MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




img Xbox One
copertina

L'app di Spotify per Xbox One fa capolino sullo store, ma non è ancora scaricabile

Nelle ultime ore Major Nelson, pur non dichiarandolo direttamente, ci aveva fatto capire in un video che il supporto della popolare app musicale Spotify sarebbe finalmente arrivato su Xbox One completa di supporto all'audio in background per ascoltare le canzoni mentre giochiamo; ora ne abbiamo la conferma definitiva grazie alla comparsa dell'app, intitolata "Spotify Music - for Xbox" sull'App Store.

Raggiungibile da questa pagina, l'app non è per ora ancora scaricabile, ma immaginiamo che ormai sia questione di pochissimo: se non nei prossimi giorni, è possibile che Microsoft faccia l'annuncio nel corso della Gamescom, tra due settimane.

Intanto eccovi la descrizione dell'app ed alcune immagini della sua interfaccia, così come riportate dallo Store:


Crea la tua colonna sonora con la nuova app Spotify, gratuita su Xbox One. Ascolta la tua musica preferita mentre giochi e trova la playlist più adatta al tuo mood con il Controller Xbox One. Scopri una nuova esperienza di ascolto con Spotify. Ascolta gratis le canzoni in background durante il gioco. Cerca i tuoi album, brani e playlist preferiti. Controlla la riproduzione in modo semplice con il Controller Xbox One o tramite smartphone o tablet senza interrompere la partita. Seleziona la playlist perfetta per il tuo mood in Naviga > Generi e mood > Giochi. Gli utenti Premium possono ascoltare la musica con una qualità audio superiore e senza pubblicità.

  • Ascolta musica gratis e on-demand
  • Ascolta i brani in background
  • Controlla la riproduzione con il tuo smartphone senza interrompere la partita
  • Scopri le playlist dedicate ai videogiocatori
  • Cerca qualsiasi canzone
  • Ascolta senza interruzioni pubblicitarie e con audio ad alta definizione (Premium)
MX Video - Xbox One

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 è cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre più importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...