MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




Dead Rising 4
copertina

Un nuovo video del gameplay di Dead Rising 4 ci rivela nuove armi e nemici

Con un nuovo video dietro le quinte, Capcom ci spiega perchè Dead Rising 4 sarà il miglior capitolo di questa saga action a tema zombie. Si parte dal protagonista, il mai dimenticato Frank West del primo capitolo, passando poi all'ambientazione vasta e varia, popolata da orde di migliaia di zombie su schermo. Senza dimenticare le armi e i veicoli, completamente personalizzabili e assolutamente fuori di testa.

Il video ci spiega che alle classiche orde di zombie alle quali ci ha abituato la serie, il gioco introdurrà ora gli "Appena Infetti", nemici furiosi e difficili da abbattere che si differenziano per i loro occhi dal bagliore rosso. A questi si affiancano poi gli Evo, zombie capaci di indossare armature e addirittura di schivare i nostri attacchi o usare coperture.

La spiegazione poi passa alle armi, stavolta ancor più potenti e fuori di testa come un'ascia medievale, un arco che spara fuochi d'artificio o una testa di triceratopo lanciafiamme. Gli sviluppatori ci spiegano che qualsiasi oggetto nello scenario sarà utilizzabile come arma: "se si può raccogliere, potrete usarlo come arma". E questo vale anche per gli oggetti incastrati, perché grazie al potente esoscheletro del quale saremo dotati potremo sollevare e strappare via oggetti anche molto pesanti. Un'orda di zombie ci accerchia e non abbiamo armi? Nessun problema, basta sradicare un parchimetro dall'asfalto e usarlo come mazza!

Sembra che nel gioco ci sia anche una componente investigativa (come nel primo capitolo) e gli sviluppatori promettono una serie di sfide e caratteristiche che faranno impazzire i fan della saga.

Appuntamento quindi a dicembre, periodo d'uscita del gioco. Vi lasciamo al trailer, buona visione!

MX Video - Dead Rising 4

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Nato 500 anni dopo la sua epoca ideale, un appassionato di videogiochi e cinema fin da quando era bambino. Megalomane, egocentrico e inspiegabilmente affascinante, crede di sapere tutto sul mondo videoludico e cinematografico, non accettando obiezioni. Nessuno pari alla sua magnificenza.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie pi vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...