MondoXbox

Live your
passion!

EA Sports Active 2

Recensione - EA Sports Active 2

Kinect è in commercio da poche settimane ma una cosa è ormai chiarissima: uno dei settori dove il sensore Microsoft dà il meglio di sé è nei giochi di fitness, riuscendo a registrare i movimenti di tutto il corpo. Poteva il più grande produttore videoludico mondiale non sfruttare questa innata capacità del Kinect? Certo che no, ed EA si mette in gioco con EA Sports Active 2: scopriamo come si comporta, e quanto ci farà sudare, nella nostra recensione.

Il Gioco

Esattamente come altri prodotti già disponibili per Kinect, EA Sports Active 2 si pone il difficile obiettivo di rimettere in forma il corpo di una delle specie più sedentarie che il pianeta Terra ospiti: i videogiocatori. Per fare questo Kinect si sta rivelando un prodotto praticamente perfetto, l'ideale, per il semplice motivo che non siamo vincolati a nessuna periferica, controller, tappeti o pedane che siano. Questo comporta un utilizzo totale del nostro corpo, ancora più approfondito rispetto ad altri giochi simili, sfruttando l'occhio virtuale di Kinect per farci bruciare più calorie possibile. Appena avviato il gioco ci troviamo di fronte ad una scelta: decidere quale personal trainer virtuale usare per il nostro programma di allenamento; possiamo optare per Niki, una allenatrice che ci incoraggia con delicatezza, oppure Devon, più determinato e deciso.

Una volta fatta la nostra scelta possiamo quindi decidere quale allenamento eseguire per rimetterci in forma. Il gioco ci permette di selezionare un programma di cardio fitness della durata di tre settimane, oppure un programma più approfondito della durata di ben 9 settimane. Naturalmente gli esercizi diventano via via più impegnativi, portando sempre un pò più in là il limite che dobbiamo raggiungere in allenamento. In entrambi i casi possiamo decidere se modificare o mantenere gli esercizi che il gioco stesso ci propone, potendo inoltre programmarli in un calendario virtuale, scegliendo così in quali giorni eseguirli, organizzando una vera e propria tabella di marcia completamente personalizzabile. Oltre alla pianificazione del nostro workout, possiamo eseguire di volta in volta alcuni test: in quello nutrizionale dobbiamo rispondere a varie domande inerenti alla nostra alimentazione, mentre nel test dedicato al nostro stile di vita ci vengono chieste varie informazioni riguardanti le nostre abitudini: le ore di sonno, attività fisiche giornaliere e così via. Entrambi ci offrono alcune risposte e consigli per seguire uno stile di vita più regolare ed in grado di contribuire alla nostra forma fisica. A corredo di tutto questo abbiamo anche una particolare prova settimanale da compiere, che sarà utile per verificare di persona i miglioramenti a cui l'allenamento ci ha portato, come ad esempio un ritmo cardiaco migliorato.

  • img
  • img
  • img


Caratteristica saliente di EA Sports Active 2 è la dotazione compresa nella confezione del gioco. Oltre ad una utile fascia elastica che si rivela indispensabile in molti esercizi di rafforzamento, il fiore all'occhiello del gioco EA è il cardiofrequenzimetro. Con questo utile oggetto il gioco è in grado di tracciare tutti i nostri sforzi in tempo reale, indicandoci su schermo le pulsazioni del nostro cuore e dando una chiara idea al giocatore delle proprie capacità e dei propri limiti fisici. A fine allenamento compariranno anche alcuni grafici che ci illustrano i risultati ottenuti, seguendo il nostro ritmo cardiaco ed illustrandoci i punti, e quindi gli esercizi, in cui il cuore è stato magiormente sotto sforzo.

Immancabile il classico supporto online: accedendo al sito EAsportsactive.com abbiamo la possibilità di seguire i nostri progressi direttamente da PC, ma non solo; possiamo anche creare gruppi d'allenamento, partecipare a quelli già creati e condividere i nostri risultati con tutta la comunità EA.

Amore

Total Body Workout

- Grazie alle capacità di Kinect ed alla varietà di esercizi che EA Sports Active 2 ci propone, il programma d'allenamento chiamerà in causa ogni muscolo del nostro corpo. Dai classici affondi ai salti sul posto, dai piegamenti sulle braccia a quelli sulle gambe, da corse a ginocchia alte alle alzate posteriori, arrivando sino a crunch ed addominali la nostra intera muscolatura viene chiamata in causa dal gioco, consentendoci un vero e proprio allenamento totale.

A cuore aperto

- Certi esercizi mi hanno messo a dura prova, portando il mio ritmo cardiaco a livelli altissimi. Poter monitorare gli sforzi grazie al cardiofrequenzimetro compreso nel gioco si rivela utilissimo: è possibile tener sotto controllo sia gli sforzi compiuti che i miglioramenti del nostro intero sistema cardio-circolatorio. I grafici a fine allenamento poi illustrano tutte le nostre azioni, i punti in cui abbiamo avuto maggiori difficoltà e quelli dove invece riusciamo a compiere tutti i movimenti senza problemi. Tutte possibilità che contribuiscono alla voglia di spingersi sempre un pò più in la, ma stando ben attenti ai limiti della preparazione fisica di ognuno di noi.

Quando il fitness incontra il gioco

- Alcuni esercizi sono proposti sotto forma di veri e propri giochi sportivi: possiamo ritrovarci nei panni di un portiere di calcio per compiere movimenti aerobici dovendo parare i tiri in porta, oppure impegnati in corse contro altri avversari virtuali dove dobbiamo aumentare il ritmo delle nostre falcate per sorpassarli o ancora compiere acrobazie su percorsi di mountain bike dove alterneremo corse frenetiche sul posto per affrontare le salite a continui piegamenti con salti per fare varie acrobazie. Tutti questi giochi risultano quindi divertenti, ma al contempo si rivelano degli utilissimi esercizi che ci mettono a dura prova riuscendo quindi ad unire il lato ludico a quello più impegnativo e fisico.

Programma d'allenamento

- Tutti abbiamo una vita ricca di impegni; lo studio, il lavoro e tutte le altre attività ci portano via del tempo prezioso che potrebbe condurci a saltare alcuni allenamenti. Per porre rimedio a questo, EA Sports Active 2 ci consente di programmare tutti i nostri allenamenti grazie ad un pratico calendario dove possiamo decidere a nostro piacimento i giorni in cui possiamo allenarci e quelli liberi. Se poi, per un qualsiasi motivo, dovessimo saltare una seduta d'allenamento, possiamo sempre recuperarla i giorni seguenti, riuscendo quindi a seguire la tabella di marcia che noi stessi abbiamo deciso. Un aspetto che potrebbe risultare marginale, ma che invece ho apprezzato molto perchè riesce a darmi quella costanza che da sempre mi manca in attività come questa.

Odio

Prezzo poco accessibile

- La ricca dotazione di EA Sports Active ha un prezzo piuttosto alto, intorno ai 100 euro rispetto ai 50 dei classici titoli Kinect. Sebbene il cardiofrequenzimetro, oltre a rivelarsi utilissimo, funzioni alla perfezione, la cifra da spendere per portarsi a casa questo prodotto potrebbe scoraggiare tutti quei clienti un pò meno devoti al wellness e più attenti al proprio portafoglio.

Seguire attentamente il nostro allenatore

- In alcuni esercizi, specialmente quelli da sdraiati, dobbiamo prestare massima attenzione a quello che ci dice il nostro personal trainer. Se ad esempio ci metteremo a terra prima del dovuto, il sensore potrebbe non riconoscerci, bloccando quindi l'allenamento. Per ovviare a questo problema basterà seguire i comandi su schermo, rimanendo in piedi sino a quando il gioco stesso ci chiederà di cambiare posizione. Cosi facendo non ho incontrato nessun problema, problemi che invece avevo nei primi tentativi semplicemente perchè assumevo la posizione troppo in anticipo.

Avatar virtuale

- Su schermo veniamo rappresentati da un avatar virtuale, non seguendo quindi la strada intrapresa da altri che ci mostrano una più suggestiva sagoma del nostro corpo ripreso in tempo reale. Sebbene il personaggio sia personalizzabile, questo toglie un pò di "magia" al titolo. Inoltre il nostro personaggio andrà incontro a stranissimi movimenti in qualche occasione. Movimenti che non influiscono minimamente sugli esercizi, ma che certo non sono uno spettacolo da vedere. Mi è bastato abbassarmi per vedere degli assurdi tremolii delle gambe, mentre io ero immobile. Un difetto più estetico che strutturale, comunque brutto da vedere.

Tiriamo le somme

L'accoppiata Kinect - Fitness funziona alla perfezione anche nel caso di EA Sports Active 2, proponendoci un programma di allenamento completo e personalizzabile come mai prima d'ora. Tutti gli strumenti offerti, come il calendario per pianificare il nostro esercizio, i test e le prove settimanali, contribuiscono a farci trovare quella costanza indispensabile per ottenere dei buoni risultati, coadiuvati dal prezioso monitoraggio del cardiofrequenzimetro. Peccato solo per un prezzo decisamente alto, che potrebbe tarpare le ali a questo prodotto assolutamente valido ed impegnativo. 8.8

c Commenti (7)


c

Commenti

i Le recensioni di MX esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
x Invio commenti disattivato per gli articoli più vecchi di tre mesi.
caricamento Caricamento commenti...