MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Halo Infinite

Rumor su Halo Infinite: location del gioco e sarà esclusivamente single player al lancio

Con il breve ma spettacolare trailer di Halo Infinite alla conferenza E3 di Xbox, Microsoft e 343 Industries hanno preso tutti di sorpresa a causa delle ambientazioni mostrate nel trailer, che sembrano riportarci sull'anello visitato da Master Chief in Halo: CE, nonostante sia ormai distrutto. Microsoft non ha però rivelato nulla in merito, a parte confermare che il nuovo gioco avrà per protagonista Master Chief e proseguirà la sua storia da dove l'avevamo lasciata in Halo 5: Guardians. Insomma, parliamo in tutto e per tutto di Halo 6.

Oggi apprendiamo però qualche informazione in più, seppur in via assolutamente non ufficiale. La prima riguarda l'ambientazione del gioco: dopo l'uscita del trailer, i fan si sono dati da fare per cogliere più indizi possibile su dove il gioco potrebbe essere ambientato, e sembra proprio che l'anello mostrato nel gioco non fosse quello del primo titolo ma l'Installazione 07.

L'informazione arriva da un dettaglio del video scoperto dai fan: all'inizio del trailer viene mostrato un walkie-talkie che riceve un messaggio in codice morse, che decodificato recita "SOS ZETA HALO GRD". Questo si riferisce con tutta probabilità al "Zeta Halo" o, appunto l'Installazione 07, un anello del quale si è parlato molto nei romanzi ed anche in Halo 2 e 3, e che è apparentemente l'unico rimasto integro nell'universo.

Nella lore di Halo, l'Installazione 07 ospita un ecosistema simile a quello terrestre con foreste, deserti, mari, montagne, ghiacciai ed una ricca flora e fauna che include anche degli esseri simili a cervi, proprio gli stessi che vengono mostrati all'inizio del trailer:

Questo ulteriore elemento dà maggior peso all'ipotesi che il nuovo gioco sarà ambientato proprio su questo anello, riportandoci così ad ambientazioni che richiamano molto da vicino quelle del primo Halo. Insomma, una sorta di ritorno alle origini per la serie.

E se questo è quello che possiamo apprendere finora sulla location del gioco, un altro interessante rumor arriva invece sulla natura del gioco stesso dal sito Thurrot.com, il cui redattore Brad Sams fu il primo a far trapelare l'annuncio del nuovo Halo, anche se lui lo chiamò erroneamente "Infinity". Bene, nel nuovo articolo Sams spiega di aver appreso che Halo Infinite arriverà verso fine 2019 come gioco esclusivamente single-player. Secondo Sams il comparto multigiocatore arriverà poi nel 2020, non è attualmente chiaro se come gioco separato o come aggiornamento del titolo principale.

Se questo è vero, ci conferma ulteriormente il grande ritorno all'enfasi sui titoli single-player che Microsoft ha dimostrato in questo E3, con l'acquisizione di studi di sviluppo specializzati in gran parte in esperienze narrative. Probabilmente, per un vero rilancio di Halo, la casa di Redmond vuole prima proporci un'esperienza single-player spettacolare (grazie al nuovo engine ed un ambiente rigoglioso e ricco di fauna come mostratoci dal trailer) e soddisfacente senza distrarci con un comparto multiplayer, per poi aggiungere questa parte successivamente.

Sarà davvero così? Dovremo probabilmente attendere il prossimo E3 per saperlo, ma ovviamente vi riporteremo ogni ulteriore rumor che dovesse emergere fino ad allora!

MX Video - Halo Infinite
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo