MondoXbox

Live your
passion!

Superstars V8 Racing

Recensione - Superstars V8 Racing

Con alle spalle una florida carriera fatta di titoli motoristici, Milestone porta nei negozi il primo gioco dedicato al campionato italiano Superstars: analizziamo insieme Superstars V8 Racing per scoprire se possa dimostrarsi all'altezza dei più recenti titoli automobilistici.

Il Gioco

Oltre alle varie opzioni e qualche extra, il menu di Superstars V8 Racing ci presenta basilarmente due opzioni di gioco: giocatore singolo e multigiocatore, per disputare gare insieme ai nostri amici online. La modalità in singolo ci permette di provare una gara veloce in cui è possibile gettarci subito nella mischia affrontando un evento a caso, oppure di giocare ad un weekend di gara, di allenarci in sessioni libere o, opzione principale del gioco, di gareggiare in un intero campionato Superstars.

  • img
  • img
  • img


Le gare si svolgono sulle 10 piste ufficiali del campionato Superstars: Mugello, Monza, Magione, Valencia, Varano, Misano Adriatico, Adria, Kyalami, Portimao e Vallelunga. I piloti sono tutti quelli del campionato reale, così come le vetture sono tutte quelle appartenenti alle case automobilistiche realmente esistenti e con contratto ufficiale V8: toviamo quindi BMW 550, Jaguar S, BMW M5, Cluster S3, Barricade DM, BMW M3, Mustard E1, Scorpio IZ4 e Audi RS4. Prima di scendere in pista possiamo regolare/modificare i settaggi della nostra auto in base al circuito, alle condizioni ambientali ed al nostro stile di guida. Ogni circuito ha caratteristiche differenti: troviamo quelli più veloci grazie a rettilinei lunghissimi e quelli pieni di curve a gomito e strette chicane. Quindi in base al circuito su cui dovremo correre, nel corso delle sessioni di prova e di qualifica abbiamo la possibilità di agire sui vari settaggi della vettura per ottenere dei tempi accettabili e per cercare di portare a casa la vittoria durante la sessione finale di gara. E' possibile intervenire su sospensioni, marce, freni, pneumatici, alettoni e mappatura motore.

La modalità Licenza Superstars ci fa prendere parte ad una sequenza di sfide che dobbiamo vincere una dopo l’altra per poter procedere e sbloccare determinati obiettivi. In "Conto alla rovescia" ci viene proposto un tempo limite per completare un circuito, in "Prove speciali" dobbiamo raggiungere tre vetture che partiranno davanti a noi per tagliare per primi il traguardo, mentre in "Duelli" dobbiamo sfidare a bordo di un'Audi due campioni del V8, ossia Morbidelli o Gabellini. Infine in "Scenari di gara" bisogna vincere delle gare in particolari condizioni di handicap, come guidando un'auto con pneumatici usurati. All’inizio di ogni modalità possiamo decidere se attivare o disattivare gli aiuti di guida quali la derapata, la tenuta di strada e la manualità delle marce: in base alla nostra scelta, il gioco sarà più arcade o simulativo.

Amore

Elaborare, che passione!

- Superstars V8 Racing possiede una buona quantità di opzioni per quanto riguarda la messa a punto della macchina: se siete degli appassionati di elaborazioni rimarrete di certo sorpresi dal numero di modifiche alle parti meccaniche che si possono effettuare. Ad esempio, andando ad interagire sulla mappatura del motore e poi sull’inclinazione degli alettoni, riusciamo ad ottenere una vettura più stabile o con una maggiore spinta. Anche le opzioni relative alle sospensioni o ai rapporti delle marce non deludono affatto: riuscire a trovare, dopo vari tentativi di prove su circuito, quel giusto compromesso tra la prima e la sesta marcia in modo da sfruttare tutti i giri/min poco prima delle curve è davvero appagante.

Odio

Intelligenza artificiale disorientante

- In questo caso parlare di intelligenza sarebbe esagerato, meglio parlare di “irrazionalità” o nei peggiori casi di vera “stupidità”. Gli avversari sono stati dotati di comportamenti tra i meno realistici visti finora in un gioco di corse: non li abbiamo mai visti eseguire un azione degna di un vero pilota V8. Capita spesso che ci speronino senza un particolare motivo, buttandoci fuori pista e rendendo la gara frustrante, facendoci perdere non a causa di una nostra incapacità nel condurre la vettura, ma per la loro scorrettezza. Un esempio di quello che ci è successo nel corso di una gara sul circuito di Misano Adriatico: siamo in seconda posizione, al pilota avversario mancano poco più di 500 metri per tagliare il traguardo, e cosa succede? L’impensabile: rallenta, ci aspetta e ci sperona. Mentre finiamo entrambi fuori strada, il pilota in terza posizione ci raggiunge e vince: senza parole.

Pioggia o bel tempo, la storia non cambia

- Sia nelle gare su asciutto che in quelle su asfalto bagnato, la velocità degli avversari è sempre la stessa. Sembra che i piloti abbiano messo tutti una tripla turbina sotto al cofano, vanno a tavoletta anche quando la strada è inzuppata di acqua. Sui cordoli bagnati è impossibile scatenare tutta la potenza dei cavalli di una vettira, eppure in Superstars V8 Racing questo è possibile. Non è piacevole arrivare a ripetere un evento ben sei, sette volte solo perché la nostra vettura slitta e non ha aderenza, a differenza di quelle degli avversari. Questo unito al già citato comportamento dei nemici, rendono il gioco estremamente frustrante.

Atmosfera inesistente

- Il gioco non rende affatto l'atmosfera adrenalinica di una reale corsa Superstars: un punto certamente a sfavore di Superstars V8 Racing è rappresentato anche dal motore grafico, che fatta eccezione per le auto passabili, ci presenta degli scenari spogli, anonimi e dai colori slavati. Anche gli effetti atmosferici quali pioggia e temporale sono mal realizzati e le piste sembrano essere uscite da un gioco della prima Xbox: le avremmo definite di buona fattura solo cinque anni fa.

Online da dimenticare

- Fiduciosi che sul lato online ci saremmo divertiti un pelino di più, ci gettiamo in rete. Purtroppo Superstars V8 Racing delude anche in questo caso. Possiamo effettuare soltanto partite libere e classificate, non esiste un evento importante o tornei/campionati. Tuttavia sono i problemi tecnici che portano ad abbandonare immediatamente la modalità multiplayer del gioco: segnaliamo la frequente presenza di lag, che addirittura rende talvolta impossibile finire una gara. Alcune volte le auto avversarie scompaiono e ricompaiono al nostro fianco, e un paio di volte la console ci si è addirittura bloccata costringendoci a riavviarla.

  • img
  • img
  • img


Tiriamo le somme

Superstars V8 Racing è uno di quei classici giochi che dimenticherete presto: una volta terminato il campionato tra frustrazioni varie ed effettuata qualche sessione libera per stabilire qualche nuovo record su circuito, il gioco non ha più nulla da offrire anche a causa di un online povero di opzioni ed afflitto da problemi tecnici. Davvero un peccato vedere un simile flop da chi sei anni fa ci stupì con un ottimo titolo come Racing Evoluzione: ci viene da pensare che gli sviluppatori non siano più gli stessi, e forse è proprio così. A meno che non siate superappassionati del campionato Superstars, il nostro consiglio è di risparmiare i soldi per i grandi racing games che usciranno nei prossimi mesi. 4.5

c Commenti


L'autore

Appassionata da sempre di videogiochi e modellismo, nel 2007 entra a far parte dello staff di MX iniziando a scrivere news e articoli in maniera sempre più passionata. Divide questa passione con l'amore per la musica e per la sua famiglia, gattina inclusa.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
Caricamento commenti...