MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




img Metal Gear Solid V: The Phantom Pain
copertina

A digiuno di MGS ma volete prendere MGS V: The Phantom Pain? Ecco il sito che fa per voi

La timeline della serie Metal Gear Solid può essere estremamente complessa da seguire, con tantissimi eventi che si sono accavallati nei vari episodi in maniera non progressiva. Non solo serve una buona memoria per ricordare tutto, ma è anche complicato mettere tutto nel giusto ordine cronologico. Se poi non avete giocato anche solo qualcuno dei titoli della serie, le cose potrebbero farsi ancora più confuse.

Prima di iniziare Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è sicuramente bene rinfrescarsi la memoria sulla cronologia della serie, per capire quali fossero gli eventi che hanno condotto alle azioni di Big Boss, tenendo presente però che questo episodio non si pone cronologicamente alla fine della storia ma negli anni 80, più precisamente dopo gli eventi narrati in MGS 3: Snake Eater, MGS: Portable Ops, MGS: Peace Walker e MGS V: Ground Zeroes

Per fare ordine nella continuity della serie ci viene in aiuto l'utilissimo sito Metal Gear Timeline, sviluppato dal nostro connazionale e sviluppatore indie Alex Camilleri: il sito, disponibile anche in italiano (usate l'apposita tendina in alto per cambiare lingua), ci presenta un elenco di tutti gli eventi avvenuti nella storia della serie rigorosamente ordinati in ordine cronologico, così da permetterci di apprendere (o riordinare le idee) tutti gli eventi che hanno portato a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Essendo il nuovo gioco ambientato negli anni 80, ai fini del gioco quello che vi servirà leggere sono tutti gli eventi fino a Ground Zeroes, ma ovviamente non fa male rinfrescarsi le idee anche su quello che avvenne negli anni successi a The Phantom Pain.

Buona lettura e complimenti ad Alex per l'ottima idea!

MX Video - Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Altro su MondoXbox e sul web

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, nel 2002 cofondatore di MX. Il sito parte per gioco ma diventa una parte sempre pi importante della sua vita insieme a lavoro, famiglia e troppi altri interessi: questo lo costringe a rimandare continuamente i suoi piani di dominio sul mondo.

c

Commenti

x Invio commenti disattivato per le notizie pi vecchie di un mese.
caricamento Caricamento commenti...