MondoXbox

Live your
passion!

Mini Ninjas

Recensione - Mini Ninjas

Dopo aver prodotto serie assolutamente adulte come Hitman e Kane & Lynch, gli IO Interactive provano a rivolgersi a tutt'altro target con il nuovo, vivace e coloratissimo Mini Ninjas. Incuriositi da questo interessante esperimento l'abbiamo posto sotto la nostra lente d'ingrandimento: eccovi il risultato del nostro studio.

Il Gioco

Mini Ninjas inizia come la più classica delle storie: c’era una volta un paesino di campagna in cui regnava tra gli abitanti serenità e gioia di vivere. Su quel paese gravava però la minaccia di un terribile samurai creduto morto da tempo, che aveva il desiderio di diventare sovrano incontrastato di tutto il regno. E così, con un diabolico sortilegio, un brutto giorno il malvagio samurai riuscì a tramutare gli animali della foresta in pericolosissimi guerrieri, con lo scopo di farsi aiutare nel suo perfido piano. Sta a noi, impersonando il piccolo ninja Hiro, sventare questa incombente minaccia.

Il gioco è strutturato in livelli sbloccabili man mano che si prosegue nell’avventura: ogni volta che sconfiggiamo tutti i nemici di una determinata area facendoli tornare le amabili creature che erano prima, viene sbloccato lo scenario successivo. Nel corso dell'avventura visitiamo fitti boschi, tante piccole cittadine, pianure innevate ed interni di edifici; tutti gli scenari sono stati progettati in modo da lasciare al giocatore la massima libertà di movimento. All’inizio il gioco ci mette nei panni di Hiro, ma proseguendo nella storia avremo la possibilità di impersonare altri cinque personaggi, alternandoli tra loro. Ognuno è dotato di peculiarità differenti che dovremo imparare a sfruttare a nostro vantaggio, sia per sconfiggere determinati nemici che per superare alcuni ostacoli presenti nelle locations. Il goffo Futo è dotato di un grosso martello utile per schiacciare pulsanti o darlo in testa a grossi boss di fine livello, il ninja arciere potrà scagliare frecce per colpire nemici a distanza, e la piccola Kuji sarà in grado di trasferire il suo spirito negli animali.

  • img
  • img
  • img


Per la maggior parte del tempo ci troviamo a correre in giro per le ambientazioni, a parlare con vari e buffi personaggi che ci assegneranno missioni principali e secondarie, a combattere i nemici corpo a corpo o con l’utilizzo di armi da fuoco. Mentre si è impegnati con i vari nemici, è possibile raccogliere fiori e frutta, utili per far recuperare energia al nostro personaggio. In parecchie situazioni è possibile evitare i combattimenti usando le capacità furtive del protagonista. Tutta l'avventura si dipana dall'inizio alla fine in circa una decina d'ore.

Amore

Una grafica incantevole

- Mini Ninjas è un gioco destinato principalmente ad un pubblico giovanissimo, ma che a nostro parere piacerebbe anche ai giocatori più maturi: il titolo ha delle ambientazioni capaci davvero di incantare chiunque. Gli scenari innevati ricchi di particolari e quelli circondati da laghi e boschi, con i raggi del sole che filtrano tra i rami degli alberi e si riflettono alla perfezione nell’acqua, rendono il look complessivo del titolo davvero amabile. Fatta eccezione per un paio di locations cittadine che potevano essere curate meglio, il lavoro svolto dagli sviluppatori sul comparto visivo del titolo è davvero ottimo.

Tanta varietà

- Il gameplay è vario e coinvolgente: la possibilità di impersonare più di un personaggio sventa il rischio di monotonia, e questo aspetto riesce a valorizzare il prodotto di Eidos ancora di più. Entrare nei panni di un orso gigantesco grazie ai poteri di Kuji, per scaraventare con una violenta zampata ondate di nemici impauriti in un laghetto, vi assicuriamo che è davvero divertente. Spesso vi ritroverete a ridere per esservi tramutati prima in dolci coniglietti con lo scopo di attraversare una zona controllata saltellando indisturbati, e poi immediatamente in feroci cinghiali per infilzare con le possenti zanne i malcapitati di turno. E' possibile trasformarsi in tutti gli animali incontrati, che sono davvero tanti, e questo aggiunge un ulteriore elemento di interesse al titolo.

Doppiaggio ed un sonoro

- Degna di lode l'attenzione particolare rivolta al doppiaggio nella nostra lingua: è ottimo e soprattutto simpaticissimo. La musiche sono poi sempre adatte alle atmosfere scanzonate del titolo; motivetti orecchiabilissimi e che ci ritroviamo spesso a canticchiare tra noi.

  • img
  • img
  • img


Odio

Problemi con la telecamera

- Nelle ambientazioni interne la gestione della telecamera risulta alquanto scomoda: soprattutto quando si affrontano schiere di nemici, non si riesce ad avere il pieno controllo della situazione. La telecamera si posiziona spesso dietro a colonne o ad altri elementi dello scenario, impedendoci di vedere l'azione a schermo.

Niente multiplayer

- Abbiamo sentito la mancanza di una modalità multiplayer online con la quale il titolo si sarebbe, secondo noi, ben rapportato. I livelli e le situazioni che si vivono nel corso dell’avventura, sembrano perfette per una modalità cooperativa: sarebbe stato davvero divertente potersi trasformare ognuno in un animale diverso o controllare un personaggio diverso ed affrontare la storia in compagnia.

Problemi tecnici

- Il titolo risente di qualche rallentamento nelle fasi più concitate; può capitare, infatti, che lottando contro un numero discreto di ninja nemici il gioco cominci a scattare e la giocabilità in questi casi ne risente. Inoltre, quando il gioco rallenta, si verificano anche fastidiose compenetrazioni tra il nostro alter ego e gli edifici presenti sullo schermo, o addirittura capita di rimanere incastrati in un cespuglio. Difetti che da un gioco moderno, e da uno sviluppatore con l'esperienza di IO, non dovremmo aspettarci.

Tiriamo le somme

Mini Ninjas è chiaramente pensato per un pubblico che ha voglia di divertirsi senza troppi pensieri né complicazioni, e sicuramente riesce nell’intento. Eccezion fatta per qualche difettuccio tecnico e per un paio di ambientazioni che avrebbero richiesto più cura da parte degli sviluppatori, il gioco rappresenta un ottimo diversivo per giocare in famiglia o in attesa dei "grossi calibri" di prossima uscita. 7.8

c Commenti


L'autore

Appassionata da sempre di videogiochi e modellismo, nel 2007 entra a far parte dello staff di MX iniziando a scrivere news e articoli in maniera sempre più passionata. Divide questa passione con l'amore per la musica e per la sua famiglia, gattina inclusa.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.