MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



img Cyberpunk 2077

Valanga di dettagli per Cyberpunk 2077: sarà un RPG in prima persona

Dopo le conferenze dei giorni scorsi, finalmente i cancelli dell'E3 si sono ora aperti ed i giornalisti iniziano a recarsi presso i vari sviluppatori per dimostrazioni private dei loro titoli. Uno dei giochi più gettonati è Cyberpunk 2077, presente per la prima volta in fiera, che tutti non vedono l'ora di vedere all'opera.

Ed è proprio dai primi giornalisti che hanno potuto visionare il gioco a porte chiuse - tra questi ci sono anche i nostri inviati, che dovrebbero parlarvene più approfonditamente nei prossimi giorni - che apprendiamo importanti informazioni sul titolo. Mettetevi comodi e buona lettura!

Per prima cosa apprendiamo che si tratterà di un RPG in prima persona: sia l'esplorazione che le sequenze d'azione saranno vissute esclusivamente con visuale in soggettiva, la stessa alla quale Bethesda ci ha ormai abituati da anni con i suoi RPG o, per rimanere in ambito cyberpunk, la stessa di Deus Ex. La guida dei veicoli, invece, sarà impostabile dal giocatore tra visuale dall'abitacolo e terza persona, a seconda delle preferenze.

Gli sviluppatori spiegano che questa scelta di visuale è stata fatta per far immergere ed immedesimare maggiormente il giocatore nell'avventura, ma ci tengono a specificare che non è assolutamente un FPS: si tratta di un RPG con elementi shooter, e non di uno shooter con elementi RPG. A chi ha chiesto che senso abbia personalizzare completamente il proprio personaggio se poi non potremo ammirarlo durante il gioco, i ragazzi di CD Projekt RED rispondono che ci saranno numerose occasioni per vedere il nostro personaggio; ad esempio durante le cut-scenes ed i dialoghi.

E di personalizzazione ce ne sarà molta: nel gioco impersoneremo V, un/una mercenario del quale potremo scegliere sesso, aspetto, abbigliamento, background storico e, con la sua evoluzione, abilità, caratteristiche e molto altro. Saranno presenti due sistemi di punti esperienza: i Core XP, ottenuti con le missioni principali e che ci permetteranno di evolvere il nostro personaggio, e lo Street Cred, guadagnato con le missioni secondarie e che ci darà accesso a nuovi venditori e lavori esclusivi.

Tutti questi elementi influenzeranno il gioco stesso, portando a scene diverse da giocatore a giocatore. Allo stesso modo, la personalità di V sarà influenzata dal giocatore e dalle scelte che farà.

Il gioco implementerà anche un sistema di classi, ma non le sceglieremo all'inizio; a seconda delle nostre scelte ed azioni la classe a cui siamo assegnati cambierà dinamicamente. Se utilizzeremo molto l'hacking diventeremo quindi un Netrunner, se useremo molto le armi saremo un Solitario, se ci dedicheremo pesantemente alle modifiche cibernetiche saremo un Tecnico. Ovviamente non sarà tutto necessariamente bianco e nero, e potremo anche ottenere una combinazione di queste classi.

Il gioco è ambientato nella città di Night City, una metropoli ispirata a San Francisco e Los Angeles che gioverà di un ciclo notte/giorno completo; di giorno l'ambiente sarà più luminoso e colorato, come visto nel trailer dell'E3, mentre di notte diventerà più noir ed alla Blade Runner. La città è divisa in sei distretti unici, ognuno dei quali col suo feeling distintivo; trattandosi di una singola città come estensione orizzontale è molto inferiore al mondo di The Witcher 3, ma se nel titolo di Geralt di Rivia l'esplorazione era "orizzontalmente immensa", in Cyberpunk 2077 questa sarà "verticalmente immensa": sarà possibile entrare negli edifici, alcuni dei quali giganteschi, esplorando i molti piani ed aree presenti in ogni singolo edificio. I giocatori saranno incoraggiati ad esplorare a fondo l'intero mondo, che presenterà sempre molte sorprese e spunti di gioco.

L'esplorazione stessa sarà peraltro influenzata dalle nostre abilità: se incontriamo una porta chiusa con una serratura elettronica, potremo utilizzare le nostre abilità di hacking per violarla, ma se queste sono troppo basse magari le nostre doti tecniche ci permetteranno di scassinarla meccanicamente. Se anche questo non fosse possibile, è perché magari abbiamo puntato tutta l'evoluzione del nostro personaggio sulla forza bruta trasformandolo in un Tank, e quindi magari basterà una spallata. Sarà inoltre presente un sistema di scansione che ci permetterà di analizzare gli oggetti nel mondo di gioco e apprendere di più su di essi e sulla lore di Cyberpunk 2077.

Night City sarà popolata da numerosi personaggi che ci affideranno le missioni più disparate: l'evoluzione della storia ed il sistema di missioni sono ereditati da The Witcher 3, quindi su questo fronte non dovremmo avere grosse preoccupazioni. CDPR spiega però che, a differenza si The Witcher 3, qui il sistema di scelte e conseguenze è profondissimo e permetterà ai giocatori di personalizzare la storia con le loro azioni e decisioni.

Venendo ai combattimenti, Cyberpunk 2077 sfoggerà un sistema di combattimento sia ravvicinato che dalla distanza; gli sviluppatori affermano di aver imparato la lezione di TW3 riguardo ai combattimenti e che stavolta saranno molto più variegati. Saranno presenti tre tipi di armi: Potenti (dall'impatto devastante), Tecniche (in grado di penetrare attraverso le coperture) e Intelligenti (con dispositivi di tracciamento e ricerca). Mentre durante l'esplorazione le informazioni a video saranno ridotte al minimo, quando entreremo in combattimento l'HUD si riempirà di informazioni, come la salute rimanente dei nemici ed il loro livello. Quelli con un livello troppo alto per noi saranno marcati con un "?" e faremmo meglio a starne alla larga. In maniera simile a Borderlands, inoltre, quando colpiamo i nemici vedremo comparire il numero di punti ferita che gli abbiamo inferto. Questo ci aiuterà a capire quanto efficaci sono i nostri colpi su di loro. Una delle abilità che potremo acquisire sarà una sorta di bullet-time che rallenterà il tempo. Se subiamo troppi danni, potremo utilizzare un inalatore - supponiamo a base di nanomacchine - per guarire.

Non mancheranno neanche i veicoli: la nostra Rutilia potrà essere stavolta una moto, un'automobile e forse addirittura anche un'auto volante, e sarà possibile mettere il veicolo in pilota automatico mentre ci sporgiamo per sparare ai nemici.

Le informazioni per ora finiscono qua: per finire in bellezza vi lasciamo ad un nuovo set d'immagini.

MX Video - Cyberpunk 2077
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo