MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




N++

Recensione - N++

Dopo 13 anni di miglioramenti, aggiornamenti, 3 generazioni di console e milioni di ore spese dai giocatori sui suoi numerosi livelli, torna N, il platform game d'abilità per eccellenza. Questa volta approda su Xbox One nella sua versione più completa fino ad ora, N++: ninja di tutto il mondo, siete pronti alla sfida?

Il Gioco

N++ ha radici parecchio lontane. Nato inizialmente nel 2004 come giochino in Flash che ha accompagnato le lezioni d'informatica di tanti studenti nel corso degli anni, questo piccolo ma appassionante platformer hardcore ha trovato un notevole seguito, portando così gli sviluppatori ad ampliare sempre più il concetto e portarlo su sempre più piattaforme. Dopo PC, Nintendo DS, PSP, Xbox 360 e PlayStation 4, arriva ora su Xbox One, la versione più completa, N++. Si tratta, sulla carta, di un gioco semplice: un platform game dal design minimale dove si controlla un ninja bidimensionale attraverso livelli acrobatici e pieni di ostacoli mortali, cercando la strada più rapida ed efficace verso l'uscita. Ma N++ eccelle nella surreale quantità di contenuti offerti, che fa impallidire persino classici indie come Super Meat Boy.

Volete qualche numero su quanto sia vasto il gioco? N++ possiede oltre 4.000 (sì, quattromila) livelli creati a mano dagli sviluppatori. Ci sono intere campagne extra e segrete da sbloccare. Oltre 100 combinazioni differenti di colori che stravolgono il look del gioco, oltre poi alla personalizzazione del look del proprio ninja. Modalità cooperativa e competitiva giocabili in locale fino a 4 giocatori. Un profondo editor di livelli condivisibili, con la possibilità di cercare quelli degli altri giocatori per nome, difficoltà o genere. Classifiche e replay per tutti i livelli, anche quelli creati dagli utenti. Un gioco che, di fatto, è praticamente infinito. La quantità però non basta: il gioco dev'essere dannatamente divertente ed appassionante per non annoiare dopo una dozzina di livelli.

MX Video - N++

L'anonimo ninja protagonista del titolo non ha un campionario di mosse molto ampio: può correre, saltare e scivolare giù dai muri. Il gameplay di N++ è però molto più complesso di quanto possa sembrare, perché il nostro protagonista ha una massa gestita da un motore di simulazione fisica, quindi nei mostri movimenti dobbiamo tener conto di fattori come inerzia e gravità. Prendere la rincorsa ha effetti enormi sui movimenti e permette di fare salti lunghissimi, così come salire su una rampa rallenta la velocità e diminuisce l'altezza potenziale di un salto, ma se si approccia la rampa con alta velocità la si può sfruttare per balzare ad altezze surreali. Ed una volta in volo a velocità folli, controllare il movimento è quasi impossibile, quindi è essenziale saper sfruttare i muri per rallentare. Anche perché il danno da caduta è mortale al primo colpo.

Lo stesso vale per le trappole, che sono a dir poco numerose. Bombe, mitra, missili a ricerca termica, corrente elettrica: qualsiasi pericolo ha le sue regole di comportamento, ma tutto è letale al primo contatto, con il giocatore chiamato quindi a capire come affrontare questi pericoli. Già nella serie iniziale di livelli si trovano sfide notevoli, non stupitevi quindi se tra le migliaia di livelli a disposizione ce ne saranno alcuni che vi faranno imbestialire o arrendere. Ma anche quando questo accadrà, non potrete dare la colpa al gioco: il gameplay platform del titolo è infatti incredibilmente preciso e curato, e nessun errore è imputabile a problematiche del titolo. Eccetto magari quelli causati da un piccolo blocco del gioco quando cambia il brano della colonna sonora: quello può essere letale.

La velocità è chiave in ogni singolo livello, perché invece raggiungere un certo punteggio, qui lo scopo è cercare di finire il livello nel minor tempo possibile e ci sono livelli dove il tempo massimo disponibile è appena sufficiente per arrivare in fondo senza dare spazio ad errori. In giro per i livelli troviamo comunque dei blocchi dorati che ci danno un paio di secondi di tempo in più, ma sono solitamente posti in aree secondarie che normalmente non toccheremmo, quindi sta a noi valutare se il tempo speso per raggiungere questi blocchi valga il guadagno di tempo in più. Chi punta al completamento di tutto però dovrà inevitabilmente prendere anche tutti i blocchetti, perché vari obiettivi sono legati a questa attività.

La difficoltà velocemente elevata, ma non c'è da temere: intanto si migliora giocando, ma soprattutto ci sono migliaia di livelli a disposizione e potenzialmente infiniti tra le sfide create dalla community di gioco. Insomma, se certe sfide ad altissimo tasso di difficoltà vi causano troppi problemi, potete sempre iniziare altre serie sbloccate o immergervi nei livelli creati da altri utenti per trovare il livello di sfida più adatto a voi. C'è poi la modalità cooperativa dove collaborare in livelli cervellotici, nonché una modalità competitiva dove i giocatori si sfidano in classici livelli a un obiettivo sulla carta semplice: arrivare in fondo prima degli altri.

Amore

Un gameplay estremamente rifinito

- Non fatevi ingannare dalla semplicità dei comandi: il sistema di movimento di N++ è uno dei più raffinati nel suo genere. Io dopo che ho perso dozzine se non centinaia di ore tra N, N+ ed N++, ancora riesco a trovare modi diversi per ottimizzare il mio gioco e a sfruttare al meglio il sistema incredibilmente adrenalinico del titolo. Velocità alta ma controllo notevole, soprattutto in aria, e andare spediti è importante anche per potersi muovere adeguatamente, visto che è possibile così fare salti da muri, rimbalzi da terra o voli impressionanti se si impara a gestire le velocità elevate.

Stile da vendere

- Stilisticamente N++ è alquanto semplice e non ha avuto grandi stravolgimenti nel corso degli anni rispetto ai primi tempi in cui aveva un look semplice ed efficace come tanti altri giochi Flash. Ma questa semplicità è anche uno dei punti di forza del titolo, perché ogni ostacolo, elementi di gioco e oggetto è istantaneamente riconoscibile, permettendo al giocatore di dover pensare poco e agire ad alta velocità senza farsi distrarre da decorazioni o altro. E con oltre 100 impostazioni differenti di colorazione, è possibile stravolgere il look dello sfondo e delle piattaforme potendo usare di tutto, da sterili aspetti metallizzati fino a colori al limite dello psichedelico. Il tutto a una fluidità praticamente impeccabile. Tra l'altro gli sviluppatori stanno lavorando a una modalità 4K per la versione Xbox One X, anche se non sappiamo ancora quando arriverà questa feature o se vedrà effettivamente luce. Senza dimenticare la splendida colonna sonora elettronica con dozzine di tracce ad alto tasso di potenza. Forte!

Contenuti praticamente infiniti

- Ricapitoliamo un po' la situazione. 4.340 livelli creati dagli sviluppatori, alcuni dei quali risalenti alla primissima versione del gioco, N. Un'infinità di sfide create dalla community. Un potentissimo editor con cui poter creare qualunque cosa. Classifiche e replay per ogni livello, compresi quelli creati dagli utenti. Modalità cooperative e competitive fino a 4 giocatori (anche se purtroppo solo in locale). 119 differenti impostazioni differenti di colorazione del gioco che stravolgono completamente il look del titolo. Una giocabilità sulla carta semplice ma con una marea di trucchetti e strategie da imparare. Che puntiate al completamento di un paio di livello in un momento di pausa o che vogliate immergervi nelle migliaia di livelli di gioco, c'è qualcosa qui per ogni amante dei platform bidimensionali.

Odio

Menu scomodi

- A parte qualche piccolo bug, c'è poco da recriminare nei confronti di N++, complice il fatto che si tratta di un titolo rifinito per oltre un decennio. Naturale quindi che nel corso degli anni i problemi si siano risolti. Semmai la cosa che più mi ha dato problemi è il menu, che sa essere un po' confusionario a furia di passare da un episodio all'altro, potendo entrare in mille sottomenu differenti tra record, replay, pagine apposite per i set di livelli, con tasti differenti per accedere alle diverse aree. Sembra essere stato progettato con il mouse in mente con elementi sparsi in giro per lo schermo, perché con un cursore è molto intuitivo andare a prendere i diversi elementi, ma andare a leggere sotto ogni volta quale tasto si deve premere per accedere a una determinata area è sicuramente più macchinoso.

Tiriamo le somme

N++ è la versione definitva di un platform game che non ha mai perso il suo fascino per strada. Un gameplay sulla carta molto semplice nasconde una profondità dei movimenti impressionante, e la varietà dei livelli presenti mette in mostra le numerose mosse, strategie e modi di agire che è possibile impiegare con un solo tasto e uno stick analogico. Se siete amanti del platforming appassionante, tosto e sostanzioso, fatevi un favore: provate N++.
9.3

c Commenti


L'autore

autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, il mondo di Halo lo avvicina alle console Microsoft. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
caricamento Caricamento commenti...