MondoXbox

Live your
passion!

MX vs ATV Reflex

Recensione - MX vs ATV Reflex

Per tutti gli amanti delle simulazioni motociclistiche off-road, sbarca finalmente anche in Europa, con oltre di un mese di ritardo rispetto agli USA, il titolo di THQ MX vs ATV Reflex. Vediamo nella nostra recensione se questa nuova edizione della serie sviluppata da Rainbow Studios sia riuscita nell’impresa di regalarci una esperienza di gioco memorabile.

Il Gioco

MX vs ATV Reflex è la nuova edizione della serie auto/motociclistica di THQ che ci mette a bordo di potenti moto da cross e auto fuoristrada per mettere alla prova le nostra capacità di piloti. Il gioco permette di gareggiare sia da soli che in sfide multiplayer, mettendoci a disposizione un'ampia gamma di gare diverse. In singolo possiamo scegliere sia la modalità Arcade che la Carriera: questa è racchiusa in ben 19 eventi suddivisi a loro volta in 8 gare ciascuno. All’inizio sono disponibili soltanto i primi 2 eventi e si ha accesso ai rimanenti proseguendo nella modalità. Vincendo le gare si sbloccano anche nuovi veicoli più potenti e si guadagna denaro da spendere in sponsorizzazioni, accessori, caschi e tute per il pilota, e componenti più performanti da montare sul nostro mezzo.

  • img
  • img
  • img


Tra i tipi di gara proposti troviamo Free Ride, Nationals, Supercross, Omnicross, Freestyle, Champion Sport Track e Waypoint. In Free Ride è possibile scegliere una tra le tante ambientazioni disponibili: scenari immensi in cui si può dare libero sfogo alla propria guida a bordo o di MX, ATV, UTV, Truck e Buggy. Non ci sono regole e la fanno da padrone manovre impressionanti, salti pazzeschi e trick a non finire. Invece Nationals è una competizione per sole ATV e MX e si svolge in ambienti aperti, è necessario prestare attenzione alla diversità dei vari terreni ed è importante agire continuamente con colpi di frizione per superare ostacoli ed eseguire al meglio salti al limite del credibile. Supercross si concentra sui circuiti più difficili: le rampe, i salti, i tavolati e le cunette faranno la parte del leone in gare che richiederanno uno stile di guida di certo più tecnico. Omnicross è dedicato alle gare di mischia, sono ammessi tutti i tipi di veicoli e i circuiti sono tutti all’aperto e pieni di tronchi, pozzanghere e rocce da affrontare. Simili a Omnicross sono le due gare Sport Track e Waypoint, con l’unica differenza che queste sono limitate a specifiche classi di veicoli.

Amore

A tutto gas!

- MX vs ATV Reflex dispone di un sistema di controllo perfetto: il gioco è riuscito a trasmettermi quel giusto equilibrio tra arcade e simulazione riuscendo a tenere sempre alto il divertimento. Il comportamento di tutti i mezzi è molto bilanciato, devo dire che sono riuscita a sentire davvero il diverso stile di guida offerto da ogni singolo veicolo. Questo grazie anche alla conformazione del terreno che si deforma continuamente al passaggio della nostra moto, buggy, ATV o altro mezzo. Risulta quindi indispensabile ad ogni giro calcolare sempre la giusta velocità e traiettoria da seguire. La traiettoria è impostabile al meglio anche grazie ad un nuovo elemento inserito dagli sviluppatori: per la prima volta nella serie è possibile controllare persino il pilota in sella, indipendentemente dal nostro veicolo. Tramite la pressione di specifici tasti, si riesce a spostare il peso del nostro alter ego in una qualsiasi direzione, per meglio bilanciare una curva o un atterraggio dopo un salto. Un aspetto che vi assicuro funziona benissimo ed è utilissimo.

Tuning

- Prima di ogni gara è possibile apportare delle modifiche al nostro mezzo. Si può lavorare su motore e potenza, telaio e trazione ed infine aerodinamica. Una volta scesi in pista è subito avvertibile la differenza nella manovrabilità del mezzo grazie ai cambiamenti effettuati. E’ tutto molto semplice ma allo stesso tempo appagante, le opzioni per il tuning riescono a soddisfare sia chi non è avvezzo neanche alla più piccola elaborazione meccanica sia chi ama trovare la soluzione giusta ad ogni settaggio. Tutto è spiegato in maniera esauriente, in italiano, nei vari menù di gioco.

Grafica

- La grafica di MX vs ATV Reflex soddisfa appieno. Le ambientazioni sono ricche di particolari, tutti i veicoli e in particolar modo le moto presentano un buon numero di poligoni, stessa cosa vale per i piloti, tra l’altro dotati di un'ottima intelligenza artificiale. La profondità di campo e la quantità di elementi in movimento contemporaneamente su schermo è notevole, i mezzi si sporcano gradualmente come nella realtà. Il tutto ad un frame-rate sempre solido.

Fisica e sonoro

- La simulazione fisica è ad ottimi livelli, tutti i mezzi reagiscono in maniera eccellente a urti o schianti e, dopo ogni incidente, le carrozzerie, i semiasse, i parafanghi riportano anche il più piccolo danno, si incrinano e capita anche che saltino via. Addirittura ad un certo punto in gara sono riuscita a vedere la forcella della mia KTM 450 assorbire una tremenda scossa dovuta ad una caduta da un pendio molto irto che ha compromesso anche la posizione di guida del pilota. Piccole chicche che un appassionato non può non riscontrare. Molto bello anche il rombo dei mezzi, ricreato in modo eccellente, e anche gli altri effetti sonori che accompagnano verosimilmente l’azione di gioco.

Piloti reali

- Molto apprezzabile la possibilità di correre nei panni dei numerosi piloti ufficiali: è impersonando stelle del Supercross come Jeremy McGrath, Josh Grant, Ryan Villopoto e tanti altri che si riesce ad immedesimarsi ancora di più nello spirito del gioco e a sentirsi grandi campioni off-road.

  • img
  • img
  • img


Odio

Problemi online

- E qui arriva l’unico tasto dolente: MX vs ATV Reflex dispone di un comparto multiplayer online che gli garantirebbe una longevità pressoché infinita dato che le modalità sono tante e tutte divertenti, se non fosse che durante più partite ho riscontrato problemi di disconnessioni e lag. Il problema non è frequente ma va rilevato. Nulla esclude l’arrivo di una patch atta a risolvere il problema.

Tiriamo le somme

Non appena si scende in pista con MX vs ATV Reflex ci si rende conto di quanto il gioco sia solido e ben programmato. Tranne per alcuni, anche se non frequenti, problemi relativi al comparto online, il gioco è una pietra miliare per ogni fan delle simulazioni off-road e un gioco da tenere in seria considerazione per tutti gli altri, riuscendo ad appassionare in tutte le sue fasi: si può pretendere di più? 8.8

c Commenti


L'autore

Appassionata da sempre di videogiochi e modellismo, nel 2007 entra a far parte dello staff di MX iniziando a scrivere news e articoli in maniera sempre più passionata. Divide questa passione con l'amore per la musica e per la sua famiglia, gattina inclusa.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
Caricamento commenti...