

c Commenti (5)


L'autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
Caricamento commenti...