MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox

MondoXbox



Battlefield V
copertina

EA: Battlefield V ha le microtransazioni, ma solo per oggetti cosmetici

Sembra che EA abbia imparato la dura lezione di Star Wars: Battlefront II, con le lamentele degli utenti sulla natura pay-2-win del gioco e conseguente rimozione (tornate poi in forma più innocua) delle microtransazioni. L'editore ha infatti annunciato che il nuovo FPS di DICE Battlefield V avrà delle microtransazioni per l'acquisto di valuta in-game con soldi reali, ma queste serviranno unicamente per l'acquisto di personalizzazioni estetiche per i nostri soldati.

Una delle novità del gioco è infatti la forte personalizzabilità estetica dei personaggi, e nuovi oggetti e possibilità di personalizzazione saranno acquisibili sia tramite una valuta ottenuta giocando il titolo, sia tramite una valuta "premium" acquistabile negli store digitali. EA segue quindi la via di altri titoli, come Assassin's Creed: Origins, che pur includendo le microtransazioni non le usano per modificare l'esperienza di gioco ma solo per cambiare l'estetica dei personaggi.

Per ora non è stato chiarito quante e quali saranno le personalizzazioni estetiche presenti nel gioco: lo scopriremo probabilmente a breve, nel corso dell'evento EA Play che precede l'E3.

MX Video - Battlefield V
headerimage

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie più vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...
logo