MondoXbox

Live your
passion!

MondoXbox




Ashen

Ashen - visto all'E3

E' uno dei titoli ID@Xbox più attesi di sempre, presenza fissa nelle nostre liste degli indie più attesi dell'anno. Anche se una data d'uscita non è stata ancora annunciata, l'interessante esclusiva console Xbox di Aurora44 Ashen era presente in ottima forma all'E3 e noi siamo andati a vederlo a porte chiuse con gli sviluppatori. Eccovi le nostre impressioni.
Ashen, dei neozelandesi Aurora44, è un gioco che aspettiamo da parecchio tempo. Annunciato per la prima volta all’E3 del 2015, si tratta di un interessante titolo survival con componenti di combattimento souls-like molto accentuate, che ci immergerà in un mondo quasi stilizzato e completamente aperto in cui la sopravvivenza e l’esplorazione sono il punto focale dell’esperienza.. Durante l’E3 2017 Microsoft è tornata a mostrare il gioco in conferenza, mentre gli sviluppatori l'hanno poi mostrato più nel dettaglio in dimostrazioni a porte chiuse svolte alla stampa: ovviamente non ci siamo fatti sfuggire l'occasione di saperne di più su questo affascinante titolo.

Seduti comodi su un divanetto, abbiamo ascoltato gli sviluppatori di Aurora44 con attenzione. Nelle foreste e pianure di Ashen il nostro personaggio, un avventuriero solitario, dovrà fare di tutto per sopravvivere. In totale libertà potremo esplorare boschetti e caverne, raccogliendo oggetti e armi. Descrittoci come un titolo dalla progressione non lineare, con combattimenti ad alto rischio e con spiccati elementi RPG, non sarà un gioco molto facile, secondo la stessa ammissione di chi lo sta creando. La particolarità di Ashen è tuttavia la modalità multiplayer. La nostra avventura verrà infatti condivisa con un altro giocatore, automaticamente, in modo casuale. L’accesso ad alcuni dungeon (come quello mostratoci all’E3, di seguito potete rivederlo in video) sarà riservato a due giocatori, così come certi altri tipi di azioni. Lo sconosciuto giocatore che ci accompagnerà si collegherà alla nostra partita senza bisogno di invito o lobby, ma in modo automatico e passivo. Semplicemente, vedremo un'altra persona nella nostra zona. Starà poi a noi decidere se proseguire assieme, basandoci unicamente sulle sue azioni e stile di gioco, oppure abbandonare l’area causando la disconnessione dallo sconosciuto. Non è peraltro possibile nemmeno contattare gli altri giocatori tramite chat, visto che lo scopo degli sviluppatori è quello di offrire un’esperienza di gioco inedita e particolare: il gameplay è basato sulla condivisione "silenziosa" dell’avventura. Questo non significa però che il gioco sia online-only o che potremo giocare solo se troveremo qualcuno nella nostra area: gli sviluppatori ci hanno infatti spiegato che il gioco ci affiancherà dei personaggi controllati dall'IA in caso di bisogno, ad esempio dopo una disconnessione inattesa dell’altro giocatore oppure in zone inaccessibili da soli qualora non ci siano giocatori disponibili o non abbiamo connessione online. In poche parole, nessun contenuto ci verrà precluso nel caso stiamo giocando senza essere connessi ad internet.

MX Video - Ashen

Una cosa che ci ha fatto storcere il naso, al proposito di questo modello di co-op, è però l’impossibilità di giocare con un amico: il tutto è basato sulla "co-op casuale", quindi non possiamo decidere con chi giocare. Gli sviluppatori hanno voluto creare l'esperienza di trovarci a collaborare con dei completi sconosciuti e questo potrebbe effettivamente essere interessante (purché siano previsti dei meccanismi per metterci al riparo da troll e disturbatori), ma sarebbe bello poter scegliere anche di condurre l'avventura insieme ai nostri amici.

Nella demo che ci è stata mostrata abbiamo potuto appurare che i combattimenti sono effettivamente impegnativi, e dovremo dosare con grande attenzione la stamina e le scorte di cibo al fine di non essere sopraffatti dai nemici. Il gioco ci presenta un sistema di combattimento quasi souls-like, con un numero ridotto di nemici che però offrono un grado di sfida piuttosto elevato. Importante sarà quindi imparare bene tempi e schivate, magari dopo qualche istante di osservazione delle mosse del nemico di turno. Nel gioco troveremo poi molte componenti RPG come la gestione di inventario, armi e loot. In particolar modo le armi possono essere a una mano o a due mani e avranno diversi tipi di statistiche per quanto riguarda gli attacchi ravvicinati o a distanza.

Nella prima metà della dimostrazione abbiamo visto il personaggio aggirarsi per una foresta: nemici umanoidi attaccavano il giocatore mentre si approcciava alla sua destinazione: un dungeon. Dopo aver superato un portale che richiedeva l’intervento di un secondo giocatore (appunto controllato dall'IA in questo caso), abbiamo notato come Aurora44 abbia puntato molto sul concetto di luce ed ombra. Il mondo di gioco viene infatti illuminato da una sola luce, che si trova al centro del territorio. Più ce ne allontaniamo e meno i paesaggi saranno illuminati. Sotto terra invece dobbiamo fare affidamento su luci artificiali. Nel caso di questo dungeon, al giocatore viene fornita una torcia che è possibile usare per esplorare i cunicoli sotterranei, zeppi di vie secondarie e segreti (gli sviluppatori ci hanno rivelato di aver letteralmente riempito il gioco di zone segrete). La demo si è conclusa in una stanza con un boss d’ombra. Il nemico, che ci è parso piuttosto impegnativo da affrontare, cercava continuamente di rubare la luce al giocatore, saltando tra un pilastro di roccia e l’altro. Dopo qualche minuto di lotta, però, ha prevalso il giocatore, usando sapientemente attacchi ravvicinati e schivate.

Ashen, dicevamo, ha uno stile visivo particolare, estremamente artistico. I personaggi sono tutti senza un volto ben definito, ed anche il mondo di gioco è stilizzato e low-poly. Una scelta che abbiamo trovato interessante e stimolante, e che insieme all'ottimo motore di illuminazione è capace di creare splendide visuali.

Il gioco di Aurora44 sembra in definitiva molto promettente, senza dubbio una delle esclusive console più valide in arrivo su Xbox One, almeno per quanto riguarda il mondo ID@Xbox. Non vediamo l'ora di saperne e vederne di più!

c Commenti (3)


c

Commenti

caricamento Caricamento commenti...